?global_aria_skip_link_title?

Ricerca

Operatore socioassistenziale AFC / Operatrice socioassistenziale AFC

Categorie
Settori professionali
Settore sociale, scienze sociali
Livelli di formazione
Formazione professionale di base
Swissdoc
0.731.59.0

Aggiornato il 01.03.2022

Sostenere e guidare

Sostenere e guidare

Le operatrici e gli operatori socioassistenziali aiutano le persone nelle loro attività quotidiane: mangiare, vestirsi, riordinare, ecc.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Sostenere e guidare
L’importanza dei rituali

L’importanza dei rituali

Rituali quali mangiare insieme, cantare e riposarsi dopo pranzo danno una struttura alla giornata delle persone assistite.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

L’importanza dei rituali
Promuovere lo sviluppo e l’indipendenza

Promuovere lo sviluppo e l’indipendenza

Questi professionisti incitano le persone che assistono a essere indipendenti. Le aiutano ad esempio nell’apprendimento o nei
lavori manuali.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Promuovere lo sviluppo e l’indipendenza
Curare e accompagnare

Curare e accompagnare

Le operatrici e gli operatori socioassistenziali si occupano anche dell’igiene personale: aiutano le persone a lavarsi i denti, a fare la doccia o a cambiarsi.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Curare e accompagnare
Scambio d’informazioni e colloqui

Scambio d’informazioni e colloqui

Questi professionisti sanno ascoltare con attenzione, affrontano i problemi e cercano soluzioni. Hanno contatti frequenti con le figure parentali di riferimento.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Scambio d’informazioni e colloqui
Osservare e documentare

Osservare e documentare

Gli operatori e le operatrici socioassistenziali riconoscono le esigenze
individuali e documentano per iscritto quanto osservato.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Osservare e documentare
Lavoro di squadra

Lavoro di squadra

Spesso si lavora fianco a fianco con altri professionisti. Durante le riunioni di team ci si scambiano informazioni su quanto accade nell’istituto.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Lavoro di squadra
Pianificare e organizzare

Pianificare e organizzare

Gli operatori e le operatrici socioassistenziali lavorano anche dietro le quinte: pianificano le giornate, organizzano le attività, ordinano materiali, ecc.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Pianificare e organizzare
Operatore/trice socioassistenziale AFC - infanzia

Operatore/trice socioassistenziale AFC - infanzia

Questo film offre una panoramica della professione di Operatore/trice socioassistenziale AFC (infanzia) e dei suoi compiti quotidiani.

© 2018 – SAVOIRSOCIAL

Operatore/trice socioassistenziale AFC - infanzia
Operatore/trice socioassistenziale AFC - persone anziane

Operatore/trice socioassistenziale AFC - persone anziane

Questo film offre una panoramica della professione di Operatore/trice socioassistenziale AFC (persone anziane) e dei suoi compiti quotidiani.

© 2018 – SAVOIRSOCIAL

Operatore/trice socioassistenziale AFC - persone anziane

Descrizione

L'operatore e l'operatrice socioassistenziale accompagnano e offrono assistenza nel quotidiano a persone singole o gruppi di tutte le età: bambini (da 0 a 16 anni), persone con disabilità fisiche o mentali o anziani. Agiscono tenendo conto degli interessi e delle esigenze delle persone assistite, che sostengono nelle diverse situazioni quotidiane.

Le loro attività principali posso essere così descritte:

Accompagnamento quotidiano

  • accogliere e accompagnare bambini, persone con disabilità o anziani a seconda dell’istituto;
  • occuparsi della cura igienica e personale dei residenti, se necessario aiutandoli a lavarsi, pettinarsi e tagliarsi le unghie; incoraggiandoli a osservare le regole di igiene;
  • aiutarli nella vestizione e svestizione, a seconda delle occasioni o delle condizioni climatiche, rispettando i gusti di ogni individuo;
  • coinvolgere adulti o bambini nelle varie attività di cucina e di servizio; se necessario, aiutarli a mangiare;
  • servirsi di ogni opportunità per stimolare le capacità motorie delle persone con disabilità o degli anziani (esercizio fisico, lavori domestici, giochi);
  • sistemare gli alloggi, curare le piante, occuparsi della manutenzione degli apparecchi e delle infrastrutture;
  • coinvolgere le persone assistite in tutte le attività quotidiane, incoraggiandole a sviluppare l’indipendenza o a preservarla il più a lungo possibile;

Organizzazione di attività sociali, educative e culturali

  • organizzare varie attività sociali (feste, pasti, uscite, ecc.) per favorire il contatto e la vita sociale;
  • organizzare attività ricreative e di intrattenimento;
  • organizzare e pianificare la vita quotidiana, stabilendo dei rituali: pasti, uscite regolari, compleanni, celebrazioni speciali;
  • svolgere vari compiti amministrativi: scrivere rapporti, lettere, comunicare con i servizi amministrativi, con i genitori, ecc.

Per l’indirizzo “persone con disabilità”

  • accompagnare la persona con disabilità nella quotidianità e occuparsi delle cure di base e dell’assistenza;
  • aiutare la persona con disabilità ad esprimere i propri desideri, interessi e bisogni;
  • dare sostegno psicologico e sociale;
  • sostenere e promuovere il benessere fisico e psichico della persona;
  • contribuire a perseguire gli obiettivi di inclusione sociale;
  • pianificare attività ed offerte ricreative coinvolgendo le persone con disabilità, promuovendone l’autonomia;

Per l’indirizzo “infanzia”

  • svolgere un’attività socio-educativa a stretto contatto con i bambini e i genitori;
  • accompagnare i bambini e le figure parentali di riferimento durante la fase dell’ambientamento;
  • lavorare in équipe e ripartire ruoli e compiti secondo specifiche competenze nel contesto della struttura;
  • promuovere il benessere fisico e psichico dei bambini, sostenendoli in situazioni particolari e riconoscendo le loro esigenze;
  • partecipare al rilevamento e alla documentazione dei processi di sviluppo per poi pianificare offerte ed attività adeguate alle varie età.

Formazione

La formazione si svolge attraverso un tirocinio presso una struttura autorizzata o in una scuola a tempo pieno, e prevede gli indirizzi professionali seguenti: infanzia, persone con disabilità, persone anziane, formazione generale (nella Svizzera italiana è possibile formarsi solo in “infanzia” o “persone con disabilità”).

Esistono due possibilità di formazione in Ticino:

Formazione professionale di base (tirocinio) in azienda: 3 anni. Per persone maggiorenni formazione professionale pratica in una struttura autorizzata e formazione scolastica presso il Centro professionale sociosanitario (CPS) della Scuola per operatori sociosanitari (SCOS) a Mendrisio. A complemento si frequentano i corsi interaziendali organizzati da FORMAS (20 giornate sui 3 anni) a Giubiasco. Le materie d’insegnamento a scuola approfondiscono le seguenti conoscenze professionali: accompagnamento quotidiano; sostegno all’autonomia, alla partecipazione, alla formazione, allo sviluppo, al mantenimento e alla promozione della qualità di vita, lavoro in un’organizzazione e in un’équipe.

Scuola a tempo pieno: 4 anni (anno base + 3 anni). Per persone minorenni frequenza della Scuola specializzata per le professioni sanitarie e sociali (SSPSS) Centro professionale sociosanitario (CPS) di Canobbio. Formazione che comprende la maturità professionale integrata (indirizzo sanità e socialità).

Anno base: corsi teorici.

Triennio: corsi teorici e stage di formazione pratica.

Al termine della formazione, superata la procedura di qualificazione (esami), si consegue l'attestato federale di capacità (AFC) di
OPERATORE SOCIOASSISTENZIALE o
OPERATRICE SOCIOASSISTENZIALE
con menzione dell’indirizzo professionale

Perfezionamento

  • maturità professionale che consente l'accesso alle scuole universitarie professionali (SUP) e agevola i perfezionamenti professionali;
  • corsi di formazione continua organizzati da strutture o associazioni del settore sociosanitario;
  • esame di professione con attestato professionale federale (APF): accompagnatore/trice sociale; accompagnatore/trice socioprofessionale, assistente specializzato/a in cure di lungodegenza e assistenza, capo team in istituzioni sociali e medico-sociali, specialista nell’accompagnamento di persone in situazioni di handicap;
  • esame professionale superiore (EPS) con diploma federale: direttore/trice d’istituzione sociale e sociosanitaria, accompagnatore/trice socioprofessionale;
  • scuola specializzata superiore (SSS): animatore/trice di comunità, educatore/trice dell’infanzia, maestro/a socioprofessionale, specialista in attivazione;
  • Scuola universitaria (SUP) per ottenere il bachelor in lavoro sociale, ergoterapia o psicologia applicata;

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

Per la formazione professionale di base (tirocinio):

  • contratto di tirocinio presso una struttura abilitata a formare apprendisti;
  • 18 anni compiuti entro l’anno;
  • assolvimento della scolarità obbligatoria.

Per la scuola a tempo pieno:

  • licenza di scuola media con diritto d'iscrizione alle scuole medie superiori oppure con la media delle note obbligatorie di almeno 4.5 senza corsi attitudinali (un decimo di punto in meno per ognuno dei corsi attitudinali frequentati) e al massimo un'insufficienza, non inferiore al 3;
  • età massima 18 anni, non compiuti entro l'inizio dell'anno scolastico.

Se il numero degli iscritti supera quello dei posti disponibili la graduatoria viene stilata sulla base dei risultati della licenza di scuola media, in ordine prima i candidati con due corsi attitudinali, poi un corso attitudinale, infine due corsi base.

Condizioni di lavoro

Il lavoro dell’operatore o dell’operatrice socioassistenziale si basa principalmente sulle relazioni umane. Questi professionisti sono in contatto con le persone assistite che accompagnano in tutte le attività della vita quotidiana. A seconda dell’istituto in cui lavorano, collaborano con un’équipe formata da personale socioassistenziale, infermieristico e amministrativo. L’orario di lavoro può essere irregolare e può comprendere la domenica e altri giorni festivi.

Attestati federali di capacità (AFC) rilasciati in Ticino negli ultimi anni (indirizzo professionale infanzia + indirizzo professionale persone con disabilità):
2021: 131; 2020: 92; 2019: 92; 2018: 109; 2017: 94;

Gli adulti che possiedono almeno 5 anni di esperienza professionale, di cui almeno 2 nel settore, possono fare convalidare le proprie competenze (sostenendo la procedura di qualificazione) e ottenere così un titolo riconosciuto conformemente all’articolo 32 dell’Ordinanza federale sulla formazione professionale. Maggiori informazioni: www.orientamento.ch/qualifica-adulti.

N.B. Gli apprendisti al di sotto dei 17 anni non possono prestare lavoro notturno nei weekend e durante i giorni festivi infrasettimanali. A partire dai 17 anni compiuti possono lavorare 1 weekend al mese, e dai 18 anni 2 weekend al mese. (cfr. Convenzione per l'accompagnamento nella pratica degli apprendisti delle formazioni del settore sociosanitario)

Indirizzi utili

CPS Centro professionale sociosanitario Canobbio
SSPSS Scuola specializzata per le professioni sanitarie e sociali
Via Trevano 25
6952 Canobbio
Tel.: 091 815 06 11
Tel.: 091 814 02 11
URL: http://www.cpsgiubiasco.ti.ch
Email:

CPS Centro professionale sociosanitario Mendrisio
SCOS Scuola per operatori sociosanitari
Via Ag. Maspoli
6850 Mendrisio
Tel.: 091 816 59 61
URL: http://www.cpsmendrisio.ch
Email:

Divisione della formazione professionale
Sezione della formazione sanitaria e sociale
Via Vergiò 18
6932 Breganzona
Tel.: 091 815 31 50
URL: http://www.ti.ch/sefss
Email:

FORMAS
Associazione per la formazione nelle strutture sanitarie e negli istituti sociali del canton Ticino
Via Ferriere 11
6512 Giubiasco
Tel.: 091 857 92 25
URL: http://www.formas-ti.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

Per esercitare questa professione sono richieste attitudini quali:

  • Capacità di ascolto e comprensione dell'altro
  • Equilibrio psico-affettivo
  • Attitudine a lavorare in gruppo
  • Desiderio di soccorrere e di aiutare gli altri
  • Tolleranza e rispetto dell'altro
  • Discrezione

Interessi

  • Bambini
  • Sociale, educazione e insegnamento

orientamento.ch