Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Diritto: sbocchi professionali

Dopo il conseguimento della laurea in diritto spesso i giuristi svolgono da 1 a 2 anni di pratica presso studi legali o tribunali, dopodiché affrontano l'esame di avvocatura. Gli avvocati sono richiesti in diversi settori.

Campi d’attività

L'ottenimento della patente di avvocato/a permette di operare nell'avvocatura o presso i tribunali. Esiste comunque per i giuristi la possibilità di entrare nel mondo del lavoro anche senza il brevetto di avvocato/a, ad esempio nell'amministrazione pubblica oppure nel settore privato dei servizi.
Il campo di attività dei giuristi è molto vasto e può spaziare da avvocatura, notariato, tribunali e polizia, fino a banche, assicurazioni, commercio e industria, associazioni e organizzazioni, amministrazione pubblica, servizio diplomatico, ricerca e insegnamento presso università e altre scuole di vario grado.
Spesso svolgono compiti in settori non giuridici dove la pura conoscenza del diritto ricopre un ruolo meno centrale, mentre la loro capacità di ragionare in modo chiaro e logico è sempre molto utile. Chi inoltre dispone di buone doti di comunicazione può assumere, tanto in ambito statale quanto nell'economia privata, incarichi dirigenziali.

Avvocatura

La patente di avvocato/a è indispensabile per lavorare nell'avvocatura. Gli avvocati trattano svariati casi giuridici: possono essere confrontati con divorzi o vendite di ditte, ma anche con difese penali per furto con scasso o frode fiscale. Di solito si specializzano in determinati campi del diritto: penale, civile, commerciale, ecc.

Notariato

Anche per esercitare la funzione di notaio/a bisogna conseguire un apposito certificato cantonale, dopo aver svolto un periodo di pratica. In seguito il/la notaio/a potrà redigere atti pubblici, ad esempio per la vendita di un immobile (con la relativa iscrizione nel registro fondiario), intervenire in una divisione dell'eredità o elaborare contratti.

Tribunali

Presso i tribunali i giuristi possono svolgere diverse mansioni. I giudici cercano, attraverso dibattimenti o processi, soluzioni nei conflitti tra aziende o privati, ma si occupano anche di casi penali o riguardanti altri settori del diritto. I cancellieri del tribunale assistono i giudici sia nella trascrizione dei dibattimenti (protocollo), sia nel lavoro giuridico di preparazione e di motivazione delle sentenze. Nei tribunali penali lavorano inoltre magistrati specializzati, come ad esempio i procuratori pubblici, che hanno il compito di svolgere l'attività istruttoria (interrogare i presunti autori di un reato, raccogliere prove, ecc.) e di sostenere l'accusa.

Ricerca e insegnamento

Un'ulteriore possibilità offerta ai laureati in diritto è quella di assistere un professore universitario nella sua attività e, nel contempo, approfondire una determinata materia del diritto scrivendo una tesi di dottorato. In seguito sarà possibile continuare la carriera, come dottori in diritto, sia al di fuori dell'università, sia al suo interno, abbinando ricerca e insegnamento, anche fino all'ottenimento di una cattedra come professore. In questo caso, oltre alla profonda conoscenza della materia, sarà indispensabile possedere buone capacità didattiche.
Naturalmente i giuristi possono anche essere abilitati, dopo un'apposita formazione supplementare, ad insegnare diritto o materie commerciali in licei o scuole professionali.

Servizi, commercio, industria

Una laurea in diritto permette di ottenere attrattivi posti di lavoro presso banche, assicurazioni e fiduciarie. In seguito, i giuristi assunti avranno l'occasione di specializzarsi parallelamente all'attività professionale. Le capacità dimostrate nelle attività organizzative e dirigenziali prevalgono spesso sulle pure conoscenze del diritto.
Anche nel commercio e nell'industria i giuristi possono trovare molteplici possibilità d'impiego, ad esempio nei settori della consulenza legale, della contrattualistica e della conduzione aziendale.

Organizzazioni

Associazioni e sindacati, opere di soccorso e organizzazioni internazionali cercano costantemente specialisti in diritto. Questi giuristi hanno la possibilità di mettere anche le loro convinzioni politiche e ideologiche al servizio delle organizzazioni per cui operano.

Amministrazione pubblica

I giuristi trovano nell'amministrazione pubblica differenti possibilità d'impiego, a dipendenza del settore. Possono essere attivi nei campi della legislazione, dei servizi giuridici (ad esempio istanze di ricorso), della polizia oppure in speciali servizi di consulenza giuridica. Contribuiscono quindi alla creazione delle leggi o alla loro applicazione.

Servizio diplomatico

Il compito principale dei giuristi nel servizio diplomatico è quello di curare le relazioni tra la Svizzera e gli altri paesi, nonché di osservare gli eventi politici. I diplomatici svolgono compiti di informazione e di rappresentanza. Essi partecipano pure nei casi di assistenza giudiziaria internazionale.



orientamento.ch