Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
Ricerca

Infermiere specialista clinico in salute materna e pediatria / Infermiera specialista clinica in salute materna e pediatria

Aggiunto a miOriento

Categorie
Settori professionali
Medicina, salute
Livelli di formazione
Altra formazione
Swissdoc
0.722.26.10

Aggiornato il 07.03.2018

Descrizione

L’infermiere specialista clinico e l'infermiera specialista clinica in salute materna e pediatria sono responsabili di definire, pianificare, dispensare e valutare le cure individualizzate alla puerpera, al neonato, al bambino o all'adolescente, sani o malati e ai suoi prossimi. L'assistenza si attua in vari campi: promozione della salute, prevenzione, cura, palliazione e riabilitazione.
 

Le azioni sono di natura tecnica, relazionale, educativa e di ricerca. Svolgono la propria attività professionale in strutture sanitarie, nel territorio e nell'assistenza domiciliare. Aggiornano le proprie conoscenze attraverso una formazione permanente e la riflessione critica sull’esperienza. I loro principali valori di riferimento sono: la considerazione delle persone in termini globali, l’accoglienza e il rispetto dell’altro, dei suoi bisogni, valori, paure, aspettative, limiti e problemi, il coinvolgimento attivo e la responsabilizzazione dell’utenza e del suo sistema d’appartenenza (famiglia, amici prossimi) nel proprio percorso terapeutico, la continuità delle cure. Oltre allo svolgimento dei compiti previsti per gli infermieri diplomati, gli specialisti clinici in salute materna e pediatria hanno le seguenti competenze:

  • affrontare con coinvolgimento attivo le situazioni di cura preservando la propria integrità emotiva;
  • analizzare e gestire le implicazioni e i problemi etici legati all’operatività quotidiana;
  • sviluppare e gestire progetti di prevenzione primaria e di educazione nell’ambito della salute materno-pediatrica in collaborazione con enti, scuole, altri professionisti e associazioni;
  • considerare bambino e famiglia come un tutt’uno, in interazione con l’ambiente; in progressivo divenire rispetto alla salute e alla malattia, e diretto verso l’autonomia, la crescita e lo sviluppo;
  • cogliere le peculiarità dell’espressione dei bisogni/problemi di salute in riferimento a: fascia d’età, grado di sviluppo, capacità di autocura e di cura parentale;
  • sostenere e offrire consulenza alla famiglia per aiutarla a raggiungere la maggiore autonomia possibile nella risposta ai bisogni del bambino nelle differenti fasce d’età;
  • stabilire relazioni significative, sostenere psicologicamente bambini, adolescenti e familiari considerandone le particolari condizioni di fragilità per età, grado di sviluppo, vissuto e condizione patologica;
  • gestire nella globalità una situazione complessa, a livello intra- ed extraistituzionale;
  • collaborare alla ricerca nel campo della pediatria e a promuovere la diffusione dei dati ed elaborare modelli di presa a carico per il proprio istituto o servizio di area materno-pediatrica, finalizzati al miglioramento della qualità dell’offerta erogata e alla qualità della vita dell’utenza;
  • stimolare l’équipe ad una riflessione costante sull’attività clinica e fornire consulenza e sostegno a persone, équipes o enti - pianificare e svolgere attività d’insegnamento e di aggiornamento.

Formazione

Durata: 3 semestri

Frequenza di una scuola universitaria professionale (SUP) parallelamente all’attività professionale. Si tratta di una specializzazione postdiploma aperta ad infermiere e infermieri diplomati. La formazione si svolge presso il Dipartimento sanità della SUPSI nella sede di Manno. Il curriculum di studio ha una struttura modulare e prevede sette moduli (35 ECTS) nell’arco di dieci mesi.
La durata é di 53 giorni (48 giorni di lezione + 5 giorni di stage), a cui si aggiungono il tempo di lavoro personale o di gruppo, di studio assistito e di valutazione (di ciascun modulo e lavoro finale durante il 3o semestre) oltre alla pratica professionale di almeno 320 ore nell’ambito specifico.
Moduli d'insegnamento teorico: evoluzione e qualità dei sistemi sanitari, elementi di metodologia di ricerca, promozione del cambiamento e gestione di progetti, ruolo professionale e collaborazione interdisciplinare in salute materna e pediatria, approfondimento clinico in salute materna e pediatria, gestione di situazioni complesse in salute materna e pediatria. Lavoro di diploma.

Al termine della formazione, superati gli esami finali, si ottiene il titolo
DIPLOMA OF ADVANCED STUDIES SUPSI IN SALUTE MATERNA E PEDIATRIA

Perfezionamento

  • corsi di aggiornamento, congressi e incontri promossi dalle associazioni professionali;
  • formazioni in altri indirizzi clinici (è possibile ottenere una riduzione del tempo di formazione);
  • formazione nell'ambito del management sanitario.

Altre offerte di formazione continua su:
http://www.orientamento.ch/perfezionamento

Requisiti

  • diploma in cure infermieristiche SUP, universitario o di livello 2 CRS
  • esperienza in ambito sanitario di almeno 2 anni dopo il conseguimento del diploma
  • conoscenze informatiche di base (videoscrittura, presentazioni, navigazione in rete e gestione mail)
  • deve essere documentata la possibilità di effettuare la parte pratica durante il periodo di formazione
  • nozioni di inglese auspicate

Gli infermieri diplomati che non sono in possesso dei requisiti richiesti possono fare domanda di ammissione su dossier

Condizioni di lavoro

Gli infermieri specialisti clinici in salute materna e pediatria svolgono la loro attività professionale presso cliniche pediatriche, reparti di maternità e pediatria, e servizi di salute pubblica. L’attività prevede orari irregolari (turni nel fine settimana, nei giorni festivi e la notte) e implica grandi responsabilità e un costante aggiornamento delle proprie conoscenze.
Svolgono la loro attività in regime dipendente o libero professionale.

Indirizzi utili

Associazione svizzera infermiere e infermieri (ASI)
Sezione Ticino
Via Simen 8
6830 Chiasso
Tel.: 091 682 29 31
Fax: 091 682 29 32
URL: http://www.asiticino.ch/
Email:

Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI)
Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale
Stabile Suglio
Via Cantonale 18 6928 Manno
6928 Manno
Tel.: 058 666 61 00
URL: http://www.supsi.ch/deass
Email:

Ulteriori informazioni

Attitudini richieste

  • Capacità di sopportare la vista del sangue
  • Cortesia e tatto
  • Desiderio di soccorrere e di aiutare gli altri
  • Discrezione
  • Disponibilità

Interessi

  • Salute, medicina

orientamento.ch