?global_aria_skip_link_title?

Ricerca

Orafo AFC / Orafa AFC

Categorie
Settori professionali
Arte applicata, arte, musica
Livelli di formazione
Formazione professionale di base
Swissdoc
0.822.17.0

Aggiornato il 05.05.2022

Concezione

Concezione

Gli orafi e le orafe fabbricano, trasformano e riparano i gioielli a seconda dei desideri dei clienti o seguendo la propria immaginazione.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Concezione
Schizzi e disegni

Schizzi e disegni

Prima di confezionare nuovi gioielli, gli orafi e le orafe realizzano degli schizzi, dei bozzetti per i loro clienti oppure dei disegni tecnici.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Schizzi e disegni
Segare, limare, tagliare

Segare, limare, tagliare

Gli orafi e le orafe segano, limano e tagliano i metalli. Con la limatura, protuberanze e piegature vengono grossolanamente corrette.

Copyright SDBB | CSFO, Reto Schlatter

Segare, limare, tagliare
Saldatura e brasatura

Saldatura e brasatura

I diversi metalli sono assemblati mediante saldatura o brasatura. Entrambe queste tecniche consistono nel sottomettere i metalli a un calore intenso.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Saldatura e brasatura
Piegare e laminare

Piegare e laminare

Fili, strisce o sottili lastre di metallo possono essere piegate e modellate. In questa foto, l'orafo piega un foglio d'oro usando un martello e uno stampo cavo.

Copyright SDBB | CSFO, Reto Schlatter

Piegare e laminare
Levigatura e finitura

Levigatura e finitura

La levigatura dà alla superficie di un gioiello la sua particolare brillantezza. Qui vediamo una spazzola per la levigazione meccanica.

Copyright SDBB | CSFO, Reto Schlatter

Levigatura e finitura
Incastonatura

Incastonatura

Molti gioielli sono ornati da pietre preziose. L'incastonatura richiede accuratezza e una grande abilità manuale: un colpo di troppo può bastare per rompere la pietra.

Copyright SDBB | CSFO, Reto Schlatter

Incastonatura
Argenteria

Argenteria

Gli orafi con indirizzo argenteria non producono molti gioielli, ma soprattutto oggetti come tazze, posate o candelabri.

Copyright SDBB | CSFO, Reto Schlatter

Argenteria

Descrizione

Le orafe e gli orafi producono e riparano gioielli e prodotti orafi affini come accessori e astucci. Di norma utilizzano metalli e pietre preziose, ma impiegano anche legno, plastica, gomma o smalti. Nel processo di produzione adottano sempre più spesso nuove tecniche digitali e diverse combinazioni di materiali.

Le loro attività principali possono essere così descritte:

Consulenza alla clientela

  • accogliere la clientela, esaminare la richiesta e offrire una consulenza;
  • valutare la fattibilità della creazione, riparazione o modifica da effettuare sull’oggetto;
  • redigere un preventivo, stimando il tempo di lavoro e la quantità di materiale necessari;
  • svolgere lavori amministrativi semplici (ordinare il materiale, preparare le fatture, mantenere una corrispondenza con i clienti e i fornitori, ecc.);

Progettazione e preparazione

  • sviluppare idee e progetti per la realizzazione degli oggetti richiesti;
  • selezionare i materiali, tenendo conto della loro provenienza e del rispetto delle risorse;
  • definire i procedimenti di fabbricazione più appropriati;
  • eseguire schizzi, disegni e modelli in scala per visualizzare gioielli, oggetti preziosi e prodotti affini;
  • pianificare il procedimento del lavoro e preparare i materiali e gli utensili, ed eventualmente i dati necessari per una produzione assistita dal computer;

Produzione, riparazione e modifica

  • stabilire la tecnica che si vuole utilizzare: stampaggio, foggiatura, giunzione, ecc.;
  • creare gioielli in metallo o con altri materiali: versare il metallo in uno stampo, poi modellarlo, laminarlo, forgiarlo, cesellarlo, ecc. per dargli la forma o l'aspetto desiderato;
  • unire elementi metallici, organici o inorganici utilizzando varie tecniche: incollaggio, brasatura, rivettatura, spinatura, avvitatura;
  • trasformare gli oggetti tramite segagione, limatura, fresatura, trapanatura, ecc.;
  • trattare le superfici per ottenere l’effetto desiderato (lucidatura, rivestimento galvanico, ecc.);
  • aggiungere e incastonare pietre preziose e rifinire i metalli preziosi;
  • riparare singole parti di gioielli per accontentare le richieste del/della cliente.

Formazione

Durata: 4 anni

Formazione professionale di base (tirocinio) in un laboratorio o in un'azienda del settore e frequenza dei corsi alla Scuola professionale artigianale e industriale (SPAI) al Centro professionale tecnico (CPT) di Lugano-Trevano, 1 giorno alla settimana.

Le materie d’insegnamento a scuola approfondiscono le seguenti conoscenze professionali:

  • consulenza alla clientela e offerta di servizi;
  • progettazione, riparazione e modifica di gioielli, oggetti preziosi e prodotti affini;
  • pianificazione e preparazione della produzione.

La persona in formazione segue inoltre i corsi interaziendali (74 giornate ripartite su tutto l’arco della formazione) organizzati dall'associazione professionale di categoria.

I corsi teorici del 1°, 2° e 3° anno sono in comune con la formazione per argentieri/ere e incastonatori/trici.

Possibilità di conseguire la maturità professionale.

Al termine della formazione, superata la procedura di qualificazione (esami), si ottiene l'attestato federale di capacità (AFC) di
ORAFO o
ORAFA

Nella Svizzera romanda è possibile svolgere la formazione a tempo pieno in una scuola d'arte applicata: Ginevra, Le Sentier (VD), La Chaux-de-Fonds (NE).

Perfezionamento

  • maturità professionale che agevola l'accesso ai perfezionamenti professionali e alle scuole universitarie professionali (SUP); è possibile accedere alla maturità artistica (1 anno a tempo pieno presso il CSIA) o a quella tecnica (tempo pieno o tempo parziale);
  • formazione professionale di base (tirocinio) complementare in professioni affini;
  • perfezionamento in gemmologia in scuole specializzate a Ginevra o a Basilea, o formazione completa all'estero (Germania, Inghilterra, Stati Uniti, anche per corrispondenza);
  • scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), Dipartimento ambiente, costruzioni e design (DACD), o di un'altra SUP di arte applicata della Svizzera, (per es. creazione di gioielli e oggetti a Ginevra, La Chaux-de-Fonds e Zurigo).

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

  • assolvimento della scolarità obbligatoria;
  • alcune aziende richiedono un test attitudinale e un colloquio d'ammissione.

Condizioni di lavoro

L'orafo o l'orafa lavorano in grandi gioiellerie così come in piccole attività artigianali. Il lavoro richiede molta pazienza e una grande capacità di concentrazione. Producono sia prodotti in serie che prodotti unici e devono essere in grado di stare seduti a lungo a un banco di lavoro. La clientela è composta da clienti privati e commerciali come le aziende dell'industria orologiera, del commercio al dettaglio e atelier di restauro. Questi professionisti lavorano anche con musei e aziende di restauro. I posti di tirocinio sono assai limitati.

Attestati federali di capacità (AFC) rilasciati in Ticino negli ultimi anni:
2021: 0, 2020: 1; 2019: 2; 2018: 0; 2017: 3

Indirizzi utili

CPT Centro professionale tecnico Lugano-Trevano
SPAI Scuola professionale artigianale e industriale
6952 Canobbio
Tel.: 091 815 10 11
URL: http://www.cpttrevano.ti.ch
Email:

Verband Schweizer Goldschmiede und Uhrenfachgeschäfte VSGU
Bahnhofstrasse 7b
6210 Sursee
Tel.: 041 926 07 92
URL: http://www.vsgu-ashb.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Abilità manuale
  • Creatività e immaginazione
  • Accuratezza e precisione
  • Attitudine per il disegno
  • Buona capacità di rappresentazione spaziale
  • Buona acuità visiva
  • Capacità di concentrazione
  • Senso estetico

Interessi

  • Gioielleria, orologeria, microtecnica
  • Arte, creazione artistica, letteratura

orientamento.ch