?global_aria_skip_link_title?

Ricerca

Cantiniere AFC / Cantiniera AFC

Categorie
Settori professionali
Alimentazione, economia domestica
Livelli di formazione
Formazione professionale di base
Swissdoc
0.210.29.0

Aggiornato il 19.04.2022

Controllare la qualità dell’uva

Controllare la qualità dell’uva

Prima della vendemmia, dalle viti vengono prelevati alcuni acini per valutarne la maturazione. La densità di zucchero si misura grazie ad uno strumento chiamato rifrattometro.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Controllare la qualità dell’uva
Ricevere l’uva

Ricevere l’uva

Il raccolto viene portato in cantina. Prima di essere pigiata, l’uva viene versata in un tino, ciò che permette di liberare il succo e la polpa dagli acini.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Ricevere l’uva
Travasare il vino

Travasare il vino

Durante le varie fasi di maturazione del vino, i cantinieri e le cantiniere travasano il vino da una cisterna all’altra tramite delle pompe.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Travasare il vino
Analizzare

Analizzare

Diverse analisi vengono effettuate in laboratorio, ad esempio quella per determinare la quantità di anidride solforosa contenuta nel campione di vino.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Analizzare
Organizzare e gestire

Organizzare e gestire

Questi professionisti e queste professioniste monitorano l’evoluzione del contenuto di ogni cisterna. Gestiscono l'intero processo di vinificazione e mantengono una visione d’insieme.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Organizzare e gestire
Degustare

Degustare

Durante le degustazioni, il cantiniere o la cantiniera valuta le qualità e i difetti del vino in termini di colore, odore e sapore.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Degustare
Invecchiare il vino

Invecchiare il vino

Al termine del processo di vinificazione, alcuni vini vengono lasciati invecchiare in botti. A volte, prima della fase di imbottigliamento, si effettuano degli assemblaggi.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Invecchiare il vino
Imbottigliare

Imbottigliare

Questi professionisti e queste professioniste effettuano le regolazioni necessarie sull’apposita macchina: le bottiglie vengono riempite, tappate ed etichettate in modo automatico.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Imbottigliare
Cantiniere/a AFC

Cantiniere/a AFC

Il filmato presenta un concentrato della quotidianità e del lavoro dei professionisti. Sequenze filmate informative e commenti si alternano al racconto di un/a cantiniere/a AFC, che fornisce informazioni sulla sua attività quotidiana, sugli aspetti positivi e negativi del lavoro e sui requisiti necessari per svolgerlo.


© 2021 - MEDIAPROFIL - OCOSP-VD

Cantiniere/a AFC

Descrizione

Il cantiniere e la cantiniera si occupano principalmente della produzione del vino, dalla ricezione dell'uva della vendemmia all'imbottigliamento del vino e alla sua commercializzazione.

Le loro principali attività possono essere così descritte:

Ricezione e trattamento dell'uva

  • ricevere l'uva e selezionarla a seconda della qualità e del grado di maturazione;
  • procedere alla pigiatura e alla torchiatura dell'uva;
  • curare il mosto;
  • controllare la fermentazione del mosto ed effettuare le diverse operazioni ad essa connesse;

Fermentazione alcolica e affinamento

  • sorvegliare e controllare la fermentazione alcolica;
  • travasare il vino e aggiungere dell'anidride solforosa;
  • controllare la fermentazione malolattica;
  • stabilizzare il vino con dei procedimenti chimici, fisici e biologici;
  • chiarificare il vino filtrandolo, centrifugandolo e facendolo decantare;
  • assemblare e tagliare il vino, riempire le botti man mano che il livello del vino si abbassa;
  • effettuare varie analisi per controllare l'acidità, l'alcol, lo zolfo, ecc.;
  • degustare i vini, scoprirne i difetti e le qualità;
  • procedere a cure particolari in caso di incidenti sanitari o di alterazione del gusto;
  • applicare rigorosamente le disposizioni legali sul vino e il suo trattamento;

Imbottigliamento e vendita

  • preparare il vino per l'imbottigliamento o per la vendita sfuso;

  • etichettare, immagazzinare e conservare le bottiglie;
  • effettuare le consegne presso i clienti;

Manutenzione

  • preparare e controllare il materiale per la vendemmia;
  • pulire gli strumenti di lavoro, i locali della cantina e i vasi vinari.

Formazione

Durata: 3 anni

Formazione professionale di base (tirocinio) presso una cantina abilitata alla formazione e frequenza dei corsi presso la Scuola professionale artigianale e industriale delle professioni della natura (SPAI) al Centro professionale del verde (CPV) di Mezzana, 1-2 giorni alla settimana.
Materie d'insegnamento a scuola:

  • vinificazione;
  • meccanizzazione e impianti tecnici;
  • ambiente di lavoro;
  • ambito a scelta.

Durante la formazione sono organizzati 9 giorni di corsi interaziendali.

Al termine della formazione, superata la procedura di qualificazione (esami), si consegue l'attestato federale di capacità (AFC) di
CANTINIERE o
CANTINIERA

Perfezionamento

  • formazione professionale di base complementare (1 anno) in un'altra professione del campo professionale agricoltura e professioni agricole (agricoltore/trice, avicoltore/trice, frutticoltore/trice, orticoltore/trice, viticoltore/trice);
  • maturità professionale che consente l’accesso alle scuole universitarie professionali (SUP) e agevola il perfezionamento professionale;
  • esame professionale superiore (EPS) per conseguire il titolo di maestro/a cantiniere/a, dopo 3 anni di pratica professionale; minimo 25 anni d'età;
  • scuola specializzata di viticoltura e enologia di Changins;
  • scuola universitaria professionale (SUP) per ottenere il diploma di ingegnere/a SUP in enologia, in agronomia o in tecnologia alimentare.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

  • assolvimento della scolarità obbligatoria;
  • per coloro che sono già in possesso di un attestato federale di capacità (AFC) per una professione del campo professionale agricoltura e professioni agricole, la formazione professionale di base dura di norma un anno;
  • per coloro che sono già in possesso di un certificato di formazione pratica (CFP) del campo professionale agricoltura e professioni agricole, la formazione professionale di base dura di norma due anni.

Condizioni di lavoro

Il cantiniere e la cantiniera lavorano presso ditte di vinificazione e anche in ditte specializzate nel commercio dei vini, presso cantine sociali o private, oppure per conto proprio.
Esplicano la loro attività per lo più nella cantina, nel sottosuolo, alla luce artificiale e in un clima freddo, talvolta anche umido.
Per l'esecuzione di lavori particolari, ad esempio la pulizia, indossano appositi indumenti.

Attestati federali di capacità (AFC) rilasciati in Ticino negli ultimi anni:
2021: 3; 2020: 2; 2019: 4; 2018: 1; 2017: 3

Indirizzi utili

AgriAliForm
Formation
Laurstrasse 10
5201 Brugg AG
Tel.: 056 462 54 40
URL: http://www.agri-job.ch

CPV Centro professionale del verde
SPAI Scuola professionale artigianale e industriale delle professioni della natura
Mezzana
Via San Gottardo 1
6877 Coldrerio
Tel.: 091 816 62 61
URL: http://www.cpvmezzana.ti.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Gusto e olfatto sviluppati
  • Attitudine per il calcolo
  • Spirito metodico
  • Senso di osservazione
  • Senso commerciale
  • Igiene e pulizia
  • Resistenza agli sbalzi termici
  • Attitudine a lavorare in gruppo

Interessi

  • Alimentazione
  • Vendita, contatto con la clientela

orientamento.ch