Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Il mercato del lavoro

Per la ricerca di impiego si distinguono due tipi di mercati: il mercato aperto e il mercato nascosto. Per ognuno di questi vi sono caratteristiche e vie d’accesso specifiche. I canali principali sono Internet, la stampa e i contatti personali.

Il mercato aperto e il mercato nascosto

Il mercato del lavoro è in continua evoluzione: nel corso degli ultimi anni sono nate molte nuove professioni, ma molte altre sono sparite. Di tutte le offerte di impiego esistenti sul mercato del lavoro, solo una parte è pubblicata, ecco perché non si parla solo di mercato aperto, ma anche di mercato nascosto, in cui sono sempre più importanti le candidature spontanee.

Mercato del lavoro aperto

Al mercato aperto corrispondono le offerte di impiego pubblicate dai datori di lavoro attraverso diversi canali.

Internet

Sempre più spesso, gli annunci di lavoro sono pubblicati solamente su Internet:

È ormai diventata prassi generale la candidatura online: tutti i documenti devono essere inviati tramite modulo o e-mail.
Alcuni siti specializzati offrono inoltre la possibilità di creare un account con i propri dati personali e il curriculum vitae, offrendo inoltre la possibilità di creare un abbonamento di ricerca in base a determinati criteri.

Riviste specializzate

Chi cerca un lavoro ben preciso, che corrisponde a una funzione professionale definita, può consultare le riviste specializzate edite dalle associazioni padronali o professionali del ramo, reperibili presso edicole, associazioni professionali corrispondenti o camere di commercio.

Consulenza per il personale

Molte aziende affidano il compito di selezionare il personale richiesto a uffici di collocamento temporaneo o specializzati in consulenza per il personale, molti dei quali offrono i loro servizi in particolari rami.
L’elenco degli uffici privati di collocamento autorizzati viene pubblicato dalla Segreteria di Stato dell'economia (SECO) ed è consultabile in Internet: avg-seco.admin.ch.

Offerta di posti di lavoro sui terminali SSI

I terminali SSI (Self Service Information) ubicati negli uffici regionali di collocamento e in altri centri pubblici e privati rappresentano un servizio offerto dalla Segreteria di Stato dell'economia (SECO). I posti liberi annunciati dalle aziende sono messi a disposizione su dei terminali computerizzati, di facile uso, che permettono di ottenere indicazioni sui posti di lavoro disponibili, suddivisi per settore professionale e per regione.

Mercato del lavoro nascosto

Molti posti vacanti non sono pubblicati ufficialmente, perciò le candidature spontanee possono dimostrarsi molto utili nella ricerca d’impiego.  Per identificare le aziende alle quali offrire i propri servizi, è necessario saper valutare molto bene le proprie competenze ed esperienza, ed avere una chiara visione dei propri interessi ed obiettivi professionali. Per stabilire il primo contatto è meglio optare per una forma di candidatura breve, in cui descrivere in modo succinto la propria situazione attuale e i propri obiettivi immediati. Alla lettera va allegato il curriculum vitae. Per ulteriori informazioni: Dossier di candidatura.

Sono diverse le fonti di informazione che possono essere d’aiuto in questo caso:

  • Internet è il miglior mezzo per trovare delle aziende che corrispondano ai propri interessi, per esempio cercando tra i membri delle associazioni professionali, o nelle liste delle aziende attive in un determinato settore ad esempio su local.ch, su kompass.ch oppure su gate24.ch.
  • giornali e le riviste economiche e specializzate forniscono preziose indicazioni sulle aziende dei diversi settori.
  • la maggior parte dei posti di lavoro è attribuita in base a un contatto diretto e non tramite un annuncio di lavoro. Si raccomanda di informare amici e conoscenti del tipo di impiego che si sta cercando. I loro contatti personali e professionali possono rivelarsi utili.
  • Social network professionali, come Linkedin o Xing, in cui è possibile ampliare la propria rete di conoscenze, farsi conoscere da possibili datori di lavoro e rimanere aggiornati su nuovi posti vacanti.

Che mercato scegliere?

Le tecniche per la ricerca di un impiego dipendono dalla professione, dal settore professionale e dall’azienda:

  • Nell’amministrazione pubblica (Confederazione, Cantoni, comuni), praticamente tutti i posti di lavoro sono messi a concorso.
  • Nelle grandi aziende private, per posti poco o mediamente qualificati si passa attraverso il mercato aperto (annunci, agenzie di collocamento, …). Queste aziende sono anche abbastanza flessibili da prendere in considerazione candidature spontanee.
  • Le persone che possiedono un titolo di formazione di alto livello o molto specializzate incontreranno maggior successo nelle loro ricerche inviando candidature spontanee alle aziende attive nel loro campo di specializzazione.

La ricerca di impiego richiede un grande impegno, tempo, pazienza e energia. Bisogna perseverare e non arrendersi dopo i primi esiti negativi.

Sostegno nella ricerca d'impiego

Svariate istituzioni pubbliche o semi-private sono a disposizione di persone alla ricerca di un impiego: esse propongono liste di posti vacanti e di corsi di perfezionamento, offrendo anche una consulenza individuale nelle diverse fasi della ricerca. Le loro prestazioni sono generalmente gratuite ed aperte a tutti:

  • Uffici regionali di collocamento (SDL). I consulenti degli SDL forniscono un supporto individuale alle persone che sono alla ricerca di impiego, aiutandole a facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro. Per saperne di più: lavoro.swiss
  • Gli enti cantonali del lavoro. Ogni cantone dispone di servizi o uffici competenti nelle questioni inerenti il lavoro. Essi gestiscono gli aspetti amministrativi (formulari, ordinanze, ecc.) e organizzano misure di reinserimento e di accompagnamento nella ricerca d'impiego.
  • Gli Uffici d'orientamento professionale, universitario e di carriera offrono anche un largo ventaglio di prestazioni riguardanti la ricerca d'impiego.


orientamento.ch