Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Lavori di manutenzione: A causa di lavori di manutenzione sul server di orientamento.ch potrebbero risultare complicazioni nell'utilizzo del portale dalle 21.00 alle 00.00 di mercoledì 5 dicembre.

Ricerca

Impiegato del commercio al dettaglio (AFC) / Impiegata del commercio al dettaglio (AFC)

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Compra, vendita
Livelli di formazione
Formazione professionale di base
Swissdoc
0.613.45.0 - 0.613.46.0

Aggiornato il 15.01.2018

Immagini (8)

Colloquio di consulenza
Colloquio di consulenza

Colloquio di consulenza

Gli impiegati del commercio al dettaglio conoscono bene i prodotti e sanno consigliare i clienti con la dovuta competenza.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Colloquio di consulenza
Ordinazione della merce

Ordinazione della merce

Le ordinazioni sono effettuate manualmente o con un sistema computerizzato tenendo conto delle tendenze del settore.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Ordinazione della merce
Controllo delle forniture

Controllo delle forniture

Gli impiegati del commercio al dettaglio controllano la merce in arrivo. La fornitura corrisponde all’ordinazione? La merce è in buono stato?

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Controllo delle forniture
Gestione del magazzino

Gestione del magazzino

Nel magazzino si tolgono le forniture dagli imballaggi e le si collocano al posto giusto. In questo caso il senso dell’ordine assume particolare importanza.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Gestione del magazzino
Verifica della disponibilità

Verifica della disponibilità

Gli impiegati sono responsabili della disponibilità dei prodotti all’interno del negozio. Gli apparecchi elettronici devono anche essere messi in funzione.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Verifica della disponibilità
Etichettare la merce

Etichettare la merce

La merce va etichettata secondo precise disposizioni. Il nome del prodotto sulle etichette deve essere ben visibile.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Etichettare la merce
Presentazione della merce

Presentazione della merce

Quel che più conta in un negozio sono l’ordine, la pulizia e una presentazione della merce che catturi l’attenzione del cliente.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Presentazione della merce
Servizio di cassa

Servizio di cassa

Gli impiegati alla cassa registrano la merce venduta tramite tastiera o scanner, incassano pagamenti e, su richiesta, confezionano anche pacchi regalo.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Servizio di cassa

Descrizione

L'impiegato e l'impiegata del commercio al dettaglio lavorano in negozi o grandi magazzini. Sono a disposizione della clientela per servirla e consigliarla negli acquisti, provvedono all'acquisizione delle merci e alla relativa gestione.

Conoscono molto bene l'assortimento dei prodotti in vendita. Sanno gestire al meglio le attività quotidiane del commercio al dettaglio. Si occupano della gestione corretta delle merci in quanto conoscono l'iter di produzione e di vendita, dal produttore al consumatore. Dispongono delle competenze per consigliare la clientela professionalmente e per presentare in modo ottimale l'offerta di merce. Questa professione sostituisce le precedenti formazioni di venditore/venditrice e di impiegato/impiegata di vendita al minuto.

Le principali mansioni degli impiegati del commercio al dettaglio sono:

gestione delle merci

  • scegliere i produttori e i fornitori per effettuare gli acquisti con il miglior rapporto qualità-prezzo;
  • -prestare attenzione al rispetto dei termini di consegna e assicurarsi che la merce sia di qualità e in quantità sufficiente;
  • alla consegna dei prodotti, verificare la loro conformità alla domanda e controllare i bollettini di consegna;
  • etichettare i diversi articoli, sistemarli nel deposito, esporli in negozio e nelle vetrine in modo allettante;
  • tenere constantemente puliti i locali aperti alla clientela e i locali di deposito;

vendita e servizio alla clientela

  • accogliere e consigliare il cliente, presentando la merce con professionalità e competenza;
  • registrare le vendite, incassare i pagamenti (in contanti, con carta di credito o tramite fattura);
  • allestire i certificati di garanzia e registrare il cliente per il servizio dopo-vendita;
  • occuparsi delle reclamazioni e dei cambiamenti, chiarire eventuali casi di merce difettosa o danneggiata;
  • organizzare le vendite speciali in occasioni di avvenimenti particolari (feste, eventi, ecc.);
  • offrire alla clientela momenti di dimostrazione, di degustazione o di promozione;
  • prendere le ordinazioni e, secondo il tipo di commercio, assicurare la consegna a domicilio;

lavori amministrativi

  • preparare le fatture, effettuare operazioni di pagamento, partecipare al lavoro contabile;
  • allestire regolarmente gli inventari e applicare le misure destinate ad evitare danni agli stock;
  • eseguire diversi lavori amministrativi e organizzativi.

L'attività degli impiegati del commercio al dettaglio varia a dipendenza dell'opzione scelta: consulenza oppure gestione delle merci. Anche il settore e la dimensione del commercio avranno un influsso sui loro compiti: più la struttura commerciale è grande e più possibilità avranno per una maggiore specializzazione e per ampliare l'esperienza grazie alla rotazione nei diversi settori di vendita.

Formazione

Durata: 3 anni

Formazione professionale di base (tirocinio) presso un’azienda del ramo e frequenza dei corsi alla Scuola professionale commerciale (SPC) di Bellinzona, Locarno o Chiasso, 1.5 giorni alla settimana.
Nel primo e secondo anno di tirocinio gli obiettivi della formazione sono uguali, nel terzo anno la formazione si indirizza verso il campo di attività specifica dell'azienda, che determina anche la scelta fra l'opzione di approfondimento 'consulenza' oppure 'gestione delle merci'. La scelta dell'opzione avviene già al momento della firma del contratto di tirocinio.
Nel corso della formazione vengono sviluppate le competenze professionali generali (italiano, tedesco, economia, società, conoscenze del commercio al dettaglio), quelle metodologiche (tecniche di lavoro, strategie di comunicazione e di apprendimento, metodi di consulenza e di vendita, tecniche creative e di presentazione, ecc.) e quelle sociali e personali (capacità di comunicare, di gestire i conflitti, di lavorare in équipe, ecc.). I corsi interaziendali (10 giornate) organizzati dalle associazioni professionali di categoria, completano la formazione scolastica e in azienda con conoscenze specifiche ad ogni ramo di attività.

Al termine della formazione, superata la procedura di qualificazione (esami), si ottiene l'attestato federale di capacità (AFC) di
IMPIEGATO DEL COMMERCIO AL DETTAGLIO o
IMPIEGATA DEL COMMERCIO AL DETTAGLIO,
con menzione dell'opzione scelta.

(Ordinanza federale sulla formazione professionale di base
del 7 agosto 2017 )

Perfezionamento

  • maturità professionale che agevola l'accesso ai perfezionamenti professionali e alle scuole universitarie professionali (SUP);
  • corsi di perfezionamento organizzati da associazioni o dai datori di lavoro;
  • specializzazioni in singoli settori di vendita;
  • esame per conseguire l'attestato professionale federale (APF) di specialista in vendita o di specialista del commercio al dettaglio;
  • esame professionale superiore (EPS) per conseguire il titolo di capo/a di marketing dipl., oppure di manager nel commercio al dettaglio dipl. oppure di capo/a di vendita dipl.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

  • assolvimento della scolarità obbligatoria

NB. Le persone in formazione quali impiegati del commercio al dettaglio nel ramo panetteria, pasticceria e confetteria possono lavorare la domenica (al massimo due domeniche al mese ) solo a partire dall'età di 16 anni compiuti.

Condizioni di lavoro

Gli impiegati del commercio al dettaglio lavorano quasi sempre in piedi, in luoghi climatizzati e con illuminazione artificiale. Gli orari di lavoro sono fissati in base agli orari di apertura dei negozi, oggi più flessibili e prolungati. In taluni periodi dell'anno (feste natalizie, eventi particolari, ecc.) o in occasione di lavori straordinari (promozioni particolari, inventario, ecc.) possono essere modificati.

Attestati federali di capacità (AFC) rilasciati in Ticino negli ultimi anni:
2017: 129; 2016: 142; 2015: 140; 2014: 182; 2013: 157; 2012: 164

Indirizzi utili

Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (DECS-TI)
Divisione della formazione professionale
Sezione della formazione commerciale e dei servizi
Via Vergiò18
6932 Breganzona
Tel.: 091 815 31 40
URL: http://www.ti.ch/sefcs
Email:

Società degli impiegati del commercio (SIC)
Sezione Ticino
Via Vallone 27
6500 Bellinzona
Tel.: 091 821 01 01
URL: http://www.sicticino.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Attitudine a lavorare in gruppo
  • Senso commerciale
  • Buona memoria
  • Resistenza fisica
  • Ordine e pulizia
  • Aspetto curato

Interessi

  • Economia e commercio, amministrazione
  • Vendita, contatto con la clientela

orientamento.ch