?global_aria_skip_link_title?

Ricerca

Creatore d'abbigliamento AFC / Creatrice d'abbigliamento AFC

Categorie
Settori professionali
Arte applicata, arte, musica - Tessili, abbigliamento, cure del corpo ed estetiche
Livelli di formazione
Formazione professionale di base
Swissdoc
0.320.16.0

Aggiornato il 23.08.2022

Consigliare e presentare

Consigliare e presentare

Questi professionisti sottopongono alla clientela proposte personalizzate, dando spazio alla loro creatività.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Consigliare e presentare
Pianificare i processi e scegliere i tessuti

Pianificare i processi e scegliere i tessuti

È possibile realizzare con successo un capo d’abbigliamento solo se ci si prepara in modo adeguato. Occorre pianificare ogni passo, scegliere le stoffe adatte e applicare le giuste tecniche di lavorazione.

Copyright SDBB | CSFO, Viola Barberis

Pianificare i processi e scegliere i tessuti
Prendere le misure

Prendere le misure

Con il metro a nastro si misurano le diverse parti del corpo dei clienti. Questa operazione richiede pazienza e tatto.

Copyright SDBB | CSFO, Viola Barberis

Prendere le misure
Realizzare il cartamodello

Realizzare il cartamodello

Le creatrici e i creatori d’abbigliamento riportano le misure sul cartamodello. Mentre disegnano devono già immaginarsi la forma che assumerà il prodotto finito.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Realizzare il cartamodello
Tagliare e congiungere

Tagliare e congiungere

Il tessuto viene tagliato con le forbici o con un’apposita rotella. Poi si uniscono le varie parti, ad esempio con degli spilli.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Tagliare e congiungere
Cucire

Cucire

Le parti vengono cucite con diversi tipi di punti e gli orli vengono rifiniti. Questo passaggio può essere eseguito a macchina oppure a mano.

Copyright SDBB | CSFO, Iris Krebs

Cucire
Stirare

Stirare

Sfruttando calore, umidità e pressione, questi professionisti conferiscono al capo d’abbigliamento la forma desiderata. Si utilizzano ferri da stiro moderni oppure tradizionali.

Copyright SDBB | CSFO, Thierry Porchet

Stirare
Provare e adattare

Provare e adattare

Durante la produzione i clienti provano più volte gli abiti ordinati. In questo modo i creatori e le creatrici d’abbigliamento capiscono quali modifiche è ancora necessario eseguire.

Copyright SDBB | CSFO, Viola Barberis

Provare e adattare
Creatore/trice d'abbigliamento AFC

Creatore/trice d'abbigliamento AFC

Il filmato presenta un concentrato della quotidianità e del lavoro dei professionisti. Sequenze filmate informative e commenti si alternano al racconto di un/a creatore/trice d'abbigliamento AFC, che fornisce informazioni sulla sua attività quotidiana, sugli aspetti positivi e negativi del lavoro e sui requisiti necessari per svolgerlo.

© 2020 - MEDIAPROFIL - OCOSP-VD - CSFO|SDBB - SEFRI

Creatore/trice d'abbigliamento AFC

Descrizione

Il creatore e la creatrice d’abbigliamento producono capi d'abbigliamento unici. Concretizzano i desideri della clientela e creano propri modelli. Disegnano i cartamodelli, scelgono il materiale e le tecniche di lavorazione. Tagliano, cuciono, applicano rinforzi, stirano, vaporizzano il tessuto e preparano svariati materiali, trasformandoli in prodotti unici, su misura o per la produzione di collezioni.

Le loro principali attività possono essere così descritte:

Sviluppo e creazione dei modelli

  • accogliere i clienti e ascoltare le loro richieste (stile, forma e uso del capo o del cappello desiderato, occasione, budget); realizzare uno schizzo per mostrare visivamente l’idea;
  • prendere le misure del/della cliente e abbozzare uno o più modelli;
  • determinare il tessuto e le forniture necessarie, preparare un preventivo, fissare le scadenze e presentare il progetto al/alla cliente;
  • progettare o adattare un modello;
  • creare diversi modelli di indumenti in base alle tendenze della moda e integrarli in una determinata collezione, da produrre industrialmente e per un pubblico mirato;

Produzione di abbigliamento in tessuto

  • trasferire i modelli di gonne, camicette, pantaloni, ecc. su tessuto e tagliare le parti dell'indumento utilizzando forbici, taglierini o macchine a controllo numerico;
  • seguire le istruzioni di sicurezza per tagliare, rinforzare, incollare a caldo, assemblare e cucire le parti dell'indumento;
  • procedere con la prova dell’abito e le eventuali modifiche;
  • aggiungere altri pezzi (colletto, tasche, cintura, zip) e rifiniture (abbottonatura, pizzo, ecc.);

Realizzazione di capi in pelliccia

  • preparare le pelli, suddividendole per taglia e colore, stirarle e tagliarle secondo il disegno;
  • combinare, se necessario, pelle, pelliccia, velluto e tessuti per realizzare cappotti, mantelli e copricapi;
  • assemblare le diverse parti, rispettando la direzione dei peli e le tonalità di colore, e cucirle a macchina;
  • pettinare e spazzolare i capi in pelliccia;

Realizzazione di copricapi

  • preparare tutti i tipi di tessuti leggeri, pagliuzze, pelli, materiali cerati, feltri, nastri multicolori per realizzare cappelli e berretti;
  • tagliare gli elementi, ed eventualmente lavorarli con il vapore;
  • modellare il cappello su una forma di legno, cucire i bordi, aggiungere la fodera e il nastro;
  • in base al modello aggiungere piume, spille ecc.;

Manutenzione delle attrezzature

  • mantenere in buono stato le attrezzature e gli strumenti, pulire le macchine e le postazioni di stiratura;
  • riciclare o smaltire i rifiuti e i solventi secondo le norme ambientali.

Formazione

Durata: 3 anni

La formazione si svolge in uno dei seguenti orientamenti: abbigliamento da donna, abbigliamento da uomo, capi in pelliccia, copricapi, abbigliamento professionale e di protezione. L'orientamento è determinato sin dall'inizio della formazione professionale di base e fissato nel contratto di tirocinio. Esistono due possibilità di formazione.

  • Formazione professionale di base (tirocinio)

Presso un laboratorio di sartoria o un'azienda e frequenza dei corsi presso il Centro professionale tecnico (CPT) Scuola d’arti e mestieri della sartoria (SAMS) con sede a Biasca o a Lugano, 1-2 giorni alla settimana.

  • Scuola a tempo pieno (orientamento abbigliamento da donna)

Frequenza a tempo pieno della Scuola d'arti e mestieri della sartoria (SAMS) di Lugano o Biasca, che funge anche da datore di lavoro. Possibilità di conseguire la maturità professionale artistica (MPA).

Le materie d'insegnamento a scuola approfondiscono le seguenti conoscenze professionali:

  • sviluppo e creazione di modelli;
  • produzione di capi d’abbigliamento;
  • sicurezza sul lavoro, protezione della salute e dell’ambiente;
  • inglese.

La persona in formazione segue inoltre i corsi interaziendali (25 giornate) organizzati alla SAMS di Biasca.

Al termine della formazione, superata la procedura di qualificazione (esami), si consegue l'attestato federale di capacità (AFC) di

CREATORE D’ABBIGLIAMENTO o
CREATRICE D’ABBIGLIAMENTO
,

con indicazione dell'orientamento scelto.

Perfezionamento

  • maturità professionale che consente l’accesso alle scuole universitarie professionali (SUP) e agevola il perfezionamento professionale;
  • corsi di aggiornamento e perfezionamento proposti dalla Schweizerische Textilfachschule (STF) o da altre scuole del settore;
  • specializzazione come sarto/a di teatro;
  • esame professionale superiore (EPS) per conseguire il titolo di creatore/trice d'abbigliamento, fashiondesigner, mestro/a tessile;
  • scuola specializzata superiore (SSS) per conseguire il titolo di tecnico/a tessile (indirizzo moda e tecnologia), economista tessile, designer design di prodotto (indirizzo design di moda);
  • scuola universitaria professionale (SUP) per conseguire un bachelor in design industriale e di prodotti (specializzazione design della moda o design tessile).

 

Altre offerte di formazione continua su: http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

Per la formazione di base in azienda (tirocinio)

  • assolvimento della scolarità obbligatoria.

Per l’ammissione alla scuola a tempo pieno

  • licenza di scuola media con almeno la media del 4.

Per l'ammissione ai corsi di maturità professionale

  • licenza di scuola media con diritto di accesso senza esame alle scuole medie superiori;
  • oppure licenza di scuola media con due corsi attitudinali e media almeno del 4.3; oppure con un corso attitudinale e media almeno del 4.4; oppure con i corsi base e media almeno del 4.5 con al massimo un'insufficienza non inferiore al 3.

NB. I domiciliati nel Sopraceneri devono iscriversi presso la SAMS con sede a Biasca, i domiciliati nel Sottoceneri presso la SAMS con sede a Lugano.

Condizioni di lavoro

La creatrice e il creatore d'abbigliamento sono impiegati presso un laboratorio di sartoria o in aziende del settore ed eseguono tutte le fasi per la realizzazione del capo completo. Di solito gli orari di lavoro sono regolari, mentre il ritmo di lavoro può variare in funzione delle comande e dei termini di consegna.

Indirizzi utili

CPT Centro professionale tecnico Biasca
SAMS Scuola d'arti e mestieri della sartoria
Via Stradone Vecchio Sud 29
6710 Biasca
Tel.: 091 816 31 11
URL: http://www.cptbiasca.ch
Email:

CPT Centro professionale tecnico settore tessile Lugano
SAMS Scuola d'arti e mestieri della sartoria
Via al fiume 14
6962 Viganello
Tel.: 091 815 27 11
URL: http://www.cptlugano.ti.ch

IBBG Interessengemeinschaft Berufsbildung Bekleidungsgestalter/in
Aarauerstr. 30
4600 Olten
Tel.: +41 62 311 82 59
URL: http://www.ibbg.ch
Email:

Ticinomoda
c/o Camera di commercio
Corso Elvezia 16
6900 Lugano
Tel.: 091 911 51 13
Fax: 091 911 51 12
URL: http://www.ticinomoda.ch

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Creatività e immaginazione
  • Buona capacità di rappresentazione spaziale
  • Attitudine per il calcolo
  • Abilità manuale
  • Accuratezza e precisione
  • Senso estetico
  • Senso commerciale

Interessi

  • Tessili e moda

orientamento.ch