Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
Ricerca

Professionista del cavallo (AFC)

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Agricoltura, orticultura, selvicoltura, animali, natura - Sport
Livelli di formazione
Formazione professionale di base
Swissdoc
0.140.29.0

Aggiornato il 24.04.2017

Immagini (8)

Lavori fisici

Film (1)

Lavorare con gli animali
Lavori fisici

Lavori fisici

Maneggiare forca, pala, carriola, foraggio e sacchi pieni di cibo, aver cura delle attrezzature e delle infrastrutture: tutto questo per il benessere del cavallo.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Lavori fisici
Prudenza costante

Prudenza costante

Conoscere il comportamento del cavallo e prestare la dovuta attenzione aiuta a prevedere le sue reazioni e a evitare incidenti.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Prudenza costante
Creare un rapporto di fiducia

Creare un rapporto di fiducia

Abituare il puledro a stare a contatto con gli esseri umani favorirà il suo addestramento e lo porterà ad essere più ubbidiente.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Creare un rapporto di fiducia
Prendersi cura del cavallo

Prendersi cura del cavallo

Il mantello del cavallo va spazzolato ogni giorno, i nodi della criniera districati con cura e gli zoccoli puliti regolarmente per garantire l’igiene del piede.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Prendersi cura del cavallo
Conoscere il materiale

Conoscere il materiale

Dai diversi tipi di cavezze, redini e imboccature fino agli elementi di protezione per il professionista o per l'animale. L'intera attrezzatura deve essere conosciuta alla perfezione.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Conoscere il materiale
Lavoro al maneggio

Lavoro al maneggio

Perché il cavallo accetti di essere montato bisogna attraversare diverse tappe dalle quali, in futuro, dipenderà la qualità del rapporto tra l’animale e il cavaliere.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Lavoro al maneggio
Allenarsi senza sosta

Allenarsi senza sosta

Non c’è domenica che tenga per i cavalli e per i fantini o driver. È il prezzo da pagare per rimanere ai vertici della classifica.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Parel

Allenarsi senza sosta
Fare rilassare il cavallo

Fare rilassare il cavallo

Dopo l’allenamento le gambe del cavallo vanno bagnate con acqua fredda. D'inverno il cavallo sudato deve essere strofinato con della paglia.

Copyright SDBB | CSFO, Maurice Grünig

Fare rilassare il cavallo
Lavorare con gli animali

Lavorare con gli animali

Sequenze filmate informative e commenti forniscono informazioni sulle attività quotidiane, sugli aspetti positivi e negativi del lavoro e sui requisiti necessari. Le professioni qui brevemente presentate sono:

Guardiano/a di animali AFC;
Avicoltore/trice AFC;
Professionista del cavallo AFC;
Custode di cavalli CFP;
Assistente di studio veterinario AFC;
Impiegato/a del commercio al dettaglio (commercio specializzato di animali) AFC;
Assistente del commercio al dettaglio (commercio specializzato di animali) CFP.

© 2007 - CSFO|SDBB

Lavorare con gli animali

Descrizione

Il professionista e la professionista del cavallo si dedicano con passione e sensibilità alla cura dei cavalli impiegati in ambito sportivo, nel tempo libero o negli allevamenti. Si occupano inoltre di tenere in ordine le installazioni. A seconda dell'indirizzo professionale scelto, montano e allenano gli animali, partecipano a competizioni e impartiscono lezioni di equitazione.

Questi professionisti appassionati di cavalli si preoccupano dello stato di salute degli animali e segnalano qualsiasi comportamento anomalo. Svolgono la loro attività rispettando l'ambiente, l'etica e la legislazione sulla protezione degli animali.

I loro compiti principali possono essere così descritti:

compiti specifici dell'indirizzo professionale 'cure'

  • abbeverare e foraggiare i cavalli, spazzolare e tosare il pelo, intrecciare la criniera, pulire gli zoccoli, controllare i ferri;
  • occuparsi degli animali ammalati, feriti o convalescenti secondo le istruzioni del veterinario;
  • pulire i box, arieggiare, mantenere in buono stato il materiale e le infrastrutture del maneggio;
  • preparare il cavallo per l'allenamento, effettuare il suo riscaldamento e metterlo in confidenza, condurlo a mano, allenarlo in piano o alla longe, montarlo e abituarlo alla presenza del cavaliere;
  • insegnare le cure di base e le tecniche equestri per relazionarsi al meglio con l'animale, informare la clientela e i proprietari;
  • partecipare alle trasferte in occasione di competizioni (trasporto e cura dei cavalli, assistenza ai cavalieri in gara, ecc.);

compiti specifici dell'indirizzo professionale 'monta classica'

  • allenare progressivamente il cavallo o il pony per i concorsi ippici e partecipare a tali manifestazioni;
  • costruire dei percorsi di salto ostacoli e di dressage conformemente ai regolamenti in vigore;
  • montare l'animale, esercitare le figure di dressage, saltare gli ostacoli;

compiti specifici dell'indirizzo professionale 'monta western'

  • muovere il cavallo alla longe libera all'interno di un recinto circolare, montarlo passivamente adattandosi ai suoi movimenti;
  • preparare dei percorsi ad ostacoli da affrontare alle differenti andature (trail), oppure delle prove di dressage in cui i cavalli dovranno eseguire con abilità e rapidità determinati movimenti entro spazi prestabiliti (reining);
  • continuare la formazione del cavallo attraverso esercizi, ripetizioni e correzioni;

compiti specifici dell'indirizzo professionale 'cavalli d'andatura'

  • allenare i cavalli islandesi alla longe, sellarli e mettere loro le briglie, curare gli aspetti legati al ritmo;
  • ripetere e correggere le differenti andature del cavallo, in particolare l'andatura Tölt;
  • partecipare a concorsi, occuparsi del rilassamento e della ricompensa del cavallo dopo lo sforzo;

compiti specifici dell'indirizzo professionale 'corse'

  • preparare i purosangue alla competizione, allenarli sulle piste a seconda della loro specialità (trotto o galoppo);
  • aumentare le prestazioni, controllare il recupero del cavallo dopo la gara;
  • partecipare a corse ufficiali con scommesse;
  • preparare il cavallo (bardatura, sulky) e vestirsi in modo conforme ai regolamenti.

Formazione

Durata: 3 anni

Formazione professionale di base (tirocinio) in un centro equestre autorizzato e frequenza dei corsi teorici alla Scuola professionale di Lindau (ZH), Zollikofen (BE) o Moudon (VD), 1 giorno alla settimana.
La formazione si svolge in uno dei cinque indirizzi professionali: cure, monta classica, monta western, cavalli d'andatura, corse. L'indirizzo professionale viene stabilito nel contratto di tirocinio prima dell'inizio della formazione. È concesso cambiare indirizzo professionale soltanto durante il primo anno (tronco comune). Materie d'insegnamento a scuola: introduzione alla formazione di base; sicurezza sul lavoro, protezione dell'ambiente e della salute; foraggiare il cavallo; mantenimento della struttura e del materiale; curare il cavallo e mantenerlo in salute; utilizzo dell'etologia equina e istruzione al cavallo tramite lavoro alla longe, in piano e alla mano; volteggio; utilizzo tecniche di monta; assistere e istruire la clientela; ripetizioni; cultura generale; ginnastica e sport. La persona in formazione segue inoltre i corsi interaziendali (15 giornate) proposti dall' Organizzazione del mondo del lavoro 'Mestieri legati al cavallo'.
Possibilità di conseguire la maturità professionale.

Al termine della formazione, superata la procedura di qualificazione (esami), si ottiene l'attestato federale di capacità (AFC) di
PROFESSIONISTA DEL CAVALLO,
con indicazione dell'indirizzo professionale scelto.

(Ordinanza federale sulla formazione professionale di base
del 4 novembre 2013)

Perfezionamento

  • maturità professionale che agevola l'accesso ai perfezionamenti professionali e alle scuole universitarie professionali (SUP);
  • possibilità di specializzarsi nell'indirizzo professionale scelto (p.e. diploma di Jockey dopo 50 competizioni vinte o diploma di allenatore/trice) oppure in un settore affine (p.e. terapista per mezzo del cavallo);
  • corsi di perfezionamento proposti da scuole e dalle associazioni delle professioni equestri;
  • tirocinio complementare di professionista del cavallo in un altro indirizzo professionale (durata: 1 anno);
  • esame per conseguire l'attestato professionale federale (APF) di specialista del settore cavallo;
  • esame professionale superiore (EPS) per conseguire il diploma federale di esperto/a del settore del cavallo;
  • scuola universitaria professionale per ottenere un bachelor SUP in agronomia con approfondimento in scienze equine (3 anni, a Zollikofen).

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

  • assolvimento della scolarità obbligatoria
  • pratica equestre nell'indirizzo professionale scelto
  • alcune aziende o scuole ricorrono ad un esame di ammissione

NB. Le persone in formazione possono lavorare la domenica (non possono essere occupate nelle domeniche dei periodi di vacanza e per almeno 12 domeniche all'anno) solo a partire dall'età di 16 anni compiuti

Condizioni di lavoro

I professionisti del cavallo lavorano per lo più in un centro equestre, sia all'interno (scuderia, maneggio coperto), sia all'esterno (paddock, prato, ecc.), con ogni tempo. Le giornate di lavoro sono lunghe e le cure agli animali vanno prodigate anche la domenica e nei giorni festivi. A seconda della loro specializzazione, si vestono nel modo più adatto all'attività svolta (accudire, montare, ecc.).
Le manifestazioni ippiche implicano degli spostamenti e di regola si svolgono il fine settimana.

Indirizzi utili

Agrilogie Grange-Verney
Ecole cantonale d'agriculture
Ch. de Grange-Verney 2
1510 Moudon
Tel.: 021 557 98 98
URL: https://www.vd.ch/themes/economie/agriculture-et-viticulture/agrilogie/
Email:

Inforama Rütti
Rütti 5
3052 Zollikofen
Tel.: 031 910 51 11
Fax: 031 910 52 38
URL: http://www.inforama.ch
Email:

Organizzazione del mondo del lavoro (OML)
'Mestieri legati al cavallo'
3000 Berna
Cellulare: 079 128 69 56
URL: http://www.pferdeberufe.ch

Strickhof Eschikon
Eschikon
Postfach
8315 Lindau
Tel.: 058 105 98 00
Fax: 058 105 98 10
URL: http://www.strickhof.ch
Email:

Swiss Horse Professionnals
Informazioni per il Ticino
sig. Frank Derek
Scuderia alle Gerre
6616 Losone
Tel.: 091 791 48 35
URL: http://www.gerre.ch
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Resistenza fisica
  • Capacità di sopportare cattivi odori
  • Attitudine a lavorare in gruppo
  • Resistenza psichica
  • Disponibilità
  • Attitudini pedagogiche

Interessi

  • Attività fisica
  • Animali

orientamento.ch