Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilit� - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Lingue non europee: sbocchi professionali

Servizi diplomatici, organizzazioni internazionali, relazioni pubbliche e uffici federali che si occupano di immigrati costituiscono alcuni degli sbocchi per i laureati in lingue non europee.

Campi d'attività

Sono pochi i campi d’attività specifici per persone laureate in lingue e culture non europee. Molto spesso, queste si trovano in concorrenza con chi possiede una laurea in un altro indirizzo umanistico. Oltre all'insegnamento dell'ebraico, una materia raramente insegnata a scuola, esistono opportunità di carriera per cui sono richieste particolari conoscenze linguistiche e culturali.

Ricerca e insegnamento

In Svizzera, il campo di studio delle lingue e culture non europee è eterogeneo: sinologia (cinese), studi giapponesi, indologia, studi ebraici e studi islamici. Per coloro che scelgono queste materie poco comuni non esiste una carriera tipica, a parte la carriera accademica, ovvero una posizione nell'insegnamento e nella ricerca in un'università.

Diplomazia

Le persone interessate alla carriera diplomatica devono possedere un passaporto svizzero e un titolo universitario. Esse sono assunte e formate dal servizio diplomatico della Confederazione.

Organizzazioni umanitarie, pubblica amministrazione

Altre opportunità di lavoro sono date dalle organizzazioni internazionali e umanitarie quali l’ONU o il CICR. In queste strutture, molti dipendenti vengono assunti per svolgere missioni all'estero. Altri occupano invece posizioni nelle pubbliche relazioni, nella documentazione, nell’amministrazione o nelle risorse umane. Anche gli uffici federali e altre organizzazioni che si occupano di questioni migratorie e di assistenza ai rifugiati impiegano persone specializzate, ad esempio nell'Islam o in altre culture straniere.

Aziende internazionali

Alcune aziende che operano in paesi extraeuropei offrono speciali programmi di stage (Trainee Program) aperti ai laureati in scienze umane. Possedere conoscenze di base in economia può rappresentare un vantaggio per chi cerca di ottenere un posto. Informazioni sulle aziende che operano a livello internazionale sono disponibili, ad esempio, sui siti web delle ambasciate svizzere o delle camere di commercio all'estero (cfr. www.sihk.ch). Sul sito www.dfae.admin.ch, il Dipartimento federale degli affari esteri fornisce informazioni generali e dettagliate per paese.

Turismo, viaggi

Il settore del turismo offre diversi sbocchi: i laureati possono mettere le loro competenze linguistiche e culturali al servizio della comunicazione interculturale. Un’attività come accompagnatore o accompagnatrice durante viaggi culturali al di fuori dell’Europa consente di acquisire un’esperienza professionale utile per accedere al mondo del lavoro anche in altri settori. Coloro che, anche dopo molto tempo, continuano a organizzare viaggi per una clientela interessata alla cultura, generalmente lo fanno mettendosi in proprio, come seconda attività.

Media e comunicazione

Grazie alla loro specifica conoscenza di un paese, i laureati con buone capacità giornalistiche e interesse per la politica possono essere molto richiesti come corrispondenti all’estero. Se hanno potuto sviluppare competenze pratiche nel campo della comunicazione, i laureati possono anche lavorare nei settori delle pubbliche relazioni e della comunicazione per le industrie che desiderano affermarsi ad esempio sul mercato asiatico. Quando le loro attività hanno un legame con le lingue e le culture non europee, anche i musei e le biblioteche possono offrire qualche opportunità di lavoro.

Carriera internazionale

Chi desidera lavorare all'estero non deve aspettarsi di trovare un mercato del lavoro aperto. Al di fuori dell'Europa, i posti disponibili sono generalmente offerti dalle filiali estere di aziende svizzere. Le condizioni variano da paese a paese. A Hong Kong, ad esempio, il mercato del lavoro è relativamente aperto, mentre in India le opportunità per gli stranieri sono scarse. Inoltre, siccome in India la lingua degli affari è l’inglese, gli interpreti e i mediatori culturali non sono molto richiesti.
La Cina è il principale partner commerciale della Svizzera in Asia. Perciò anche le persone con competenze specifiche e una buona conoscenza del cinese (ad esempio, specialisti finanziari o insegnanti di lingua) possono trovare lavoro in aziende cinesi. Va anche sottolineato che, naturalmente, l'evoluzione politica di un paese influenza il commercio internazionale e le opportunità di lavoro anche nei paesi di lingua araba.

Conoscenze supplementari

Conoscenze aggiuntive o specifiche acquisite al di fuori del proprio ambito di studio aumentano le possibilità di successo sul mercato del lavoro. I laureati in lingue non europee svolgono spesso lavori di nicchia e seguono percorsi professionali molto individuali. È essenziale che mostrino iniziativa personale nella ricerca di lavoro. Qualunque sia il proprio indirizzo di studio, si raccomanda sempre di acquisire una prima esperienza professionale ancora prima della laurea. Inoltre, viaggi di studio o stage in filiali svizzere all'estero sono qualifiche aggiuntive che possono essere cruciali: avere fatto esperienze lavorative interessanti fuori dall’Europa è un’ottima referenza per chi cerca un impiego.

Professioni, funzioni

Qui di seguito è presente una serie di collegamenti a schede informative su varie professioni alle quali si può accedere dopo gli studi in questo settore. Alcune di esse sono disponibili in italiano, altre solo in lingua tedesca o francese.



orientamento.ch