Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Lavori di manutenzione: A causa di lavori di manutenzione sul server di orientamento.ch potrebbero risultare complicazioni nell'utilizzo del portale dalle 17.00 di martedì 21 novembre fino alle 24.00.

Nanoscienze

Le nanoscienze si occupano di fenomeni nella dimensione di atomi e molecole. Questa scienza interdisciplinare trova campi di applicazione promettenti, che vanno dalla medicina allo sviluppo di nuovi materiali.

Area di competenza

Nanoscienze
Nanoscienze, ©  CSP / knorre, kadmy

Le nanoscienze sono una disciplina interdisciplinare di scienze naturali focalizzata sul nanomondo. Un nanometro rappresenta un miliardesimo di metro (o un milionesimo di millimetro). In questo micromondo vigono leggi diverse da quelle del macromondo che conosciamo e le nanoscienze cercano di approfondire queste regole speciali.

Nanoscienze

Nanoscienze, ©  CSP / knorre, kadmy

Le nanoscienze sono una miscela di tre materie classiche: biologia, chimica e fisica. Da questo territorio comune nascono anche nuove tematiche interdisciplinari che non possono più essere classificate in un’unica disciplina classica. I microscopi a sonda raster permettono l'osservazione diretta e precisa di atomi e molecole.

I dati ricavati dalle nanoscienze trovano applicazione in numerosi campi, ad esempio nella medicina, nell'approvvigionamento energetico e nello sviluppo di materiali.

Studi

Per comprendere gli effetti su scala nanometrica e sviluppare nuove tecnologie, è necessaria una comprensione fondamentale di tutte le scienze naturali. Gli studenti acquisiscono così una profonda conoscenza della biologia, della chimica e della fisica.

Il ciclo di studio di base permette di acquisire le prime nozioni importanti in chimica, matematica, fisica, biologia e informatica e introduce alle nanoscienze. In seguito, durante il dottorato si approfondiscono le conoscenze nelle materie di scienze naturali come la biologia molecolare, la chimica e la fisica. Lezioni, esercizi pratici, lavori in laboratorio e progetti sono le principali forme di insegnamento. I corsi blocco permettono di sperimentare il lavoro in seno a gruppi di ricerca, ciò che aiuta gli studenti a identificare i settori per cui nutrono maggior interesse.

A.D., Nanoscienze al 3 semestre di Bachelor presso l'università di Basilea UNIBAS

«La combinazione di biologia, chimica e fisica mi interessa.»

Ulteriori informazioni

Requisiti

La capacità di pensare in modo astratto e connesso, l'apertura alle novità, la perseveranza e la voglia di sperimentare sono presupposti fondamentali, così come la curiosità, la creatività e la fantasia. Nel mondo della ricerca, interconnesso sul piano internazionale, è indispensabile possedere anche un’ottima padronanza della lingua inglese.

Sono inoltre necessarie delle buone conoscenze in matematica, così come uno spiccato interesse per le scienze naturali. Prima di iniziare gli studi, all’Università di Basilea è possibile seguire un corso preliminare e facoltativo di matematica.

Dottorato

Chi aspira a intraprendere una carriera nella ricerca conclude generalmente gli studi con un dottorato, spesso seguito da un corso post dottorato all’estero.

Attività di ricerca

Alcuni esempi di attività di ricerca nel campo delle nanoscienze:

  • Strumenti analitici nel settore micro e nano
  • Pannelli solari a pellicola sottile ad alte prestazioni
  • Sensori di forza, pressione, accelerazione o flusso ad alta precisione
  • Metodi per dimostrare la presenza di vita nello spazio
  • Dispositivi microfluidici per lo smistamento delle cellule immunitarie

Ammissione, iscrizione e inizio degli studi

Trovate informazioni relative all’ammissione alle varie scuole universitarie, all'iscrizione e all'inizio degli studi nella rubrica Ammissione, iscrizione.

Indirizzi di studio

Settori d'attività

Gli esperti di scienze interdisciplinari nel campo della medicina, della natura e della tecnologia sono attivi nei settori della salute, dell'industria, della scienza e della ricerca.

Formazione continua

Le scuole universitarie offrono diverse opportunità di formazione continua. Di seguito alcuni esempi:

A determinate condizioni, gli studenti in nanoscienze possono accedere anche al programma di formazione che permette di diventare insegnanti, proposto dalla Scuola universitaria professionale della Svizzera nordoccidentale. Per maggiori informazioni: www.nanoscience.ch > Studium > Allgemeine Informationen > Zulassung zum Lehramt.



orientamento.ch