Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
#
Ricerca

Animatore socioculturale (SUP) / Animatrice socioculturale (SUP)

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Settore sociale, scienze sociali
Livelli di formazione
Formazione SUP, ASP, SPF o universitaria
Swissdoc
0.731.36.0

Aggiornato il 20.06.2016

Descrizione

L'animatore e l'animatrice socioculturale promuovono, organizzano e svolgono attività a carattere sociale, culturale e di animazione del tempo libero. Animare significa organizzare attività, incoraggiare e stimolare gli utenti, sviluppare il centro o lo spazio di incontro, migliorare la qualità della vita sociale.
 

Essi lavorano in diversi ambiti:
 

  • nei centri di incontro favoriscono l'integrazione sociale di bambini, giovani, adulti, persone anziane, comunità di quartiere, ecc.;
  • nei centri psicosociali o psicoterapeutici stimolano il rafforzamento dell'autonomia delle persone con disagi fisici o psichici;
  • in seno ad associazioni o enti promuovono la socializzazione e la sensibilizzazione su temi specifici;
  • in strutture con intenti culturali (biblioteche, musei, uffici culturali comunali, ecc.) organizzano e animano incontri culturali e interculturali.

Gli animatori socioculturali possono anche essere coinvolti in ambiti emergenti come quelli dell'economia sociale, dello sviluppo sostenibile e dell'ecologia, della prevenzione sociosanitaria e dell'integrazione della popolazione straniera.


Le attività promosse dagli animatori socioculturali sono molteplici:
 

  • ascoltare le persone e cercare di stabilire una relazione di fiducia;
  • capire quali sono gli interessi, far emergere e analizzare i bisogni sociali e culturali;
  • concepire progetti con gli interessati in risposta ai bisogni espressi;
  • permettere di realizzare iniziative personali o di gruppo sostenendole e favorendone l'accesso alla comunità;
  • ricorrere a specialisti per appoggi tecnici o di animazione specifici;
  • stabilire dei contatti e rafforzare i legami con le autorità, i media e il vicinato;
  • coordinare gruppi di volontari, dirigere il personale (monitori e monitrici);
  • redigere rapporti per diverse istanze amministrative o politiche;
  • assicurare il funzionamento delle attività organizzate a livello amministrativo e contabile nel quadro di politiche istituzionali.

Gli animatori socioculturali sono quindi degli ideatori, dei mediatori e degli organizzatori, inseriti a più livelli con uno spazio notevole di progettualità che purtroppo, in molti casi, si scontra con la limitatezza dei mezzi finanziari a disposizione.

Formazione

Durata: 6 semestri a tempo pieno
8-10 semestri a tempo parziale all'esercizio della
professione in ambito sociale


Formazione in una Scuola universitaria professionale (SUP) con indirizzo lavoro sociale.
Fachhochschule Zentralschweiz:

  • Fachhochschule Zentralschweiz:
  • Hochschule für Soziale Arbeit (HSA) a Lucerna.
  • Haute Ecole Spécialisée de Suisse Occidentale.
  • Haute école de travail social Fribourg (HETS-FR) a Givisiez.
  • Haute école de travail social (HETS-GE) a Ginevra.
  • Haute école santé-social Valais (HEV) a Sierre (in tedesco, francese o bilingue).
  • Haute école de travail social et de la santé (EESP) a Losanna.

La formazione prevede: un primo ciclo di studi in comune con altre formazioni nel campo del lavoro sociale, un secondo ciclo con moduli teorici specifici all'animazione socioculturale e stage. Campi d'insegnamento: conoscenze in psicologia, sociologia, politica sociale, diritto, economia e etica; interventi professionali; professioni, istituzioni e organizzazioni; persone, culture e società; problemi sociali e sanitari, risposte istituzionali, lavori in forma di progetti).

Al termine della formazione, superati gli esami finali, si ottiene il titolo di
BACHELOR OF ARTS SUP IN LAVORO SOCIALE,
(orientamento animazione socioculturale)

Perfezionamento

  • corsi, seminari, lavori di gruppo;
  • corsi di perfezionamento per attività settoriali;
  • master SUP o universitario;
  • master of advanced studies o altri certificati a livello SUP o universitario.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

Ammissione alla SUP a Lucerna

  • maturità liceale o professionale oppure diploma equivalente
  • almeno un anno di pratica professionale nel settore sociale

Ammissione alle SUP nella Svizzera romanda

  • AFC o diploma di scuola specializzata per le professioni sanitarie e sociali + maturità professionale sanitaria e sociale
  • oppure AFC in altre professioni, maturità liceale o altra maturità professionale federale oppure certificato di scuola specializzata per le professioni sanitarie e sociali + esperienza professionale nel settore sociale (min. 40 settimane)
  • per tutti, conoscenza della lingua di insegnamento

Ammissione su dossier e con colloquio per candidati senza i requisiti sopraindicati; per maggiori dettagli consultare le scuole universitarie professionali di lavoro sociale.

Condizioni di lavoro

Gli animatori socio-culturali svolgono la loro attività presso istituzioni o associazioni, centri del tempo libero o di quartiere, case per anziani o istituti per invalidi, oppure presso centri culturali. Sono pertanto a contatto con persone di età e di origini diverse, in settori molto diversificati; lavorano in stretta collaborazione con operatrici e operatori sociali o culturali o con personale paramedico, a dipendenza del settore di inserimento. Sono quindi spesso confrontati con équipe multidisciplinari.

L'orario di lavoro può variare; spesso corrisponde al tempo libero degli utenti: la sera o nei giorni festivi o durante le vacanze scolastiche.

Indirizzi utili

AvenirSocial
Secrétariat général Suisse
Case postale 8163
Schwarztorstrasse 22
3001 Berna 1
Tel.: 031 380 83 00
URL: http://www.avenirsocial.ch

Fachhochschule Zentralschweiz
Hochschule für Soziale Arbeit
Werftstrasse 1
6000 Lucerna
Tel.: 041 367 48 48
Fax: 041 367 48 49
URL: http:// www.hsa.fhz.ch
Email:

Haute école de travail social (HETS)
Filière travail social
Rue Prévost-Martin 28
Case postale 80
1211 Ginevra 4
Tel.: 022 388 95 00
URL: http://www.hesge.ch/hets

Haute Ecole de travail social et de la santé (EESP) - Lausanne
Service d'admission et de gestion des études
Chemin des Abeilles 14
1010 Losanna
Tel.: 021 651 62 99
URL: http://www.eesp.ch

Haute école de travail social Fribourg (HETS-FR)
Rue Jean-Prouvé 10
1762 Givisiez
Tel.: 026 429 62 00
URL: http://www.hets-fr.ch

Haute école de travail social, Sierre
Rte de la Plaine 2
3960 Sierre
Tel.: 027 606 89 11
URL: http://www.hevs.ch

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Attitudine a lavorare in gruppo
  • Facilità di contatto
  • Tolleranza e rispetto dell'altro
  • Capacità di ascolto e comprensione dell'altro
  • Equilibrio psico-affettivo
  • Attitudini pedagogiche

Interessi

  • Bambini
  • Sociale, educazione e insegnamento