?global_aria_skip_link_title?

Mercato del lavoro: esercito, protezione civile

Una panoramica del settore con il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport DDPS

Si cercano persone con un forte spirito di squadra

Tre membri dell'esercito svizzero studiano una mappa.
© DDPS
Tre membri dell'esercito svizzero studiano una mappa.

© DDPS

L’Esercito svizzero impiega circa 9 000 persone. Quasi un terzo di loro lavora in professioni presenti solo nell’esercito, come l’ufficiale di professione o l’ufficiale di professione specialista della polizia militare. Gli altri lavorano in più di 200 professioni civili in un'ampia gamma di settori, dalla medicina all'informatica e alla logistica. Il DDPS dà qualche spiegazione in più sull’esercito.

Quali sono i cambiamenti in atto nell'esercito?

La situazione globale è sempre più instabile, incerta e complessa. Questo pone l’esercito di fronte a sfide importanti. La difesa del territorio dalle aggressioni armate rimane la sua missione principale. Per questo motivo l’esercito deve evolvere in linea con le diverse forme di conflitto, adattarsi alla loro gestione e rafforzare la propria competenza in materia di sicurezza informatica.

«I militari professionisti creano le condizioni necessarie per formare i militi e le militi e mettere in pratica la missione dell'esercito.»

Quali sono le competenze più richieste sul mercato del lavoro?

I militari di professione sono la spina dorsale del nostro esercito di milizia. Creano le condizioni necessarie per formare i militi e le militi e mettere in pratica la missione dell'esercito. Cerchiamo soprattutto persone con un forte spirito di squadra. I militari di professione hanno una grande responsabilità, libertà e flessibilità. Per avere successo nell'esercito, bisogna essere flessibili, amare il lavoro di squadra, essere dediti alla causa, all'esercito di milizia e alla sicurezza del nostro Paese.

Dove si creeranno posti di lavoro nei prossimi anni?

Nell’immediato futuro saranno create nuove posizioni, in particolare nell'esercito professionale, per garantire la sicurezza della Svizzera nel cyberspazio. Il personale specializzato sarà responsabile della pianificazione delle azioni, del monitoraggio della situazione, della gestione degli eventi e della formazione del personale e dei membri dell'esercito di milizia. L'Esercito svizzero ha bisogno anche di diversi dipendenti civili per svolgere la sua missione. Ad esempio, impiega tecnici e tecniche nei centri logistici e negli aerodromi, nonché personale formato in medicina e amministrazione e un numero crescente di persone nel settore informatico e della sicurezza informatica.



orientamento.ch