?global_aria_skip_link_title?

Ricerca

Tecnologo di chimica e chimica farmaceutica AFC / Tecnologa di chimica e chimica farmaceutica AFC

Categorie
Settori professionali
Scienze
Livelli di formazione
Formazione professionale di base
Swissdoc
0.540.16.0

Aggiornato il 23.03.2022

Descrizione

Il tecnologo e la tecnologa di chimica e chimica farmaceutica lavorano prevalentemente nei settori produttivi dell’industria chimica o farmaceutica, impiegando installazioni automatizzate per la produzione sicura di prodotti chimici o per lo sviluppo di processi di fabbricazione.

Le loro principali mansioni possono essere così descritte:
 

Fabbricazione di prodotti chimici

  • partecipare alla pianificazione della produzione, alla preparazione e alla configurazione delle strutture per garantire sempre la qualità del prodotto;
  • assicurare la disponibilità delle materie prime secondo i documenti di produzione;
  • pianificare le fasi del processo di produzione;
  • preparare la documentazione necessaria per le varie operazioni;
  • azionare e regolare vari sistemi per processi specifici;
  • avviare e controllare il funzionamento delle attrezzature: reattori, impianti di distillazione, essiccatori, filtri, ecc.;
  • monitorare l'andamento delle reazioni nel processo di produzione, identificare eventuali anomalie, porvi rimedio o fermare la reazione in caso di pericolo;
  • garantire il rispetto delle norme di sicurezza e di protezione ambientale;
  • etichettare gli imballaggi in uscita e assicurarsi che siano conservati secondo le linee guida;

Controllo e manutenzione

  • prelievo e analisi di campioni di prodotto nel corso della produzione;
  • controllo delle installazioni e verifica sistematica dei punti più sensibili del sistema (corrosione, problemi meccanici, ecc.);
  • pulire e mantenere in buono stato gli impianti di produzione, le attrezzature e gli strumenti, eseguire semplici riparazioni;
  • conservare, smaltire o eliminare alcune sostanze in conformità ai regolamenti;
  • registrare i risultati ottenuti;
  • proporre delle misure per prevenire i guasti più comuni;
  • all’interno dell’équipe contribuire alla progettazione di impianti sperimentali e testarli.

Formazione

Durata: 3 anni

Formazione professionale di base (tirocinio) in un laboratorio e frequenza dei corsi alla scuola professionale nell'ambito di uno dei seguenti tre orientamenti: tecnologia chimica, biotecnologia, tecnologia farmaceutica.
Il primo anno di formazione si svolge a tempo pieno alla Scuola professionale artigianale e industriale (SPAI) al Centro professionale tecnico (CPT) di Lugano-Trevano (verificare la possibilità di lavorare presso il datore di lavoro nei periodi di vacanze scolastiche). A partire dal secondo anno gli apprendisti iniziano regolarmente l'attività presso il datore di lavoro e frequentano la SPAI 2 giorni a settimana.
Materie di insegnamento a scuola:

  • conoscenze di base (tecnologia chimica, chimica e ecologia, calcolo e informatica);
  • conoscenze professionali (tecnologia applicata, inglese),

La persona in formazione segue inoltre, nel secondo e terzo anno, i corsi interaziendali (45 giorni in totale di corsi pratico-teorici) organizzati da Farma Industria Ticino.
Possibilità di conseguire la maturità professionale tecnica integrata nel tirocinio.

Al termine della formazione, superata la procedura di qualificazione (esami), si ottiene l’attestato federale di capacità (AFC) di
TECNOLOGO DI CHIMICA E CHIMICA FARMACEUTICA o
TECNOLOGA DI CHIMICA E CHIMICA FARMACEUTICA

Perfezionamento

  • maturità professionale che consente l’accesso alle scuole universitarie professionali (SUP) e agevola il perfezionamento professionale;
  • corsi di preparazione agli esami per l'ottenimento dell'attestato professionale federale (APF) di specialista aziendale in processi;
  • scuola specializzata superiore (SSS) per conseguire il diploma di tecnico/a dipl. SSS in processi aziendali, o in analisi biomediche;
  • scuola universitaria professionale (SUP) per ottenere il bachelor in chimica o in ingegneria o in biotecnologie.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

  • assolvimento della scolarità obbligatoria
  • interesse per le materie scientifiche

Condizioni di lavoro

I tecnologi in chimica e chimica farmaceutica possono essere inseriti in cicli di produzione continua, 24 ore su 24, 7 giorni su 7; il loro lavoro si svolge pertanto a turni, di giorno o di notte, a rotazione e durante i giorni festivi. Questo tipo di organizzazione del lavoro tende a modificarsi grazie all’introduzione di sistemi informatici di sorveglianza.
Essi operano sotto la direzione di ingegneri/e chimici/che o di chimici/che, a stretto contatto con personale tecnico specializzato. Hanno buone possibilità di promozione all’interno del proprio team.

Attestati federali di capacità (AFC) rilasciati in Ticino negli ultimi anni:
2021: 3; 2020: 2; 2019: 3; 2018: 2; 2017: 5;

Indirizzi utili

CPT Centro professionale tecnico Lugano-Trevano
SPAI Scuola professionale artigianale e industriale
6952 Canobbio
Tel.: 091 815 10 11
URL: http://www.cpttrevano.ti.ch
Email:

Farma Industria Ticino
Associazione ticinese industrie chimiche e farmaceutiche
Corso Elvezia 16
Casella postale 1038
6900 Lugano
Tel.: 091 911 84 86
URL: http://www.farmaindustriaticino.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Attitudine a lavorare in gruppo
  • Capacità di adattarsi a orari irregolari e notturni
  • Senso tecnico
  • Spirito metodico
  • Accuratezza e precisione
  • Senso di osservazione
  • Resistenza fisica

Interessi

  • Studio, sviluppo e ricerca

orientamento.ch