Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
#
Ricerca

Piastrellista (AFC)

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Edilizia e costruzioni
Livelli di formazione
Formazione professionale di base
Swissdoc
0.450.28.0

Aggiornato il 12.11.2015

Immagini (8)

Leggere i piani
Leggere i piani

Leggere i piani

Il lavoro è svolto in base a piani complessi. I locali non sono sempre ad angolo retto. Questo richiede una buona rappresentazione spaziale.

Copyright SDBB | CSFO, Reto Klink

Leggere i piani
Trasportare il materiale

Trasportare il materiale

Questi professionisti devono spesso trasportare pesanti sacchi di polvere di malta o pacchi di piastrelle per diversi piani.

Copyright SDBB | CSFO, Reto Klink

Trasportare il materiale
Controllare muri e pavimenti

Controllare muri e pavimenti

Le superfici devono essere perfettamente piane e dritte in modo che le piastrelle possano tenere per molto tempo.

Copyright SDBB | CSFO, Reto Klink

Controllare muri e pavimenti
Tagliare le piastrelle

Tagliare le piastrelle

È raro che le piastrelle corrispondano esattamente alla superficie di posa. Spesso è necessario effettuare dei tagli alle estremità.

Copyright SDBB | CSFO, Reto Klink

Tagliare le piastrelle
Applicare la malta

Applicare la malta

I professionisti preparano la malta con acqua e polvere per poi applicarla sulla superficie di posa utilizzando una cazzuola dentata.

Copyright SDBB | CSFO, Reto Klink

Applicare la malta
Posare le piastrelle

Posare le piastrelle

Il lavoro va eseguito nel modo più preciso possibile: la minima sfasatura salterà subito all'occhio. La larghezza delle fughe dev'essere la stessa in tutta la stanza.

Copyright SDBB | CSFO, Reto Klink

Posare le piastrelle
Stuccare le fughe

Stuccare le fughe

Una volta posate le piastrelle e lasciata seccare la malta, si applica il mastice sulle fughe. Quello in eccesso viene rimosso con una spugna.

Copyright SDBB | CSFO, Reto Klink

Stuccare le fughe
Consigliare i clienti

Consigliare i clienti

I piastrellisti e le piastrelliste sono anche in grado di consigliare i clienti o i committenti sulla forma, le dimensioni, il colore e il materiale delle piastrelle.

Copyright SDBB | CSFO, Reto Klink

Consigliare i clienti

Descrizione

Il piastrellista e la piastrellista eseguono lavori di rivestimento e decorazione di pavimenti e pareti, scale, piscine, terrazze e balconi, rifinisce tali rivestimenti con la posa dello zoccolino/battiscopa. Rivestonoi diversi sottofondi, all'interno e all'esterno dei diversi edifici, utilizzando piastrelle ceramiche e non, mosaici ceramici, mosaici vetrosi, pietra naturale e artificiale.
 

Le loro principali attività possono essere così descritte:
 

  • consigliare la clientela in merito ai materiali da utilizzare;
  • prendere le misure e calcolare i quantitativi di materiale necessario all'esecuzione del lavoro, stabilire un preventivo;
  • trasportare il materiale sul cantiere;
  • controllare i lavori di sottostruttura prima di procedere con il lavoro di posa;
  • preparare la malta e il rispettivo letto per la posa prestando particolare attenzione ai livelli e alle pendenze;
  • posare le piastrelle rispettando l'esatta suddivisione delle superfici onde evitare il prodursi di asimmetrie antiestetiche e controllando il susseguirsi parallelo delle fughe, così da evitare gravi ritocchi al termine dei lavori;
  • tagliare e sistemare le piastrelle a regola d'arte dove la situazione lo richiede (fori necessari al montaggio d'impianti sanitari, di mensole, di prese ed altre apparecchiature elettriche);
  • pulire e proteggere i pavimenti e i rivestimenti;
  • stendere in modo dettagliato i rapporti di lavoro.

Formazione

Durata: 3 anni

Formazione professionale di base (tirocinio) presso un'azienda di posa di piastrelle per la formazione pratica e frequenza dei corsi presso la Scuola professionale artigianale e industriale (SPAI) di Bellinzona per la formazione scolastica (conoscenze professionali, cultura generale e sport).
Materie d'insegnamento a scuola: consulenza alla clientela e amministrazione; esecuzione di lavori relativi alla posa delle piastrelle; lavori di manutenzione; sicurezza sul lavoro, protezione della salute e protezione dell'ambiente in ambito aziendale; cultura generale e sport.
I corsi interaziendali (55 giorni) completano inoltre la formazione scolastica e in azienda con conoscenze specifiche al ramo di attività.

Al termine della formazione, superata la procedura di qualificazione (esami), si consegue l'attestato federale
di capacità (AFC) di
PIASTRELLISTA
 

(Ordinanza federale sulla formazione professionale di base
del 28 settembre 2010)

Perfezionamento

  • maturità professionale che agevola l'accesso ai perfezionamenti professionali e alle scuole universitarie professionali (SUP);
  • formazione professionale di base supplementare (2 anni) per diventare fumista;
  • esame per conseguire l'attestato professionale federale (APF) quale piastrellista;
  • esame professionale superiore (EPS) per conseguire il diploma di piastrellista (maestro/a), dopo 5 anni di pratica professionale;
  • scuola specializzata superiore di tecnica per conseguire il diploma di tecnico/a dipl. SSS;
  • scuola universitaria professionale per conseguire un bachelor SUP nel campo dell'ingegneria.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

  • assolvimento della scolarità obbligatoria

Condizioni di lavoro

Il piastrellista e la piastrellista lavorano principalmente sui cantieri, all'interno, al riparo dalle intemperie, salvo quando eseguono rivestimenti esterni.
Spesso collaborano con altri artigiani del settore edile.
Le condizioni di lavoro (stipendio, orario, vacanze, ecc.) sono fissate dal contratto collettivo di lavoro.

Attestati federali di capacità (AFC) rilasciati in Ticino negli ultimi anni:
2016: 7; 2015: 10; 2014: 10; 2013: 7; 2012: 8

Indirizzi utili

Associazione Svizzera delle Piastrelle (ASP)
Sezione Ticino
Segretariato
Via Gaggiole 12
6596 Gordola
Tel.: 091 745 45 78
URL: http://www.plattenverband.ch
Email:

CPT Centro professionale tecnico Bellinzona
SPAI Scuola professionale artigianale e industriale
viale S. Franscini 25
6500 Bellinzona
Tel.: 091 814 53 11
URL: http://www.cptbellinzona.ti.ch
Email:

Schweizerischer Plattenverband
Keramikweg 3
6252 Dagmersellen
Tel.: 062 748 42 52
URL: http://www.plattenverband.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Attitudine a lavorare in modo indipendente
  • Buona capacità di rappresentazione spaziale
  • Abilità manuale
  • Attitudine per il calcolo
  • Accuratezza e precisione
  • Resistenza fisica
  • Senso estetico

Interessi

  • Costruzione (edilizia e genio civile)
  • Pietra, terra, vetro
  • Attività fisica