?global_aria_skip_link_title?

Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Insegnamento per il livello secondario II

L’insegnamento per il livello secondario II mira a trasmettere conoscenze e competenze agli adolescenti o ai giovani adulti che svolgono una formazione post-obbligatoria.

Area di competenza

Insegnamento per il livello secondario II
Insegnamento per il livello secondario II

Appartengono al livello secondario II le scuole medie superiori (licei e Scuola Cantonale di Commercio di Bellinzona), le scuole professionali, le scuole d’arti e mestieri o d’arte applicata, le scuole medie di commercio e le scuole specializzate. Le lezioni, impartite a adolescenti o giovani adulti di età compresa tra i 13 e i 20 anni, comprendono le discipline di cultura generale (lingue, matematica, scienze naturali e umane, ecc.) e, nell'ambito della formazione professionale di base, le materie professionali. L'obiettivo di questo livello di formazione è quello di contribuire allo sviluppo delle facoltà intellettuali e delle competenze personali e sociali dei giovani. L'insegnamento si svolge secondo un programma di formazione che tiene conto delle capacità individuali di ogni allievo o allieva.

Insegnamento per il livello secondario II

Insegnamento per il livello secondario II

Studi

Il percorso che porta all'abilitazione all’insegnamento per il livello secondario II è composto da due parti: la formazione nella materia che si intende insegnare e la formazione pedagogica. Il percorso formativo varia a seconda del tipo di scuola in cui si vuole esercitare la propria professione:

Scuole medie superiori

Chi desidera insegnare in questo tipo di scuola deve prima conseguire un bachelor e un master in una o due materie insegnabili presso un’università, un politecnico federale o, nel caso della musica e delle arti visive, una scuola universitaria professionale. Questo percorso dura tra i quattro anni e mezzo e i cinque anni. Le materie insegnabili sono definite nel Regolamento della CDPE concernente il concernente il riconoscimento degli attestati di maturità liceale (RRM).

Questa formazione iniziale è seguita da un diploma di insegnamento per le scuole di maturità, che può essere acquisito presso un’alta scuola pedagogica o una scuola universitaria professionale. La relativa formazione è incentrata sulle scienze dell'educazione, la pedagogia e la didattica e comprende anche una parte di pratica professionale. A seconda dell'istituto di formazione, questa si svolge a tempo pieno (durata di circa un anno) o a tempo parziale (durata variabile). Nella Svizzera tedesca, la formazione pedagogica può essere iniziata parallelamente al master universitario. Nella Svizzera romanda, alcune alte scuole pedagogiche offrono la possibilità di ottenere un diploma combinato che consente di insegnare sia nelle scuole medie, sia nelle scuole medie superiori. In questo caso, la durata della formazione è più lunga.

Scuole professionali e specializzate

Esiste un diploma per l'insegnamento della cultura generale e un altro per l'insegnamento delle materie professionali. Entrambi i diplomi devono essere conseguiti parallelamente all’attività di insegnamento presso una scuola professionale o specializzata. Sono offerti dall'Istituto universitario federale per la formazione professionale (IUFFP) e da alcune alte scuole pedagogiche.
Il diploma per l'insegnamento di cultura generale può essere acquisito dopo un master universitario o un diploma di insegnamento per la scuola dell'obbligo riconosciuto dalla CDPE. Fornisce, tra le altre cose, conoscenze nelle aree d’apprendimento “Lingua e comunicazione” e “Società”, oltre che in quello della didattica. Dura dai 2 ai 4 anni.

Le persone che desiderano insegnare le materie professionali sono generalmente in possesso di un diploma di formazione professionale superiore (attestato professionale federale APF, diploma federale EPS o diploma di scuola specializzata superiore SSS) o di un diploma universitario nel settore professionale in cui intendono insegnare. Esse devono poi acquisire il diploma d’insegnamento richiesto presso lo IUFFP. Questo dura dai 2 ai 3 anni per coloro la cui occupazione principale è l'insegnamento, e dai 6 ai 12 mesi nei casi in cui l’insegnamento è un’attività secondaria.

Requisiti

L'insegnamento nel livello secondario II richiede pazienza e una buona resistenza allo stress, oltre alla capacità di instaurare un buon rapporto con i giovani. Ottime capacità di comunicazione e curiosità intellettuale sono essenziali.

Temi di ricerca

La ricerca nelle scuole universitarie si concentra principalmente sull'educazione come organizzazione sociale complessa e sulla scuola come luogo di insegnamento e di apprendimento. Prende in considerazione approcci e conoscenze provenienti da varie discipline come le scienze dell'educazione, la sociologia, la psicologia e l'economia.

Alcuni esempi di temi trattati: la valutazione della qualità delle scuole e di altri istituti di formazione; l’evoluzione sociale del ruolo dei docenti; gli effetti dell'insegnamento interdisciplinare; i processi politici che modellano le strutture del sistema educativo.

Ammissione, iscrizione e inizio degli studi

Informazioni sulle condizioni d’ammissione nei diversi tipi di scuola universitaria nonché
sulle modalità d’iscrizione e sull’inizio degli studi sono disponibili nelle pagine della sezione Ammissione, iscrizione.

Indirizzi di studio

Diploma d’insegnamento per le scuole di maturità liceale

L'abilitazione all'insegnamento nelle scuole professionali può talvolta essere integrata nel curricolo di studi senza che questa possibilità sia esplicitamente menzionata nel titolo del diploma.

Svizzera italiana

SUPSI - Dipartimento formazione e apprendimento (DFA)

Svizzera tedesca

Alte scuole pedagogiche

Altri istituti che offrono formazioni pedagogiche


Abilitazione all’insegnamento nelle scuole professionali / per la maturità professionale


Svizzera italiana

Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale IUFFP

Svizzera tedesca

Alte scuole pedagogiche

Altri istituti

Svizzera francese

Alte scuole pedagogiche

Altri istituti che offrono formazioni pedagogiche

Settori d'attività

I docenti del livello secondario II lavorano nelle scuole pubbliche o private post-obbligatorie. Hanno una vasta gamma di compiti: insegnamento in classe, lavoro di gruppo, collaborazione all'interno della scuola, dialogo con i genitori e le autorità scolastiche, sviluppo di metodi di insegnamento, organizzazione di manifestazioni scolastiche, supervisione dei lavori di maturità, ecc. Possono anche essere attivi nel campo della formazione degli adulti.

Informazioni sulle attività, la formazione e le prospettive professionali dei docenti del livello secondario II:

Formazione continua

I docenti delle scuole medie superiori hanno la possibilità di acquisire l’abilitazione all’insegnamento per un'ulteriore materia conseguendo un diploma aggiuntivo.

Per chi insegna nel livello secondario II esistono molte opportunità di formazione continua. Un ampliamento mirato delle competenze professionali, pedagogiche, didattiche o organizzative permette loro di qualificarsi per compiti particolari all’interno della scuola (gestione della scuola, formazione dei futuri docenti, sviluppo della qualità, informatica, mediateca, ecc.). Alcuni esempi di formazione continua:



orientamento.ch