Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Informatica di gestione: sbocchi professionali

Gli informatici e le informatiche gestionali rappresentano, all'interno di un'azienda, il punto di contatto tra economia e tecnologia dell'informazione.

Campi d’attività

Essi analizzano i problemi dell'impresa e li risolvono con l'ausilio dell'informatica. In particolare, sono responsabili di sviluppare e applicare sistemi di informazione e di comunicazione aziendali.

Combinazione di conoscenze economiche e informatiche

Chi studia informatica di gestione all'università acquisisce conoscenze informatiche complete e orientate alla pratica, solide basi di economia e una capacità di mettere in relazione problemi informatici ed economici. Per questo motivo gli informatici gestionali sono spesso considerati "informatici generalisti".

Soluzione dei problemi che sorgono in un'azienda

L'informatica di gestione si occupa principalmente di trovare soluzioni IT (Information Technology) in grado di rispondere alle problematiche aziendali. Lo spettro delle attività è molto ampio. Ogni sviluppo di un sistema d'applicazione aziendale inizia con l'analisi delle esigenze; qui, accanto ai desideri e ai bisogni dei futuri utenti, vanno pure considerate le particolari condizioni quadro e la struttura dei dati esistente. Questo compito richiede predisposizione alla comunicazione, capacità di lavorare in gruppo e competenza professionale, in modo da trovare il sistema di elaborazione elettronica dei dati che corrisponda alle aspettative dell'azienda.
Anche quando si tratta di scegliere un prodotto informatico, gli informatici gestionali confrontano le sue caratteristiche con le esigenze dell'impresa. Essi decidono l'acquisto e pianificano eventuali adattamenti o nuove applicazioni.
Analisi aziendale e scelta dei prodotti sono attività tipiche degli informatici di gestione. Il nuovo sistema introdotto - sia esso sviluppato o acquistato - deve poi essere reso famigliare agli utenti, ad esempio attraverso un'apposita formazione.

Dall'analisi di sistema alla formazione

Gli informatici gestionali sono attivi professionalmente su diversi fronti:

Analisi di sistema, sviluppo di applicazioni, ingegneria del software

Essi valutano e sviluppano sistemi di applicazione (ad esempio per la consulenza alla clientela) che non siano isolati bensì collegati fra loro e che possano attingere alla medesima fonte di dati o consentirne lo scambio (elaborazione integrata dei dati); oppure progettano software standard che siano adattabili ai bisogni individuali o che riescano a soddisfare, applicando solo poche modifiche, la maggior parte delle aspettative dei clienti.

Controlling IT e gestione di progetto

Come collaboratori nel reparto controlling di una grande banca, gli informatici gestionali esaminano in particolare la sicurezza e la redditività dei sistemi di elaborazione dell'informazione, oppure dirigono progetti globali sull'impiego dei medesimi.

Gestione dell'informazione ed elaborazione dei dati

Progettano e fanno funzionare sistemi in grado di gestire grandi quantità di informazioni, ad esempio come specialisti in elaborazione dati presso una grossa fiduciaria attiva nella contabilità e nella consulenza fiscale.
Come manager in un'azienda non si limitano a guidare una serie di reparti - analisi e sviluppo di sistemi, centro di calcolo, ecc. - bensì si occupano di trovare, in sintonia con la direzione dell'impresa e la sua strategia a lungo termine, sempre nuove vie nell'uso dell'informatica per migliorare il servizio alla clientela e consolidare così la posizione dell'azienda sul mercato.

Consulenza e formazione

Gli informatici gestionali consigliano e formano i collaboratori nell'applicazione delle soluzioni informatiche; ciò avviene sempre più spesso anche sfruttando le nuove tecnologie per l'insegnamento a distanza (web-training, e-learning).

Informatica di gestione o informatica?

Le figure professionali degli informatici e degli informatici gestionali in parte si sovrappongono. In generale gli informatici gestionali sono più orientati alla progettazione e all'elaborazione teorica dei problemi, mentre gli informatici si occupano maggiormente della realizzazione concreta, ad esempio attraverso la programmazione. Se nel campo informatico servono capacità manageriali, ecco che le conoscenze supplementari in economia, di cui gli informatici gestionali dispongono, possono tornare utili.

Professioni, funzioni

Qui di seguito è presente una serie di collegamenti a schede informative su varie professioni alle quali si può accedere dopo gli studi in questo settore. Alcune di esse sono disponibili in italiano, altre solo in lingua tedesca o francese.



orientamento.ch