Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Geomatica: sbocchi professionali

L'ingegnere e l'ingegnera in geomatica si occupano di problemi matematici, scientifico-naturalistici, tecnici e di pianificazione. Essi rilevano, misurano e calcolano dati sullo spazio vitale ed economico (suolo, acqua, zone abitate).

Campi d’attività

Gli ingegneri in geomatica possono lavorare sia nell'economia privata sia presso l'ente pubblico, in particolare nei settori di rilevamento topografico e di pianificazione, nonchè in quelli legati all'ambiente e al paesaggio, all'approvvigionamento e allo smaltimento, ai sistemi informativi e territoriali.

Compiti tecnici, scientifico-naturalistici e di pianificazione

La geomatica moderna è una disciplina ingegneristica altamente tecnicizzata e specializzata, con problematiche di tipo matematico, scientifico-naturalistico, tecnico e pianificatorio. Il settore d'attività della geomatica moderna non corrisponde ai profili professionali tradizionali della tecnica rurale e del rilevamento topografico, da cui essa deriva.

Rilevare e rappresentare dati territoriali

Gli ingegneri in geomatica svolgono le seguenti mansioni: rilevamento, modellizzazione, analisi, controllo, gestione e rappresentazione di dati e processi territoriali. Più concretamente si potrebbe parlare di raccolta di dati e informazioni sul nostro spazio vitale con l'ausilio di moderne procedure di acquisizione dati, analisi e comunicazione. Lo spazio vitale è composto da suolo, acqua, zone abitate, flussi di traffico e di energia, mentre gli strumenti impiegati sono sistemi di rilevamento e di ripresa terrestri, aerei e satellitari (telerilevamento).
Gli specialisti in geomatica ad esempio realizzano sistemi informativi territoriali, eseguono la pianificazione del territorio, del traffico e del paesaggio, conservano e bonificano aree ambientali protette, effettuano misurazioni controllate di opere edili, progettano impianti di depurazione, costruiscono condotte per l'acqua potabile e per l'acqua di scarico oppure misurano e analizzano sostanze inquinanti.

Posti di lavoro nei settori pianificazione, ambiente e misurazione

Sia nell'economia privata sia presso l'ente pubblico si possono trovare ingegneri in geomatica. Essi lavorano - come impiegati o anche indipendenti - in studi d'ingegneria, di misurazione e di progettazione, presso settori ambientali di imprese industriali, nel settore cartografico, in aziende di approvvigionamento energetico, in ditte di software e in altri rami dell'economia privata. L'ente pubblico offre dal canto suo opportunità in uffici specializzati e aziende che si occupano di misurazione, topografia, pianificazione del territorio, approvvigionamento e smaltimento, ambiente o idrologia. Gli specialisti in geomatica possono ricoprire funzioni di amministrazione, consulenza, gestione e direzione di progetti. Anche università, istituti di ricerca e, non da ultimo, il settore della cooperazione allo sviluppo possono fornire ulteriori possibilità d'impiego per questi professionsti.
Semplificando si possono individuare due tipologie di attività nell'ambito della geomatica: da un lato quella del “rilevamento, analisi e modellizzazione”, con un forte orientamento verso matematica, metrologia e informatica, in cui vengono raccolti dei dati; dall'altro quella della "organizzazione, progettazione e negoziazione", dove i dati raccolti vengono applicati a questioni e progetti concreti, quindi con frequenti contatti con committenti, partner di progetto e pubblico in genere.



orientamento.ch