Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
Ricerca

Tecnologo per sistemi uditivi AFC / Tecnologa per sistemi uditivi AFC

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Medicina, salute
Livelli di formazione
Formazione professionale di base
Swissdoc
0.723.61.0

Aggiornato il 09.05.2018

Immagini (8)

Consulenza alla clientela

Film (2)

Tecnologo/a per sistemi uditivi AFC
Consulenza alla clientela

Consulenza alla clientela

I tecnologi e le tecnologhe per sistemi uditivi individuano le necessità dei clienti per proporre loro le soluzioni più adeguate.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Consulenza alla clientela
Realizzare un’otoscopia

Realizzare un’otoscopia

Grazie ad un otoscopio, questi professionisti esaminano l’interno delle orecchie dei clienti, individuando le particolarità, ad esempio un canale uditivo stretto.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Realizzare un’otoscopia
Fare test uditivi

Fare test uditivi

Quali frequenze sentono i clienti, e come? Questi criteri permettono di regolare al meglio gli apparecchi acustici.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Fare test uditivi
Fare l’impronta di un canale uditivo

Fare l’impronta di un canale uditivo

Affinché l’inserto sia perfettamente adatto alla morfologia del cliente, questi professionisti fanno un’impronta in silicone delle sue orecchie.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Fare l’impronta di un canale uditivo
Preparare l’inserto acustico

Preparare l’inserto acustico

I tecnologi e le tecnologhe per sistemi uditivi fresano a mano o tramite macchine a comando numerico l’inserto da un blocco di materiale sintetico.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Preparare l’inserto acustico
Regolare l’apparecchio

Regolare l’apparecchio

Non tutti i clienti reagiscono allo stesso modo agli apparecchi acustici. È necessario regolarli con cura affinché il risultato sia soddisfacente.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Regolare l’apparecchio
Riparare e pulire i dispositivi

Riparare e pulire i dispositivi

Gli elementi di un sistema uditivo sono spesso minuscoli. Le riparazioni e la pulizia necessitano minuzia ed agilità.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Riparare e pulire i dispositivi
Contatti con medici e assicurazioni

Contatti con medici e assicurazioni

Questi professionisti sono costantemente in contatto con gli oftalmologi e gli assicuratori. Possono aiutare i clienti nei processi amministrativi.

Copyright SDBB | CSFO, Frederic Meyer

Contatti con medici e assicurazioni
Tecnologo/a per sistemi uditivi AFC

Tecnologo/a per sistemi uditivi AFC

Il filmato presenta un concentrato della quotidianità e del lavoro dei professionisti. Sequenze filmate informative e commenti si alternano al racconto di un/a tecnologo/a per sistemi uditivi AFC che fornisce informazioni sulla sua attività quotidiana, sugli aspetti positivi e negativi del lavoro e sui requisiti necessari per svolgerlo.

Questo film della serie "Una panoramica su..." è stato creato in collaborazione con l'Associazione per la formazione nell'ambito dei sistemi uditivi (AFSA).


2018 – donkeyshot filmproduction – SDBB | CSFO

Tecnologo/a per sistemi uditivi AFC
Tecnologo/a per sistemi uditivi AFC - clip

Tecnologo/a per sistemi uditivi AFC - clip

Il filmato presenta un concentrato della quotidianità e del lavoro dei professionisti. Sequenze filmate informative e commenti si alternano al racconto di un/a tecnologo/a per sistemi uditivi AFC che fornisce informazioni sulla sua attività quotidiana, sugli aspetti positivi e negativi del lavoro e sui requisiti necessari per svolgerlo.

Questo film della serie "Una panoramica su..." è stato creato in collaborazione con l'Associazione per la formazione nell'ambito dei sistemi uditivi (AFSA).


2018 – donkeyshot filmproduction – SDBB | CSFO

Tecnologo/a per sistemi uditivi AFC - clip

Descrizione

Il tecnologo e la tecnologa per sistemi uditivi sono specialisti abilitati all'uso di software specifici per l'adattamento personalizzato di apparecchi acustici. Lavorano in centri acustici specializzati, eseguono esami dell'udito, progettano soluzioni uditive e orientano la clientela. In base alle esigenze dei clienti, adattano sistemi uditivi e relativi accessori, monitorando costantemente e assiduamente le performance raggiunte.

 

I tecnologi per sistemi uditivi sono i consulenti per coloro che hanno problemi di udito. Offrono prodotti audiologici personalizzati e su misura per ottimizzare la capacità uditiva e il comfort acustico. Questi prodotti comprendono: sistemi uditivi e relativi accessori, prodotti per la protezione uditiva e altri servizi come allenamento uditivo e consulenza sull'acufene.

In primo luogo i tecnologi per sistemi uditivi individuano, attraverso un colloquio, le esigenze dei clienti. Chiariscono quindi le esperienze già fatte con sistemi uditivi nonché la vita quotidiana e le abitudini del cliente. In seguito esaminano il padiglione auricolare, il condotto uditivo e il timpano.

Mediante diversi esami e test, i tecnologi per sistemi uditivi valutano la perdita uditiva del cliente. Utilizzano strumenti elettronici per eseguire precise misurazioni dell'udito. Successivamente adattano i sistemi uditivi, adeguandoli alle esigenze del cliente. Secondo necessità prendono un'impronta dell'orecchio del cliente e creano un auricolare su misura (otoplastica). Quando il sistema uditivo e, eventualmente, l'otoplastica sono pronti, effettuano con l'ausilio del computer le regolazioni di precisione. Affinché tutti i singoli parametri siano regolati in base alla percezione uditiva personale del cliente, sono necessarie varie sedute. Oltre a ciò, i tecnologi per sistemi uditivi illustrano al cliente il proprio disagio uditivo, le possibili cause e le conseguenti ripercussioni sulla qualità di vita. Mostrano al cliente come utilizzare e pulire gli apparecchi e lo informano su ulteriori mezzi ausiliari e sulle prestazioni assicurative.

I tecnologi per sistemi uditivi sono in contatto con le assicurazioni sociali e con i medici otorinolaringoiatri (ORL). Redigono, se necessario, rapporti di adattamento dopo un periodo di prova adeguato della protesizzazione, allestiscono una documentazione interna e conoscono le diverse disposizioni di legge in materia di assicurazioni sociali, in modo da poter informare esplicitamente il cliente sull'iter burocratico.

In tutte le tappe che interessano la regolazione dei sistemi uditivi, questi professionisti si avvalgono delle loro conoscenze di psicologia, anatomia, patologia, fisiologia e acustica. Siccome le tecniche di misurazione e la programmazione dei sistemi uditivi sono gestite tramite software, il computer rappresenta un importante strumento di lavoro.

Formazione

Durata: 3 anni

 

Formazione professionale di base (tirocinio) presso un centro acustico specializzato e frequenza dei corsi presso la scuola professionale a Olten (in tedesco) o a Bienne (in francese), 1-2 giorni la settimana.

Materie d'insegnamento a scuola: conoscenze professionali (individuazione delle esigenze dei clienti e vendita di sistemi uditivi; regolazione di sistemi uditivi); cultura generale; educazione fisica.

La persona in formazione segue inoltre i corsi interaziendali (13 giornate) organizzati dall'associazione professionale.

Possibilità di conseguire la maturità professionale.

 

Al termine della formazione, superata la procedura di qualificazione (esami), si consegue l'attestato federale di capacità (AFC) di

TECNOLOGO PER SISTEMI UDITIVI o

TECNOLOGA PER SISTEMI UDITIVI

 

(Ordinanza federale sulla formazione professionale di base del 7 settembre 2015)

Perfezionamento

  • corsi di formazione continua proposti dall'associazione professionale e dalle scuole;
  • corsi per professionisti qualificati per conseguire la maturità professionale che agevola l'accesso ai perfezionamenti professionali e alle scuole universitarie professionali (SUP);
  • esame per conseguire l'attestato professionale federale (APF) di audio protesista.

 

Altre offerte di formazione continua su:

http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

- assolvimento della scolarità obbligatoria

- buone conoscenze del tedesco e/o del francese

Condizioni di lavoro

I tecnologi per sistemi uditivi lavorano in un centro acustico specializzato. La costante innovazione in ambito di tecnica medica richiede a questi professionisti un continuo aggiornamento delle loro conoscenze. Le possibilità di impiego sono buone.

 

In Ticino, negli ultimi anni, non sono stati rilasciati AFC in questa professione.

Indirizzi utili

Centre de formation professionnelle CFP-Biel-Bienne
Rue du Wasen 5
2500 Biel/Bienne 4
Tel.: 032 344 37 52
URL: http://www.cfp-bienne.ch

VBHA Verein Bildung Hörsystemakustik
Seilerstr. 22
Postfach
3001 Berna 1
Tel.: +41 31 310 20 18
URL: http://www.vbha.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Cortesia e tatto
  • Abilità manuale
  • Igiene e pulizia
  • Capacità d'adattamento all'evoluzione tecnologica
  • Attitudine a lavorare in gruppo
  • Senso commerciale

Interessi

  • Salute, medicina

orientamento.ch