Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
Ricerca

Matematico (U) / Matematica (U)

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Scienze
Livelli di formazione
Formazione SUP, ASP, SPF o universitaria
Swissdoc
0.160.29.0

Aggiornato il 03.04.2017

Immagini (8)

Esame della problematica
Esame della problematica

Esame della problematica

Gli scambi con i chimici consentono al matematico di identificare i problemi e di trovare le soluzioni più adatte.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Esame della problematica
Questione di metodo

Questione di metodo

Spesso la riflessione va iniziata con carta e matita. Occorre trovare la ricetta giusta perché i calcoli possano essere fatti correttamente.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Questione di metodo
Legame con l’informatica

Legame con l’informatica

Matematici e informatici collaborano per lo sviluppo e l’ottimizzazione di software, la progettazione e la realizzazione di progetti.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Legame con l’informatica
Una materia obbligatoria

Una materia obbligatoria

La matematica suscita amore e odio: come si possono rendere i suoi fondamenti accessibili al maggior numero di persone?

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Una materia obbligatoria
Mettere insieme le idee

Mettere insieme le idee

La matematica impiega un linguaggio comune. Per risolvere al meglio i problemi bisogna unire i diversi approcci e conoscenze.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Mettere insieme le idee
In banca

In banca

I modelli matematici sono utilizzati in particolare per la valutazione dei derivati come la gestione dei rischi o del portafoglio.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

In banca
Modelli di reazioni chimiche

Modelli di reazioni chimiche

Con l'aiuto di equazioni differenziali, dei modelli sono stati sviluppati allo scopo di capire cosa succede nel cervello in seguito a un ictus.

Copyright SDBB | CSFO

Modelli di reazioni chimiche
Sviluppare nuovi strumenti

Sviluppare nuovi strumenti

I metodi statistici in combinazione con i risultati del modello numerico dell'atmosfera sono di grande aiuto per le previsioni meteorologiche locali.

Copyright SDBB | CSFO

Sviluppare nuovi strumenti

Descrizione

Il matematico e la matematica eseguono calcoli e analisi traducendo i dati di una situazione in un linguaggio di simboli e di formule. Applicano teorie e principi allo scopo di risolvere problemi astratti (questioni di fisica, chimica, biologia, econometria) o concreti ( applicazioni industriali o commerciali).

La matematica è un linguaggio universale e astratto per decifrare il mondo. La si studia perché soddisfa intellettualmente e affascina per la sua ricchezza e per i suoi contrasti. E' una scienza nata agli albori dell'umanità e proiettata verso il futuro, una scienza esatta che consente attività creative, una collezione preziosa di teorie consolidate e una riserva di problemi insoluti. Chi sceglie di studiarla ha anche il vantaggio di non doversi preoccupare troppo del rapido mutare dei bisogni dell'economia: la matematica è infatti presente in quasi tutti i settori, ai quali offre ampie possibilità di sviluppo.
Il lavoro dei matematici comporta quindi un contatto costante e interattivo con altre persone, di ambiti diversi.
Gli sbocchi professionali si trovano nella ricerca pura e applicata, nella didattica della matematica, nell'insegnamento fino al livello universitario, e in tutti i campi che richiedono lo sviluppo di modelli. Ecco alcuni dei numerosi esempi (l'elenco non è esaustivo):

  • dal mondo biologico e della medicina vengono le richieste di modelli di frammenti del DNA o di un ecosistema o ancora del sistema cardiovascolare per ottimizzare interventi chirurgici;
  • il vasto mondo delle telecomunicazioni chiede ai matematici gli algoritmi per poter trasmettere sempre più dati in modo rapido, affidabile e sicuro;
  • i matematici contribuiscono a risolvere tutti i problemi legati ad organizzazioni complesse (copertura ottimale per una rete di telefonia mobile, ottimizzazioni di piani viari, di orari ferroviari, ecc.);
  • dal campo finanziario e assicurativo giunge agli esperti in probabilità la richiesta di modelli predittivi e a chi si occupa di ricerca operazionale si chiede il modo di implementarli;
  • per l'analisi di dati complessi - nell'ecologia, nelle scienze sociali, nella medicina, nella farmacia, nell'agronomia, nella statistica pubblica - è necessario il contributo di matematici statistici;
  • l'industria automobilistica, nautica, aeronautica, spaziale chiede ai matematici e agli informatici modelli che consentano di effettuare al computer esperimenti che nella realtà costerebbero troppo.

Nel corso degli studi, i futuri matematici acquisiscono nozioni e competenze che permetteranno loro da un lato di formare le basi per potersi occupare di ogni campo in cui entra la matematica e, dall'altro, di scegliere quello in cui concentrare il proprio impegno. Per l'insegnamento i matematici devono anche conseguire un'abilitazione ad hoc, che può essere ottenuta nel corso degli studi universitari o al termine degli stessi.

Formazione

Durata: 5 anni (3 anni bachelor + 2 anni master)

La formazione prevede un primo ciclo di studio di 3 anni per il conseguimento del bachelor, seguito da un biennio di specializzazione per il conseguimento del master.
Studio accademico presso le università di:
Basilea, Berna, Friborgo, Ginevra, Neuchâtel, Zurigo e le scuole politecniche federali di Losanna e Zurigo.

Per i programmi di insegnamento e le possibilità di opzioni (informatica, matematica applicata alla finanza, statistica, ecc.) si consiglia di consultare le singole facoltà.

Al termine degli studi, superati gli esami finali, si ottiene il titolo di
MASTER OF SCIENCE IN MATEMATICA

Ulteriori informazioni su http://www.orientamento.ch/studi

Perfezionamento

  • possibilità di post-formazione a livello accademico;
  • formazione complementare in scienze attuariali;
  • formazione pedagogica per l'insegnamento nelle scuole secondarie (se non seguita durante gli studi); in Ticino presso il Dipartimento formazione e aggiornamento (DFA) della SUPSI a Locarno e, per il settore delle scuole professionali, presso l'Istituto universitario federale per la formazione professionale (IUFFP) a Breganzona;
  • formazione continua proposta in diverse forme (seminari, congressi, corsi di perfezionamento, lavori di gruppo, ecc) da enti e associazioni, in particolare dalla Società svizzera degli insegnanti di matematica e fisica e dal Centro svizzero dell'insegnamento medio superiore e per la scuola media (zem ces);
  • dottorato.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento
http://www.swissuni.ch
http://www.wbz-cps.ch

Requisiti

Ammissione agli studi accademici di base (bachelor)

  • maturità liceale o titolo equivalente

Ammissione al master di specializzazione

  • bachelor

Condizioni di lavoro

Generalmente i neo-diplomati preparano il dottorato e si specializzano in un settore particolare, talvolta abbinando i loro studi con incarichi nella ricerca universitaria (programmi nazionali e internazionali) e nell'insegnamento.

Il mercato del lavoro offre molteplici possibilità di impiego: insegnamento a diversi livelli, ricerca, settore dell'informatica, economia e finanza, assicurazioni, statistica, applicazioni industriali.
I matematici collaborano con altri professionisti dei singoli settori.

Indirizzi utili

Centro di Ricerche in Fisica e Matematica (CERFIM)
via F. Rusca 1
6601 Locarno
URL: http://www.cerfim.ch
Email:

Centro svizzero dell'insegnamento medio superiore e per la scuola media (zem ces)
Haus der Kantone
Spechergasse 6
3000 Berna
URL: http://www.zemces.ch
Email:

Società Matematica della Svizzera italiana (SMASI)
via Torricelli 19
6900 Lugano
URL: http://www.smasi.ch
Email:

Società svizzera degli insegnanti delle scuole secondarie (SSISS)
Segretariato
3000 Berna
URL: http://www.vsg-sspes.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Attitudine per la matematica e le scienze
  • Capacità di analisi
  • Capacità di astrazione
  • Capacità di sintesi
  • Rigore scientifico
  • Curiosità intellettuale
  • Attitudine a lavorare in gruppo

Interessi

  • Studio, sviluppo e ricerca

orientamento.ch