Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
Ricerca

Preparatore in scienze naturali / Preparatrice in scienze naturali

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Agricoltura, orticultura, selvicoltura, animali, natura
Livelli di formazione
Altra formazione
Swissdoc
0.160.31.0

Aggiornato il 26.10.2016

Descrizione

Il preparatore e la preparatrice in scienze naturali, con opzione zoologia, denominati anche tassidermisti, ricostituiscono esemplari di animali morti (mammiferi terrestri o marini, uccelli, rettili, ecc.) partendo dalla pelle originale per ridare un aspetto realistico e conforme alla natura.

Utilizzano diverse tecniche: dalla tradizionale imbalsamazione (scuoiatura, conciatura della pelle, applicazione di prodotti contro la putrefazione, ecc.), alla liofilizzazione, dermoplastica, ecc.. Conoscono anche tecniche di saldatura, disegno, modellatura e scultura di animali, nonché le proprietà dei liquidi conservanti. Trattano pure animali invertebrati (spugne, celenterati, anellidi, molluschi, crostacei, insetti, ecc.) servendosi di tecniche diverse; si occupano anche della preparazione di calchi, di scheletri e di crani di animali.
Gli animali così trattati sono destinati all'esposizione, in musei di storia naturale, in collezioni scientifiche o didattiche o in collezioni private (trofei di caccia).

Le loro principali attività possono essere così descritte:
 

  • allestire una scheda tecnica per ogni corpo di animale morto ricevuto in consegna, comprendente le indicazioni sul peso, le dimensioni, il luogo e la data della morte, i parassiti presenti nel pelame, nel piumaggio o nelle squame;
  • definire la categoria zoologica alla quale appartiene ogni capo;
  • eseguire uno schizzo dell'animale con le misure delle diverse parti;
  • congelare il corpo dell'animale ed in seguito scongelarlo immergendolo in un liquido a base di acqua, sale e prodotti chimici, scuoiarlo e conciare la pelle;
  • preparare l'animale sia per essere esposto, sia per essere conservato in boccale, o per figurare in una collezione scientifica, secondo la categoria zoologica alla quale appartiene, utilizzando diverse tecniche;
  • se necessario, creare dal nulla un animale da esposizione; in tal caso, come nella ricostituzione di animali morti, lavorare a partire da scheletri preesistenti, da illustrazioni scientifiche o da indicazioni precise sulle dimensioni e il peso dell'animale; durante tutta l'operazione, rispettare scrupolosamente le misure, le proporzioni reali, i colori.

I preparatori in scienze naturali operano in osservanza della legislazione e del codice deontologico professionale, in particolare sono tenuti a segnalare alle autorità competenti tutti gli animali soggetti a disposizioni specifiche con riferimento alla normativa sulla caccia, sulla protezione della natura e del paesaggio e sulla protezione degli animali o a convenzioni internazionali.

Formazione

Durata: 4 anni

La formazione non è regolamentata e riconosciuta dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI). La Federazione svizzera delle preparatrici e dei preparatori in scienze naturali (FSPSN) ha regolamentato una formazione con contratto di tirocinio di diritto privato: pratica in un laboratorio annesso a un museo di storia naturale o presso un laboratorio di un preparatore in scienze naturali, membro dell'associazione professionale; corsi in una scuola d'arte applicata. Materie principali: biologia, sistematica animale, scienza dei materiali e delle macchine, prescrizioni di igiene, cultura generale, esercizi pratici, ecc.

Al termine della formazione, si ottiene il diploma di
PREPARATORE IN SCIENZE NATURALI o
PREPARATRICE IN SCIENZE NATURALI,

opzione zoologia* (riconosciuto dalla FSPSN).

* Possibilità di formazione anche nelle opzioni "medicina" e "scienze della terra".
I posti di formazione sono rarissimi su tutto il territorio nazionale.
Opportunità di formazione all'estero, a Bochum in Germania e a Vienna in Austria.

Perfezionamento

  • partecipazione a corsi, congressi e conferenze in Svizzera e all'estero;
  • stage presso musei o preparatori privati, in Svizzera o all'estero;
  • specializzazione nella preparazione di un tipo di animale (animali domestici, rettili, animali esotici, ecc.) o nell'illustrazione di animali;
  • aggiornamento personale attraverso la lettura di libri e pubblicazioni specializzate.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

  • assolvimento della scolarità obbligatoria
  • sono auspicate buoni risultati nelle materie artistiche e scientifiche

Condizioni di lavoro

I preparatori in scienze naturali lavorano generalmente in proprio oppure come dipendenti di musei di storia naturale. In laboratorio sono esposti a odori sgradevoli. Gli orari di lavoro possono essere irregolari e prolungati, in quanto non è possibile interrompere una preparazione in corso.
In certi casi lavorano anche in gruppo o in collaborazione con biologi, geologi, grafici, decoratori e conservatori di musei, cacciatori, collezionisti di animali e illustratori scientifici.
Le possibilità di impiego sono estremamente limitate; in Svizzera operano un centinaio di preparatori, molti dei quali a tempo parziale.
La Federazione svizzera delle preparatrici e dei preparatori in scienze naturali (FSPSN / VNPS) raggruppa una cinquantina di professionisti, tra cui un ticinese.

Indirizzi utili

Federazione svizzera delle preparatrici e dei preparatori in scienze naturali (FSPSN / VNPS)
Commissione per la formazione: Martin Troxler
c/o Museo di storia naturale della città di Berna
3000 Berna
Tel.: 031 350 72 35
URL: http://www.praeparation.ch
Email:

Federazione svizzera delle preparatrici e dei preparatori in scienze naturali (FSPSN / VNPS)
Incaricato per il Ticinio: Dionisio Frigerio
via Carlo Bossoli 2c
6964 Davesco-Soragno
Tel.: 079 283 81 81
URL: http://www.praeparation.ch
Email:

Museo cantonale di storia naturale
Viale Carlo Cattaneo 4
6900 Lugano
Tel.: 091 815 47 61
Fax: 091 815 47 69
URL: http://www.ti.ch/mcsn
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Abilità manuale
  • Senso di osservazione
  • Buona capacità di rappresentazione spaziale
  • Sensibilità artistica
  • Capacità di sopportare la vista del sangue
  • Capacità di sopportare cattivi odori
  • Senso estetico

Interessi

  • Animali
  • Natura

orientamento.ch