Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
Ricerca

Cartaio (AFC) / Cartaia (AFC)

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Legno, carta, cuoio - Industria grafica
Livelli di formazione
Formazione professionale di base
Swissdoc
0.520.5.0

Aggiornato il 10.11.2016

Immagini (8)

Impostare gli impianti
Impostare gli impianti

Impostare gli impianti

Una cartaia programma una macchina che taglia le bobine di fogli in risme più piccole.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Impostare gli impianti
Gestire e sorvegliare la produzione

Gestire e sorvegliare la produzione

Dal suo schermo, il cartaio sorveglia il macchinario che rimescola le fibre di carta riciclata nell’acqua.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Gestire e sorvegliare la produzione
Mettere le mani in pasta

Mettere le mani in pasta

Malgrado il processo sia automatizzato, numerosi compiti devono essere effettuati a mano. Il cartaio prepara una striscia di carta per passarla nell’avvolgitrice.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Mettere le mani in pasta
Effettuare riparazioni

Effettuare riparazioni

In caso di malfunzionamento bisogna cercare l’origine del problema. Ad esempio, un’errata impostazione della pressione dei cilindri può provocare delle pieghe durante la lavorazione.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Effettuare riparazioni
Pulire gli impianti

Pulire gli impianti

Per liberare i macchinari dai resti adesivi di pasta di carta, è necessario pulire tutto regolarmente ad alta pressione.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Pulire gli impianti
Preparare le bobine

Preparare le bobine

Una cartaia etichetta le risme di carta prima di imballarle e spedirle in magazzino.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Preparare le bobine
Controllare la qualità

Controllare la qualità

In laboratorio, questi professionisti fabbricano un foglio di test a partire da campioncini di pasta di carta. Controllano soprattutto la resistenza agli strappi.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Controllare la qualità
Pilotare la gru

Pilotare la gru

I cilindri e le bobine di carta, che pesano diverse tonnellate, devono essere spostate con cautela con l’aiuto di una gru.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Pilotare la gru

Descrizione

Il cartaio e la cartaia fabbricano carta e/o cartone, sorvegliano i procedimenti di fabbricazione industriale e di allestimento della carta. Conoscono i processi di produzione, dalla materia prima ai diversi tipi di carta e di cartone (spessore, colore, ecc.).

L'evoluzione tecnologica del settore è stata notevole: dalla fabbricazione artigianale della carta con il sistema del setaccio, alla produzione industriale con l'uso di macchinari ad alta tecnologia. Di conseguenza si sono modificati anche i profili professionali: i cartai oggi assistono e regolano i processi di produzione, controllano i dispositivi di comando di imponenti macchinari dotati di sistemi computerizzati.

Nell'industria il cartaio e la cartaia si occupano delle seguenti mansioni:
 

  • ricevono la materia prima sotto forma di carta usata da riciclare oppure di cellulosa;
  • passano ingenti quantitativi di carta vecchia negli impianti di riciclaggio e li disintegrano in un grande mixer;
  • procedono a una fase di epurazione che permette di separare le graffette o altre parti metalliche;
  • aggiungono acqua, colla, coloranti e altro, per ottenere una pasta che sarà sottoposta, a dipendenza della qualità che si vuole ottenere, a un'operazione di raffinazione più o meno lunga;
  • pressano la pasta, formano i fogli, li fanno seccare e li rotolano su grandi bobine;
  • passano la carta o il cartone attraverso una tagliatrice per ricavarne fogli di diversa dimensione;
  • con l'ausilio di strumenti elettronici controllano il peso, l'umidità e la qualità della carta;
  • eseguono semplici lavori di manutenzione dei macchinari.

Nei laboratori i cartai possono pure effettuare test sulla carta e sulle materie sintetiche (analisi della densità della carta, del grado di opacità e di bianchezza, del tenore in pH, della resistenza alla rottura, all'umidità, ecc.).

Formazione

Durata: 3 anni

Formazione professionale di base (tirocinio) presso un’azienda del ramo e frequenza di corsi a blocco presso la scuola specializzata Papiermacherschule di Gernsbach (Baden-Würtenberg, Germania).
Materie: tecnologia (conoscenza della carta, delle macchine, dei materiali e degli additivi), tecniche di misurazione e di regolazione, nozioni di scienze applicate (chimica, fisica), calcolo professionale, cultura generale, educazione fisica e sport.
Possibilità di conseguire la maturità professionale.

Al termine della formazione, superata la procedura di qualificazione (esami), si ottiene l'attestato federale di capacità (AFC) di
CARTAIO o
CARTAIA

con il diploma della scuola di Gernsbach, riconosciuto dall'Unione Europea.

(Ordinanza federale sulla formazione professionale di base del 17 agosto 2011)

Perfezionamento

  • maturità professionale che agevola l'accesso ai perfezionamenti professionali e alle scuole universitarie professionali (SUP);
  • corsi di perfezionamento settoriali;
  • perfezionamenti professionali offerti dalla scuola di Gernsbach (Germania) e dalla scuola di Steyrermühl (Austria), riconosciuti a livello europeo;
  • scuola specializzata superiore in Svizzera per ottenere il diploma di tecnico/a SSS;
  • scuole tecniche in Germania o in Austria;
  • scuola universitaria professionale per conseguire un titolo SUP;
  • scuola in Germania, in Austria o in Francia per l'ottenimento del diploma di ingegnere/a della carta.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

  • assolvimento della scolarità obbligatoria

Condizioni di lavoro

I cartai lavorano nell'industria della fabbricazione della carta, generalmente nell'ambito di un'équipe, in officine molto rumorose a causa della presenza dei macchinari.Le opportunità di lavoro sono concentrate prevalentemente nella Svizzera tedesca. Le condizioni di lavoro sono definite da un contratto collettivo di lavoro.

In Ticino, non sono stati conseguiti attestati di capacità in questa professione.

Indirizzi utili

Arbeitgeberverband Schweizericher Papier-Industrieller (ASPI)
Associazione svizzera fabbricanti di carta
Bergstrasse 110
8000 Zurigo
Tel.: 044 266 99 21
Fax: 044 266 99 49
URL: http://www.zpk.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Capacità d'adattamento all'evoluzione tecnologica
  • Capacità di sopportare rumori
  • Ordine e pulizia
  • Attitudine a lavorare in gruppo
  • Spirito metodico

Interessi

  • Cuoio, carta e cartone, materie sintetiche
  • Industria grafica

orientamento.ch