?global_aria_skip_link_title?

Ricerca

Tecnico alimentarista AFC / Tecnica alimentarista AFC

Categorie
Settori professionali
Alimentazione, economia domestica
Livelli di formazione
Formazione professionale di base
Swissdoc
0.210.18.0

Aggiornato il 06.04.2023

Controllo delle consegne

Controllo delle consegne

Questi professionisti si assicurano che la quantità e la qualità delle materie prime consegnate siano conformi.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Controllo delle consegne
Sorveglianza della produzione

Sorveglianza della produzione

Tecnici e addetti alimentaristi, tecniche e addette alimentariste sorvegliano il processo di produzione in tutta la linea. Se necessario, intervengono da uno schermo o direttamente sulla macchina.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Sorveglianza della produzione
Preparazione del processo

Preparazione del processo

Gli ingredienti sono versati in un certo ordine e in giuste proporzioni prima di essere mescolate con macchinari appositi.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Preparazione del processo
Controllo dei prodotti

Controllo dei prodotti

Aiutandosi con i cinque sensi e con apparecchi di misurazione, questi professionisti testano la qualità degli alimenti o delle bibite in tutti gli stadi della produzione.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Controllo dei prodotti
Regolazione delle installazioni

Regolazione delle installazioni

Affinché la produzione si svolga correttamente, i nastri trasportatori devono avere la giusta velocità. È anche necessario verificare che i tubi siano ben avvitati.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Regolazione delle installazioni
Pulizia di macchinari ed apparecchi

Pulizia di macchinari ed apparecchi

La pulizia degli attrezzi dev’essere effettuata regolarmente, generalmente in modo manuale.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Pulizia di macchinari ed apparecchi
Impianto di controllo

Impianto di controllo

La maggior parte della produzione è controllata dal computer. Questi professionisti lavorano direttamente nell’impianto o in un centro di controllo.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Impianto di controllo
Rispetto delle regole d’igiene e di sicurezza

Rispetto delle regole d’igiene e di sicurezza

L’industria alimentare ha regole d’igiene e di sicurezza molto severe: igiene personale, abiti di lavoro adeguati, ecc.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Rispetto delle regole d’igiene e di sicurezza

Descrizione

Il tecnico e la tecnica alimentarista trasformano le materie prime in una vasta gamma di alimenti e di bevande: prodotti da forno, birra, prodotti pronti, prodotti a base di carne, bevande, cioccolato, prodotti essiccati, prodotti dolciari. Sono professionisti specializzati nella lavorazione e raffinazione degli alimenti, gestiscono grandi impianti automatici e intervengono al minimo incidente che si verifica sulla linea di produzione. 

Le loro principali attività possono essere così descritte:

Logistica

  • ordinare le materie prime;
  • controllare le merci in arrivo (peso, qualità) e il loro stoccaggio, assicurandosi che siano rispettate le condizioni specifiche di umidità, temperatura e luce per ogni materia prima;
  • prelevare campioni dalle consegne per analisi visive, gustative, chimiche, batteriologiche e fisiche;

Produzione industriale

  • supervisionare la selezione, la pulizia e il taglio dei prodotti alimentari;
  • impostare e supervisionare il funzionamento di varie attrezzature per la miscelazione, l'essiccazione, la cottura, ecc.;
  • concentrare, filtrare, lavorare le bevande, determinare l'ordine di miscelazione;
  • gestire le tecniche di conservazione e congelamento;
  • supervisionare il confezionamento e l'imballaggio (fusti, bottiglie, barattoli, tubi, sacchetti, scatole, ecc.);
  • regolare le macchine di confezionamento in base alle dimensioni degli articoli;
  • controllare il peso finale e la resistenza dell'imballaggio;
  • controllare le unità di spedizione;
  • assicurare il rispetto di tutte le misure igieniche e la perfetta pulizia di impianti, locali e utensili;

Manutenzione delle installazioni

  • regolare e monitorare macchine e attrezzature (velocità, temperatura, tempo, pressione);
  • assistere nella manutenzione delle installazioni tecniche e dei sistemi di alimentazione;
  • individuare i malfunzionamenti, adottare le misure necessarie e ripararli.

Formazione

Durata: 3 anni

Formazione professionale di base (tirocinio) presso un’azienda del settore alimentare e frequenza dei corsi alla Scuola professionale artigianale e industriale (SPAI) al Centro professionale tecnico (CPT) di Lugano-Trevano. Formazione offerta anche nella Svizzera interna all'Institut agricole de Grangeneuve a Posieux (Friburgo) e alla Berufsfachshule Stickhof a Wädenswil (Zurigo). Orientamenti: prodotti da forno, birra, prodotti pronti, prodotti a base di carne, bevande, cioccolato, prodotti essiccati, prodotti dolciari.

Materie d'insegnamento a scuola:

  • conoscenze professionali (preparazione delle materie prime, produzione di derrate alimentari, imbottigliamento o imballaggio di derrate alimentari, garanzia della sostenibilità e della sicurezza);
  • calcolo professionale;
  • scienze naturali;
  • materie relative all'indirizzo di approfondimento.

La persona in formazione segue inoltre i corsi interaziendali (10 giorni) organizzati dall'associazione professionale di categoria. 

Al termine della formazione, superata la procedura di qualificazione (esami), si ottiene l'attestato federale di capacità (AFC) di:

TECNICO ALIMENTARISTA o

TECNICA ALIMENTARISTA

Perfezionamento

  • maturità professionale che consente l’accesso alle scuole universitarie professionali (SUP) e agevola il perfezionamento professionale;
  • formazione continua: controllo merci, sviluppo prodotti, pianificazione della produzione, calcolo dei costi;
  • attestato professionale federale (APF) di tecnico/a alimentarista;
  • esame professionale superiore (EPS) per conseguire il diploma federale di tecnico/a alimentarista;
  • scuola specializzata superiore (SSS) per conseguire il titolo di tecnico/a in tecnologia alimentare;
  • scuola universitaria professionale (SUP) per conseguire il bachelor di ingegnere/a in tecnologia alimentare.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

  • assolvimento della scolarità obbligatoria

Sono auspicati buoni risultati in calcolo e nelle materie scientifiche.

Condizioni di lavoro

Il tecnico e la tecnica alimentarista lavorano nell'industria alimentare, assumono a volte funzione di quadro intermedio per dirigere un'équipe. Negli ambienti di lavoro sono confrontati a forti odori, a temperature e umidità variabili e a rumori causati dai macchinari. Sono tenuti ad applicare rigorosamente le regole di igiene e quindi a portare indumenti di lavoro appositi.

Indirizzi utili

Arbeitsgemeinschaft Lebensmitteltechnologen - Communauté de travail TDA
Effingerstrasse 6a
3001 Berna 1
Tel.: 031 529 50 80
URL: https://www.lebensmitteltechnologe.ch
Email:

CPT Centro professionale tecnico Lugano-Trevano
SPAI Scuola professionale artigianale e industriale
6952 Canobbio
Tel.: 091 815 10 11
URL: http://www.cpttrevano.ti.ch
Email:

Grangeneuve - Formation
Route de Grangeneuve 31
1725 Posieux
Tel.: 026 305 55 00
URL: http://www.grangeneuve.ch

Strickhof
Lebensmitteltechnologie und Hortikultur
Grüentalstrasse 30
8820 Wädenswil
Tel.: +41 58 105 94 00
URL: https://www.strickhof.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

Per esercitare questa professione sono richieste attitudini quali:

  • Gusto e olfatto sviluppati
  • Attitudine per il calcolo
  • Spirito metodico
  • Senso tecnico
  • Igiene e pulizia
  • Rapidità di esecuzione
  • Resistenza fisica
  • Attitudine a lavorare in gruppo

Interessi

  • Alimentazione

orientamento.ch