?global_aria_skip_link_title?

Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Neuroscienze

Le neuroscienze sono lo studio scientifico della struttura e del funzionamento, sia normale che patologico, del sistema nervoso (cervello, midollo spinale, nervi).

Area di competenza

""
Neuroscienze

La missione delle neuroscienze è capire la struttura e la funzione del sistema nervoso, dal livello molecolare a quello psicologico. I neuroscienziati e le neuroscienziate stanno cercando di scoprire, ad esempio, come il cervello elabori le informazioni che sono alla base del nostro comportamento, quale sia l'origine delle nostre emozioni o da dove venga la coscienza.

""

Neuroscienze

Le loro ricerche li portano anche a studiare varie malattie neurologiche e psichiatriche (Alzheimer, ictus, schizofrenia, ecc.) per capirne le cause e sviluppare terapie. La conoscenza sviluppata dai neuroscienziati e dalle neuroscienziate è anche di grande importanza per lo sviluppo dell'intelligenza artificiale.

Le neuroscienze costituiscono un campo interdisciplinare. Per svolgere le loro ricerche, gli scienziati e le scienziate usano metodi e conoscenze di fisica, biologia, ingegneria, matematica, informatica, psicologia e medicina. Eseguono diversi tipi di analisi: anatomica, istologica, biochimica, elettrofisiologica e matematica. Anche procedure di imaging non invasive, come la tomografia a risonanza magnetica, possono mostrare il funzionamento del cervello.

Studi

Gli indirizzi di studio in neuroscienze sono offerti dalle università e dai politecnici federali, come “minor” a livello di bachelor o come programma di master. A seconda della scuola universitaria, il master (sempre interdisciplinare) può essere orientato più verso la biologia e la medicina o più verso la psicologia e la pedagogia. A volte invece la formazione si trova al crocevia tra biologia, fisica, informatica e ingegneria.

I vari programmi di master permettono agli studenti di approfondire le conoscenze acquisite durante i loro studi di bachelor in scienze naturali o ingegneria. Hanno anche l'obiettivo di trasmettere ulteriori conoscenze in aree come le neuroscienze sistemiche, teoriche, cognitive e affettive, le scienze computazionali e l'ingegneria neuromorfica. Nella parte teorica del programma, gli studenti sono confrontati con la ricerca classica e contemporanea. La parte pratica è invece dedicata all'uso dei metodi di misurazione e all'analisi dei dati. Il programma è completato da materie opzionali in matematica, fisica, chimica, informatica, ingegneria e biologia. Il lavoro di master include un progetto di ricerca e prepara a ulteriori lavori di ricerca.

Requisiti

Lo studio delle neuroscienze richiede un alto livello di impegno, autonomia e disciplina. Per essere a proprio agio in questo campo orientato al futuro, è importante provare soddisfazione nell'esplorare nuove strade e lavorare con nuove tecnologie, essere curiosi e avere una mente aperta. Anche la ricerca e lo sviluppo di nuovi concetti e prodotti richiedono perseveranza.

Dottorato

Chi punta a una carriera nel campo della ricerca deve prima svolgere un dottorato e, nella maggior parte dei casi, un post-dottorato all'estero.

Temi di ricerca

La ricerca nel campo delle neuroscienze si occupa di fenomeni che avvengono a livello di biologia molecolare, ma anche a livello di esperienza, pensiero e azione. Ecco alcuni esempi di temi di ricerca:

  • Sviluppo di neuroprotesi cognitive
  • Meccanismi di plasticità cerebrale dopo una malattia della retina o un'atrofia corticale
  • Studio delle basi neurali del linguaggio e della comunicazione verbale
  • Conoscere il ruolo del sonno per la funzione neuronale
  • Processori neuromorfi

Ammissione, iscrizione e inizio degli studi

Informazioni sulle condizioni d’ammissione nei diversi tipi di scuola universitaria nonché
sulle modalità d’iscrizione e sull’inizio degli studi sono disponibili nelle pagine della sezione Ammissione, iscrizione.

Settori d’attività

I neuroscienziati e le neuroscienziate possono lavorare in istituti di ricerca pubblici e nelle scuole universitarie, nell'industria (farmaceutica, (bio)medica, biotech), nei laboratori (per esempio presso ospedali), nel settore dei brevetti, in quello della consulenza o del giornalismo scientifico.

Formazione continua



orientamento.ch