Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
Ricerca

Addetto alla trasformazione lattiero-casearia CFP / Addetta alla trasformazione lattiero-casearia CFP

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Alimentazione, economia domestica
Livelli di formazione
Formazione professionale di base
Swissdoc
0.210.45.0

Aggiornato il 21.11.2016

Immagini (8)

Presa in consegna del latte

Film (1)

Addetto/a alla trasformazione lattiero-casearia CFP
Presa in consegna del latte

Presa in consegna del latte

Il latte fornito dagli agricoltori o dai commercianti viene filtrato, pesato, pompato, stoccato e trasformato. Occorre verificarne la qualità.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Presa in consegna del latte
Igiene

Igiene

Il tecnologo e la tecnologa del latte devono rispettare severe norme di igiene. Indossano sempre abiti puliti e puliscono regolarmente tutti gli impianti.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Igiene
Analisi

Analisi

Livello batteriologico, acidità, grasso: numerose analisi vengono effettuate prima, durante e dopo la produzione.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Analisi
Produzione del formaggio

Produzione del formaggio

Un enzima (il caglio) viene aggiunto al latte per farlo coagulare. I granuli di cagliata, solidi, si separano dal siero, liquido, e vengono versati nelle forme.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Produzione del formaggio
Monitoraggio dei macchinari

Monitoraggio dei macchinari

Sempre più operazioni vengono effettuate da sistemi automatizzati,i quali devono essere programmati e controllati attentamente.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Monitoraggio dei macchinari
Riempimento e confezionamento

Riempimento e confezionamento

Bottiglie, cartoni, vasetti: i prodotti lattiero-caseari vengono confezionati prima di essere messi in vendita. Il processo deve garantire una buona conservazione.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Riempimento e confezionamento
Trattamento dei formaggi

Trattamento dei formaggi

Le forme vengono regolarmente strofinate con sale, lievito e batteri per far formare la crosta. La maturazione in cantina può durare diversi mesi.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Trattamento dei formaggi
Test e degustazioni

Test e degustazioni

I professionisti valutano regolarmente la qualità dei loro prodotti. Per questo sviluppaqno un ottimo senso del gusto e dell'olfatto.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Test e degustazioni
Addetto/a alla trasformazione lattiero-casearia CFP

Addetto/a alla trasformazione lattiero-casearia CFP

Il filmato presenta un concentrato della quotidianità e del lavoro dei professionisti. Sequenze filmate informative e commenti si alternano al racconto di un/a addetto/a alla trasformazione lattiero-casearia CFP, che fornisce informazioni sulla sua attività quotidiana, sugli aspetti positivi e negativi del lavoro e sui requisiti necessari per svolgerlo.

Questo film della serie "Una panoramica su..." è stato creato in collaborazione con la Società svizzera dell'industria lattiera (SSIL).

© 2009 - CSFO|SDBB

Addetto/a alla trasformazione lattiero-casearia CFP

Descrizione

L'addetto e l'addetta alla trasformazione lattiero-casearia lavorano in aziende che trasformano il latte in formaggio, latte da consumo, panna, burro e altri latticini. Seguono l'intero processo di produzione controllando la qualità della materia prima, degli ingredienti / additivi necessari alla trasformazione del latte e del prodotto finito. Controllano il buon funzionamento dei macchinari di produzione, si occupano quotidianamente della pulizia dei macchinari e dei locali e vegliano al rispetto delle norme d'igiene dell'azienda.
 

I loro compiti principali possono essere così descritti:

ricezione e stoccaggio del latte

  • ricevere il latte, pesarlo, filtrarlo, raffreddarlo, pomparlo e stoccarlo nel pieno rispetto delle norme d'igiene;
  • controllare la qualità del latte conformemente alle direttive dell'azienda;
  • immagazzinare gli ingredienti / additivi necessari alla trasformazione del latte (colture, caglio, aromi, zucchero, stabilizzanti, acqua, ecc.);

fabbricazione

  • preparare l'avviamento dei macchinari per la trasformazione del latte, manovrarli e sorvegliarli conformemente alle istruzioni del tecnologo dell'industria lattiera;
  • calcolare e preparare le quantità di latte e di ingredienti / additivi necessari alla produzione;
  • eseguire (da solo o in equipe) alcune fasi della fabbricazione, della conservazione e dell'imballaggio di formaggio, yogurt, gelato, latte, panna, ecc.;
  • calcolare il numero e il peso delle unità prodotte e partecipare alla redazione dei rapporti di lavoro;

igiene e controllo della qualità

  • prelevare dei campioni durante le varie fasi di produzione e trattarli secondo il protocollo stabilito;
  • effettuare (da solo o sotto sorveglianza) i controlli di qualità: tenore di grasso nel latte, tenore d'acqua nel burro, grado d’acidità, degustazione;
  • individuare i difetti del prodotto o le differenze rispetto alle norme e annunciarli al responsabile;
  • pulire e disinfettare gli utensili, i macchinari, le installazioni e i locali di produzione secondo le direttive dell'azienda.

Formazione

Durata: 2 anni

La formazione professionale di base (tirocinio) biennale porta al conseguimento del certificato federale di formazione pratica (CFP), non all'attestato federale di capacità (AFC). Si tratta di un tirocinio adatto specialmente a persone portate per il lavoro manuale pratico. È strutturato in modo tale che si possa tener conto delle necessità individuali delle persone in formazione. La formazione prevede il tirocinio in un'azienda autorizzata, per la formazione professionale pratica, e la frequenza della scuola professionale 1 giorno la settimana, per la formazione scolastica in conoscenze professionali e in cultura generale. Materie d’insegnamento a scuola: organizzazione settoriale ed azienda, materie prime ed ingredienti / additivi, installazioni e tecnica, processi di fabbricazione,
igiene e controlli per la qualità, cultura generale, ginnastica e sport.

Al termine della formazione, superata la procedura di qualificazione (esami), si ottiene il certificato federale di formazione pratica (CFP) di
ADDETTO ALLA TRASFORMAZIONE LATTIERO-CESEARIA o
ADDETTA ALLA TRASFORMAZIONE LATTIERO-CASEARIA

(Ordinanza federale sulla formazione professionale
di base 14 dicembre 2005)

Perfezionamento

  • possibilità di accedere, se ritenuti idonei, al secondo anno di formazione per conseguire l'attestato federale di capacità (AFC) quale tecnologo del latte; l' AFC consente poi l'accesso ai perfezionamenti certificati da attestati e diplomi riconosciuti a livello federale.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

  • assolvimento della scolarità obbligatoria
  • test attitudinale della Società svizzera dell'industria lattiera (SSIL)

NB. Le persone in formazione possono lavorare di notte fino alle 23.00 (fino alle 20.00 nei giorni precedenti i corsi della scuola professionale o i corsi interaziendali e fino alle 01.00 al massimo 10 notti all'anno) e la domenica (non possono essere occupate nelle domeniche dei periodi di vacanza e per almeno 12 domeniche all'anno) solo a partire dall'età di 16 anni compiuti

Condizioni di lavoro

Gli addetti alla trasformazione lattiero-casearia lavorano nell'industria lattiera. Possono trovare un impiego in piccoli caseifici o latterie artigianali nelle quali sono fabbricati dei prodotti regionali (formaggi a base di latte locale, yogurt, gelati artigianali, ecc.). Nelle grandi centrali del latte, i macchinari di produzione sono parzialmente o totalmente automatizzati. Gli orari di lavoro dipendono dalla grandezza dell'azienda.
Gli addetti alla trasformazione lattiero-casearia lavorano in un'atmosfera umida e sono confrontati a forti odori. Sono tenuti ad applicare rigorosamente le norme di igiene e quindi a portare indumenti di lavoro appositi.

Indirizzi utili

CPV Centro professionale del verde
SPAI Scuola professionale artigianale e industriale delle professioni della natura
Mezzana
Via San Gottardo 1
6877 Coldrerio
Tel.: 091 816 62 61
Fax: 091 816 62 69
URL: http://www.cpvmezzana.ti.ch
Email:

Institut agricole de Grangeneuve (IAG)
Centre de formation des métiers de l'intendance, du lait et de l'agroalimentaire (CILA)
Métiers du lait et de l'agroalimentaire
Rte de Grangeneuve
1725 Posieux
Tel.: 026 305 55 00
URL: http://www.grangeneuve.ch

LATI
Federazione ticinese produttori di latte (FTPL)
via Gorelle 7
6592 S. Antonino
Tel.: 091 850 27 27
URL: http://www.lati-sa.ch
Email:

Società svizzera dell'industria lattiera
Gurtengasse 6
3001 Berna 1
Tel.: 031 311 31 82
Fax: 031 340 30 33
URL: http://www.milchtechnologe.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Gusto e olfatto sviluppati
  • Igiene e pulizia
  • Attitudine per il calcolo
  • Spirito metodico
  • Senso di osservazione
  • Resistenza fisica
  • Capacità di adattarsi a orari irregolari e notturni
  • Attitudine a lavorare in gruppo

Interessi

  • Alimentazione

orientamento.ch