Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
Ricerca

Docente per audiolesi

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Settore sociale, scienze sociali - Insegnamento
Livelli di formazione
Formazione SUP, ASP, SPF o universitaria
Swissdoc
0.710.9.0

Aggiornato il 09.02.2017

Descrizione

Il docente e la docente per audiolesi si occupano di bambini, di adolescenti e di giovani adulti audiolesi (dall'ipoacusia alla sordità profonda). Il loro intervento mira a favorire lo sviluppo scolastico e personale e l'integrazione sociale e professionale, nonostante la disabilità uditiva.

Lavorano con gruppi ristretti o in piccole classi, nell'ambito di strutture scolastiche o presso istituti privati oppure con le classi regolari per informare, sensibilizzare e accompagnare gli allievi normodotati e i loro docenti. Insegnano con metodi specifici come il linguaggio dei segni e la lettura labiale.

I loro compiti principali possono essere così descritti:
 

  • definire un percorso pedagogico adattato ad ogni allievo, seguendo i programmi di studio ordinari;
  • sviluppare approcci pedagogici differenziati in relazione alla comunicazione (linguaggio dei segni, lettura labiale) in modo da favorire la trasmissione delle conoscenze e lo sviluppo di ogni allievo;
  • preparare, creare e rinnovare il materiale educativo;
  • aumentare il grado di autonomia dell'allievo organizzando attività che stimolano la sua integrazione nella classe e lo sviluppo della maturità sociale e affettiva;
  • osservare lo sviluppo individuale di ogni allievo e definire il percorso pedagogico che più gli si adatta modificando i programmi di studio;
  • preparare programmi di animazione al fine di osservare gli allievi in interazione con gli altri e di percepire problemi di comportamento (aggressività, passività, ecc.).
  • intrattenere relazioni regolari con i genitori e organizzare serate informative;
  • collaborare con altri docenti o operatori che si occupano degli allievi;
  • organizzare uscite per favorire maggiormente il contatto fra gli allievi e il mondo esterno.

I docenti per audiolesi sono confrontati con situazioni e compiti molto diversi. Al di là dell'insegnamento propriamente detto, essi assicurano sostegno psicologico e affettivo agli allievi e alle loro famiglie favorendo l'accettazione e l'adattamento all' handicap. Per questo è importante che il loro apporto venga inserito in un lavoro di gruppo con operatrici e operatori sociali con competenze nel campo dell' handicap e con i docenti regolari.
 

Formazione

Durata: 2 - 3 anni a tempo parziale
 

Si tratta di studi di specializzazione, accessibili dopo la formazione nel campo della pedagogia curativa. La formazione si acquisisce parallelamente all'esercizio della professione (300-450 ore di corsi).
I corsi si tengono nell'ambito di seminari di insegnamento specializzato (disabilità uditiva) o di pedagogia curativa (ambito scolastico) presso le alte scuole pedagogiche (ASP) di Losanna e di Zurigo.
Il piano di formazione comprende seminari di alcuni giorni al mese e prevede: conoscenza e comprensione del bambino o dell'adolescente sordo e dell'ambiente; conoscenza e analisi di pratica di intervento; conoscenza dei dispositivi e delle condizioni di intervento.

Al termine dei corsi si ottiene il certificate of advanced studies (Losanna) o il diploma (Zurigo) di insegnamento specializzato per audiolesi.

Citiamo anche altre possibilità di formazione nell'ambito del linguaggio dei segni offerte dalla Federazione svizzera dei sordi, in collaborazione con l'Institut de perfectionnement des travailleurs sociaux e con l'Ecole de traduction e d'interprétation dell'università di Ginevra. Eventualmente anche corsi organizzati internamente da istituti o scuole speciali.

Perfezionamento

  • corsi di aggiornamento o di perfezionamento organizzati dai servizi preposti all'insegnamento specializzato;
  • formazioni accademiche post-grado;
  • dottorato.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

  • diploma di insegnante (ASP/SUP) e abilitazione per l'insegnamento speciale o titolo in pedagogia curativa o equivalente
  • esperienza pratica con persone audiolese (da 1 a 4 anni, secondo il titolo)
  • età minima 25 anni

Condizioni di lavoro

I docenti per audiolesi lavorano presso scuole o istituti, nell'ambito di classi integrate o di classi speciali, più raramente in centri privati per disabili. Operano in collaborazione con operatrici e operatori sociali (assistenti sociali, psicologi, educatori specializzati, logopedisti, pscicomotricisti).

In Ticino non ci sono classi speciali per audiolesi e pertanto neppure sbocchi professionali come docente per audiolesi; sono possibili interventi di sostegno per allievi integrati in classi regolari.

Indirizzi utili

Federazione svizzera dei sordi
via Besso 5
6900 Lugano
Tel.: 091 950 05 48
Fax: 091 960 04 38
URL: http://www.sgb-fss.ch

Haute Ecole pédagogique Vaud
Av. de Cour 33
1000 Losanna 14
Tel.: 021 316 92 70
URL: http://www.hepl.ch

Interkantonale Hochschule für Heilpädagogik
Shaffauserstrasse 239
8057 Zurigo 57
Tel.: 044 317 11 11
Fax: 044 317 11 10
URL: http://www.hfh.ch
Email:

Sezione della pedagogia speciale
Viale Portone 12
6500 Bellinzona
Tel.: 091 814 18 61
URL: http://www.ti.ch/sps
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Attitudini pedagogiche
  • Capacità di ascolto e comprensione dell'altro
  • Tolleranza e rispetto dell'altro
  • Capacità di mettere a proprio agio gli altri
  • Senso di osservazione
  • Creatività e immaginazione

Interessi

  • Sociale, educazione e insegnamento
  • Bambini

orientamento.ch