Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
#
Ricerca

Guida alpina (APF)

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Sport - Ambiente
Livelli di formazione
Formazione professionale superiore
Swissdoc
0.721.4.0

Aggiornato il 24.10.2016

Descrizione

Le guide alpine accompagnano gli appassionati della montagna durante escursioni alpinistiche, arrampicate, scalate, trekking, ecc. Inoltre, fungono da istruttori o istruttrici di corsi di alpinismo o di esercitazione militare e partecipano ad operazioni di ricerca e salvataggio in montagna con la colonna di soccorso alpino.

Grazie alla professionalità, alla preparazione tecnica ed alle esperienze acquisite, le guide alpine sono garanti della sicurezza in ogni gita alpinistica.

Le loro principali attività possono essere così descritte:


pianificazione

  • studiare gli itinerari, le carte topografiche, proporre e promuovere un programma escursionistico attrattivo;
  • organizzare l'escursione tenendo conto del livello di preparazione dei partecipanti;
  • prenotare gli alloggi, fornire ai partecipanti le informazioni necessarie (orari dei trasporti, equipaggiamento, ecc.);
  • informarsi sulle condizioni meteorologiche e sulle condizioni di innevamento, consultare il bollettino delle valanghe, ecc.;


escursioni in montagna

  • accompagnare i clienti nelle escursioni alpine, assicurando la massima sicurezza;
  • aiutarli a superare le difficoltà tecniche, assicurarli, incoraggiarli, infondere loro fiducia;
  • insegnar loro a camminare sui terreni difficili, a disporsi in cordata, a servirsi dei vari mezzi tecnici di sicurezza e di progressione sulla roccia, a tagliare scalini sul ghiaccio;
  • adattare l'escursione alle condizioni del momento: qualità della roccia, della neve, condizioni del tempo, stato fisico dei partecipanti, ecc.;
  • animare i soggiorni dei clienti in capanna in caso di cattivo tempo;


salvataggio

  • istruire i clienti al pronto soccorso e alle tecniche di salvataggio in caso di incidenti;
  • soccorrere le persone in pericolo di giorno e di notte;
  • ricercare i dispersi in montagna;
  • accompagnare o portare i feriti al sicuro;
  • ricuperare i corpi di persone precipitate in burroni o crepacci.

Le guide alpine si cimentano nei medesimi itinerari o intraprendono nuove escursioni o trekking in luoghi mai frequentati. In ogni caso, assumono la responsabilità della sicurezza per tutto il gruppo. Di conseguenza, devono sapersi destreggiare in qualsiasi situazione, affrontare anche quelle pericolose, prendere decisioni che potrebbero rivelarsi cruciali.

Formazione

La formazione, di tipo modulare, si acquisisce parallelamente all'esercizio della professione (stage di aspirante guida) ed è organizzata dall'Associazione svizzera delle guide alpine (SBV), dalla centrale del Club alpino svizzero (CAS) e, a turno, dai cantoni di Berna, Grigioni e Vallese.

Durata: 3 anni.

Corso di aspirante guida: test di ammissione, valanghe, scalata ripida su ghiaccio, 2 settimane di alpinismo d'inverno, materiale e meccanica delle cadute, settimana di alpinismo d'estate.
Esperienza pratica: esercitazioni di guida con clienti (minimo 40 giorni), sotto la supervisione di una guida diplomata; moduli: natura e ambiente alpino; comunicazione e gestione aziendale.
Corsi per guide: modulo invernale (1 settimana), modulo estivo (2 settimane), esame finale e presentazione di un progetto.

Al termine della formazione, superati gli esami federali finali, si ottiene l'attestato professionale federale (APF) di
GUIDA ALPINA

(Regolamento federale d'esame del 12 febbraio 2003)

Per ulteriori informazioni: http://www.4000plus.ch/

Perfezionamento

  • corsi di aggiornamento e di perfezionamento organizzati dall'Associazione svizzera delle guide alpine (SBV), dal Club alpino svizzero (CAS) e dai Cantoni.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

Ammissione al corso

  • 19 anni compiuti
  • certificato medico
  • brevetto di samaritano
  • attestato di copertura assicurativa per 10 milioni di franchi in materia di responsabilità civile privata e professionale per danni a persone o cose
  • test di ammissione (scalata sulla roccia, percorso sul ghiaccio, sci, lettura di una carta topografica e orientamento, lingua straniera)

Ammissione all'esame professionale federale

  • certificati dei moduli di formazione
  • almeno 4 anni di pratica professionale

Condizioni di lavoro

Le guide alpine possono lavorare in proprio, oppure nelle scuole alpine, nei corsi di formazione e di soccorso G+S, nell'esercito o, in qualità di specialisti in cantieri di alta montagna. Prestazioni e imprese eccezionali (ascensioni in solitaria, scalate, ecc.) aiutano a farsi un nome e ad assicurarsi i clienti. Il lavoro è stagionale e influenzato dalle condizioni meteorologiche, dalla congiuntura economica e dall'andamento della stagione turistica. Le tariffe sono modeste. Di conseguenza, il reddito di guida alpina non garantisce uno stipendio sufficiente per vivere; in genere questa attività è svolta a complemento di un'altra professione, per esempio maestro/a di sport sulla neve, agricoltore/trice, commerciante in un negozio di attrezzature sportive, esercente albergatore/trice di montagna.
In Ticino sono attive una quindicina di guide alpine.

Indirizzi utili

Associazione svizzera delle guide alpine (SBV)
Hadlaubstrasse 49
8006 Zurigo
Tel.: 044 360 53 66
URL: http://www.4000plus.ch
Email:

Associazione svizzera delle guide alpine (SBV)
Segretariato alla formazione
Gärbigässli 1
Postfach 770
3855 Brienz BE
Tel.: 033 952 15 19
URL: http://www.4000plus.ch
Email:

Club alpin suisse
Secrétariat général
Monbijoustrasse 61
3000 Berna
Tel.: 031 370 1818
URL: http://www.sac-cas.ch

Guide alpine Ticino (GAT)
c/o Massimo Bognuda
via Ghiringhelli 15
6500 Bellinzona
Tel.: 079 284 89 58
URL: http://www.guidealpineticino.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Autorevolezza
  • Spirito decisionale
  • Senso dell'orientamento
  • Capacità di mettere a proprio agio gli altri
  • Resistenza fisica
  • Calma e sangue freddo
  • Assenza di vertigini

Interessi

  • Natura
  • Attività fisica