?global_aria_skip_link_title?

Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Le perturbazioni tecniche degli ultimi giorni sono state risolte. Il portale è nuovamente disponibile e completamente funzionante.

Medicina umana

La medicina umana studia il corpo umano, il suo funzionamento ed i suoi disturbi. Lo scopo è quello di mantenere le persone in buona salute fisica e mentale e di curare malattie e infortuni o alleviarne i sintomi.

Area di competenza

Medicina umana
Medicina umana, © Pixelio Michael Bährke

La medicina si focalizza sulla salute dell'essere umano per cercare di conservarla, migliorarla o ripristinarla. La sua azione è orientata su tre assi: la profilassi (che mira a prevenire l'insorgenza, l'aggravamento o la diffusione delle malattie), la diagnosi (il cui obiettivo è l’identificazione di malattie fisiche e psichiche) e la cura (guarire i pazienti da malattie e lesioni o alleviarne i sintomi).
Questa disciplina si basa sui metodi delle scienze naturali (studio dei quadri clinici, identificazione dei comuni denominatori, ricerca delle cause, ecc.) Nella pratica medica, le relazioni umane assumono un ruolo fondamentale e durante il trattamento vengono presi in considerazione anche gli aspetti psichici, sociali, economici, culturali ed etici dei pazienti.
La medicina umana è improntata a una crescente specializzazione. Gli ambiti specifici si concentrano su una parte del corpo, una malattia, una tecnica o una fase della vita. È un settore caratterizzato da un rapido sviluppo, soprattutto in relazione alle innovazioni tecniche (nanotecnologia, microtecnica, ecc.) e all'informatica.

Medicina umana

Medicina umana, © Pixelio Michael Bährke

Studi

Il programma di studi di medicina umana è composto da un ciclo di studi bachelor seguito da un ciclo di master, ciascuno dei quali della durata di tre anni.
Il ciclo di studi bachelor trasmette le basi della biologia umana, delle scienze naturali e umane (in particolare chimica, fisica e biologia molecolare), nonché le competenze cliniche (anamnesi ed esame fisico del paziente, rapporto medico-paziente, ecc.) I corsi in blocco sono dedicati a ogni organo o a problemi specifici. A seconda dell'scuola universitaria scelta, l'insegnamento frontale, i lavori di gruppo (tutorato), i corsi pratici e lo studio autonomo occupano una parte più o meno importante del curricolo di studi.
Il master comprende una formazione clinica sempre più focalizzata sulla pratica medica. I corsi magistrali si alternano a corsi di gruppo al capezzale di pazienti e a corsi nei vari reparti dell'ospedale. Durante il secondo anno di master, gli studenti si esercitano intensamente nel lavoro pratico sui pazienti in qualità di tirocinanti in un ospedale o in uno studio privato. Il curricolo di studi termina con una tesi di master e un esame federale, che costituisce il presupposto per una formazione postuniversitaria volta al conseguimento di un titolo di specialista.
Questo corso di studi è molto intensivo e studiare a tempo parziale è un progetto difficilmente realizzabile.

Requisiti

Gli studi di medicina richiedono grande resistenza mentale e fisica, disciplina e perseveranza. L'empatia, il piacere di essere a contatto con il prossimo, una buona capacità di comunicazione e di lavorare in gruppo sono qualità fondamentali. Disporre di un solido background in chimica, biologia e fisica è pure essenziale, così come una buona padronanza della lingua inglese.Il Self-Assessment Etudes de médecine (SAMED) è uno strumento che permette alle persone interessate di testare l’idoneità per questo tipo di studi.

Requisiti supplementari

Test attitudinale per lo studio di medicina in Svizzera (AMS)

Numerose università organizzano un test attitudinale selettivo prima dell'inizio degli studi poiché il numero di candidati interessati a seguire uno studio di medicina è superiore al numero di posti disponibili, Trovate ulteriori informazioni alla pagina Accesso limitato.

Stage di pratica in cure

Nella maggior parte delle scuole universitarie, gli studenti sono tenuti a completare uno stage di pratica in cure di quattro settimane, da svolgere idealmente prima dell'inizio degli studi e al più tardi fino all'iscrizione agli esami del secondo anno. Per maggiori informazioni rivolgersi alla scuola universitaria scelta.

Attività di ricerca

In Svizzera, la ricerca medica trae vantaggio dalla collaborazione tra scuole universitarie e cliniche, così come dalle conoscenze e dalla tecnologia provenienti da diverse altre discipline di studio. Sempre più spesso la ricerca viene condotta in team interdisciplinari e internazionali. L’attenzione viene focalizzata su diversi ambiti a seconda della facoltà di medicina: medicina dei trapianti, neuroscienze, ricerca sui tumori e sul cancro, genetica e medicina personalizzata. Ne sono un esempio il lavoro svolto da un team di cardiochirurghi, cardiologi, ingegneri e scienziati per creare un cuore artificiale totalmente impiantabile o quello condotto da ricercatori per la creazione di cuori virtuali al computer da utilizzare, fra le altre cose, per testare farmaci e tecniche chirurgiche.

Ammissione, iscrizione e inizio degli studi

Trovate informazioni relative all’ammissione alle varie scuole universitarie, all'iscrizione e all'inizio degli studi nella rubrica Ammissione, iscrizione.

Offerte di studio

Eidgenössische Technische Hochschule Zürich ETHZ

Universität Basel UNIBAS

Université de Fribourg UNIFR

Università della Svizzera italiana (USI)

Université de Lausanne UNIL

Universität Luzern UNILU

Université de Neuchâtel UNINE

Universität St. Gallen HSG

Settori d'attività

Al termine degli studi, la maggior parte dei laureati e delle laureate in medicina umana lavora in ospedale come assistente medico e segue una formazione complementare per il conseguimento di un diploma di specialista.
Per chi non vuole esercitare la professione di medico/a esistono anche altri sbocchi professionali: insegnamento, ricerca, industria, comunicazione farmaceutica, pubblica amministrazione, assicurazioni o giornalismo medico-scientifico.

Formazione continua

Dottorato

I laureati e le laureate in medicina possono svolgere un dottorato e conseguire il titolo di «Dottore in medicina», indispensabile per poter lavorare nella ricerca e nell’insegnamento universitari.

Medico specialista

I laureati e le laureate in medicina che desiderano esercitare la professione di medici/che indipendenti devono seguire una formazione continua come medici/che specialisti/e, che si svolge nell'ambito di un impiego retribuito in qualità di assistente medico in un istituto di formazione continua riconosciuto (ospedale e studio medico). La formazione dura dai cinque ai sei anni e si conclude con un esame specialistico. La Confederazione e l'ISFM (Istituto svizzero per la formazione medica, organo autonomo della FMH) sono competenti in materia di formazione continua e perfezionamento professionali. Per maggiori informazioni (anche sulla formazione continua nel campo della medicina complementare) consultare il sito ~li~https://www.fmh.ch/it/~.

Formazione nel corso della carriera professionale

Ogni medico ha l'obbligo legale di continuare a formarsi durante tutta la sua carriera (un requisito previsto dalla legge sulle professioni mediche). Inoltre, la rapida evoluzione della disciplina richiede che i professionisti aggiornino costantemente le loro competenze. Esempi di formazione continua:



orientamento.ch