Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Matematica: sbocchi professionali

I matematici e le matematiche lavorano spesso come insegnanti o ricercatori. In alternativa, molti vengono impiegati nel settore privato, soprattutto in banche o compagnie di assicurazione.

Campi d’attività

La matematica teorica, o matematica pura, è una scienza a sé che si esercita unicamente nell'insegnamento e nella ricerca. La matematica applicata, invece, ha un'importante funzione di scienza ausiliare per altre discipline: è uno strumento che permette di formulare con precisione delle relazioni complesse con l'aiuto dei numeri. L'applicazione di modelli matematici è molto frequente nelle scienze naturali e in tutti gli ambiti tecnici. Sempre più spesso, inoltre, si usano modelli matematici e metodi statistici nelle scienze economiche e sociali, così come in medicina, soprattutto quando bisogna raccogliere, classare, analizzare e interpretare un grande numero di dati.

Scuole universitarie

I matematici che lavorano presso una scuola universitaria si dedicano all'insegnamento e alla ricerca nella loro disciplina specifica, ma anche in altri ambiti quali l'econometria, l'informatica, la linguistica informatica, la biologia, la medicina, le scienze sociali, l'ingegneria, ecc.

Insegnamento a livello secondario

Per coloro che desiderano trasmettere il sapere matematico e metterlo a disposizione degli allievi, l'insegnamento nelle scuole del livello secondario o professionali è l'attività ideale.

Assicurazioni e finanza

La statistica e la teoria delle probabilità permettono ai laureati in matematica attivi nell'ambito delle assicurazioni di valutare i rischi, di calcolare i premi in funzione delle prestazioni e di determinare le coperture richieste per le assicurazioni sulla vita, assicurazioni infortuni, assicurazioni danni, casse pensione, casse malati e istituti di riassicurazione. Per le compagnie di assicurazione il giusto calcolo dei premi è di primaria importanza economica.
Lavorando nell'ambito bancario, invece, i laureati in matematica ricorrono a modelli matematici per sviluppare le strategie più proficue in materia di investimenti di fondi, per determinare i prezzi dei prodotti finanziari, per calcolare i rischi dei crediti non recuperati, oppure per stabilire piani di finanziamento a corto, medio e lungo termine.

Informatica

I matematici che lavorano nell'ambito informatico sviluppano software e applicazioni. Ad esempio, essi sviluppano sistemi informatici ad alto rendimento o applicazioni per l'e-commerce. Le conoscenze di questi professionisti sono anche richieste in ambiti quali la crittografia, la sicurezza informatica, i sistemi d'apprendimento, ecc.

Tecnica

In ambito tecnico, ai matematici sono affidati diversi compiti, ad esempio ricerca e sviluppo industriale (risoluzione di problemi matematici complessi, modellizzazioni fisiche e tecniche), tecniche di misurazioni 3D (calcolo dei dati precisi in 3 dimensioni), logistica e trasporti (gestione e ottimizzazione), sviluppo dei componenti e dei software per sistemi quali i piloti automatici, ABS, ecc.

Scienze computazionali

Quest'ambito, chiamato anche "computational science" o "computational science and engineering", associa strettamente le scienze naturali, l'ingegneria, la matematica e l'informatica. Matematici e altri professionisti collaborano nella realizzazione di modellizzazioni e simulazioni complesse: modellizzazioni per la costruzione di ponti che permettono di simulare le oscillazioni sullo schermo, simulazioni d'operazioni che offrono ai chirurghi la possibilità di esercitare le proprie capacità, sistemi d'informazione per la gestione forestale che permettono di seguire l'evoluzione del territorio boschivo e di determinare i necessari lavori di selvicoltura, ecc.

Altri sbocchi

I laureati in matematica possono anche trovare sbocchi professionali in settori in cui sono ricercati non tanto le loro conoscenze in matematica, quanto le loro attitudini logiche e le loro capacità d'astrazione e d'analisi. Essi hanno anche accesso ad impieghi nei consigli delle aziende, nelle biblioteche universitarie o delle case editrici, nel giornalismo specializzato, ecc.

Professioni, funzioni

Qui di seguito è presente una serie di collegamenti a schede informative su varie professioni alle quali si può accedere dopo gli studi in questo settore. Alcune di esse sono disponibili in italiano, altre solo in lingua tedesca o francese.



orientamento.ch