?global_aria_skip_link_title?

Ricerca

Tecnico dello spettacolo APF / Tecnica dello spettacolo APF

Categorie
Settori professionali
Arte applicata, arte, musica
Livelli di formazione
Formazione professionale superiore
Swissdoc
0.825.16.0

Aggiornato il 25.02.2022

Descrizione

Il tecnico e la tecnica dello spettacolo sono responsabili della realizzazione tecnica di eventi culturali, artistici (concerti, spettacoli, festival, ecc.) o aziendali (assemblee, conferenze, ecc.).  Si specializzano in uno dei due campi seguenti: palcoscenico o illuminazione.

I loro compiti principali possono essere così descritti:

Realizzazione tecnica di un evento

  • redigere piani tecnici (cablaggio, attrezzature, potenza elettrica, comunicazione, ecc.) e dossier di produzione (layout, personale, attrezzature, ecc.) in base alle richieste dei clienti (registi, direttori artistici, agenzie di eventi, ecc.);
  • pianificare le risorse necessarie per gli aspetti tecnici dell'evento (personale, attrezzature, logistica, ecc.) in modo economico e sostenibile;
  • stabilire un budget;
  • garantire la sicurezza tecnica dell'evento per il pubblico e i dipendenti (rispetto delle disposizioni legali, autorizzazioni, controllo dei pericoli e dei rischi, ecc.);
  • coordinare i processi di lavoro e istruire il personale;
  • assicurare il montaggio, lo smontaggio e il funzionamento delle sovrastrutture sceniche, dell’illuminazione e della tecnologia;

Per la specializzazione “palcoscenico”

  • elaborare i piani necessari per lo svolgimento delle operazioni sul palco (allestimento degli elementi scenici e sonori, oggetti di scena, decorazioni, ecc.);
  • installare e azionare vari macchinari per allestire e spostare scenografie e set;
  • pianificare, costruire, assemblare, montare e riparare elementi scenici;
  • pianificare lavori come l’installazione di altoparlanti e proiettori e far controllare la qualità tecnica da degli esperti;
  • allestire effetti speciali (fumo, pirotecnica, ecc.) in modo sicuro;

Per la specializzazione “illuminazione”

  • progettare ed elaborare piani di illuminazione (posizioni ottimali, faretti adatti, filtri per i colori, ecc.);
  • creare e programmare atmosfere ed effetti di luce per le diverse fasi dello spettacolo;
  • configurare e far funzionare gli effetti speciali visivi in modo sicuro.

Formazione

La formazione si acquisisce parallelamente all'esercizio della professione.

Luogo

  • Losanna (a partire da agosto 2023), organizzata dall’associazione Artos;
  • Zurigo (insegnamento in tedesco) presso TBZ Technische Berufsschule Zürich.

Durata

  • Losanna: ancora da definirsi
  • Zurigo: 2 anni.

Contenuto

  • organizzazione tecnica di un evento (sviluppo di concetti per l'attrezzatura e la costruzione, elaborazione di un budget e di un dossier di produzione, ecc.);
  • pianificazione tecnica (installazione di un'infrastruttura, verifica e adattamento dell'infrastruttura sul luogo dell'evento, ecc.);
  • sicurezza (rispetto delle norme e delle leggi, elaborazione di un concetto tecnico di sicurezza per l'evento, ecc.);
  • gestione delle attrezzature tecniche di scena (orientamento palcoscenico: costruzione di elementi di scena, pianificazione di elementi di scena ecc.);
  • gestione del materiale per l’illuminazione (orientamento illuminazione: creazione di atmosfere luminose, coordinamento dei tecnici delle luci, ecc.).

Al termine della formazione, superati gli esami finali, si ottiene l'attestato professionale federale (APF) di

Tecnico dello spettacolo o

Tecnica dello spettacolo

con menzione della specializzazione

Perfezionamento

  • corsi e seminari di perfezionamento offerti dalle organizzazioni professionali;
  • diploma di ingegnere del suono (formazione privata), 2 anni a tempo parziale o un anno a tempo pieno a Ginevra;
  • certificato di assistente audio rilasciato dal Centre de formation aux métiers du son et de l’image a Losanna;
  • esame di professione per conseguire l’attestato professionale federale (APF) di tecnico/a del suono.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

Ammissione all'esame professionale federale

  • attestato federale di capacità (AFC) nel settore degli eventi o titolo equivalente e 3 anni di pratica professionale pertinente, con attività prevalenti nel campo del palcoscenico e/o dell’illuminazione;
  • oppure attestato federale di capacità (AFC) in un altro settore o titolo equivalente e almeno 5 anni di pratica professionale pertinente, con attività prevalenti nel campo del palcoscenico e/o dell’illuminazione;
  • oppure diploma di livello terziario o qualifica equivalente e almeno 3 anni di pratica professionale pertinente, con attività prevalenti nel campo del palcoscenico e/o dell’illuminazione.

Condizioni di lavoro

I tecnici e le tecniche dello spettacolo lavorano in occasione di festival, concerti, riprese cinematografiche, televisione, spettacoli, eventi, ecc. Lavorano in un ambiente a volte rumoroso (folla, musica, ecc.) con orari irregolari (spesso la sera e nei fine settimana) e si spostano molto. Sono spesso sotto pressione (scadenze, imprevisti, ecc.) e devono rispettare le norme di sicurezza. Collaborano con i diversi attori coinvolti (artisti, clienti, autorità, fornitori, tecnici, ecc.), coordinano le richieste e pianificano i compiti.

Indirizzi utili

Association romande technique organisation spectacle (artos)
Avenue de Morges 26
1004 Losanna
Tel.: 021 621 80 60
URL: https://www.artos-net.ch

Association suisse des techniciens de théâtre et de spectacle (SVTB/ASTT)
Mainaustrasse 30
Case postale
8034 Zurigo 34
Tel.: 044 388 74 84
URL: https://www.svtb.ch

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Senso tecnico
  • Abilità manuale
  • Spirito metodico
  • Buona capacità di rappresentazione spaziale
  • Attitudine a lavorare in gruppo
  • Autonomia e spigliatezza
  • Capacità di adattarsi a orari irregolari e notturni
  • Resistenza psichica

Interessi

  • Spettacolo
  • Musica
  • Elettricità, elettronica

orientamento.ch