Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Logopedia: sbocchi professionali

Il lavoro dei logopedisti e delle logopediste consiste nella prevenzione, nella consulenza, nella diagnostica e nel trattamento di bambini, adolescenti e adulti che presentano disturbi del linguaggio parlato e/o scritto o, più in generale, della comunicazione.

Campi d’attività

Accertamenti logopedici, terapia e consulenza

I logopedisti e le logopediste si occupano di bambini, adolescenti e adulti che presentano disturbi del linguaggio e li aiutano a superare le sfide che la comunicazione pone nella vita di tutti i giorni. Si tratta di un lavoro terapeutico basato sullo sviluppo del linguaggio e sulle conoscenze diagnostiche individuali. Lo scopo di una terapia non è di garantire per forza a ogni paziente il ripristino completo delle capacità linguistiche, bensì di migliorarle. In alcune circostanze sono necessari anche il coinvolgimento del contesto sociale e la collaborazione con altri specialisti.

Accertamenti

Per accertamento s’intende un processo diagnostico costante, durante il quale vengono raccolti dati e informazioni che consentono di rispondere alle seguenti domande sul paziente:

  • Com’è la comunicazione?
  • Quale impatto (soggettivo) e quale significato hanno le competenze linguistico-comunicative nella vita del paziente?
  • Quali sono le cause del disturbo?
  • Sono necessari ulteriori esami da parte di altri specialisti?
  • È opportuno intervenire?
  • Dove, quando, come e da chi sarà effettuato questo intervento?
  • Quali sono la prognosi generale e le previsioni di sviluppo?

L’anamnesi, lo scambio di esperienze con altri specialisti e persone di riferimento, l’osservazione del comportamento e le procedure diagnostiche permettono di raccogliere informazioni utili sulla vita del paziente.

Terapia

La terapia logopedica è una terapia della comunicazione basata sull’evoluzione del linguaggio e sulle conoscenze diagnostiche individuali. Il colloquio diagnostico rappresenta l’elemento centrale della terapia, che ha come obiettivo il miglioramento delle capacità di comunicazione e di locuzione.


Il tipo di terapia, la durata e la frequenza sono stabilite individualmente in base all’età, al grado di evoluzione, al disturbo e agli orari in cui i pazienti sono disponibili, così come alle condizioni quadro presenti nel luogo di cura. Il o la logopedista opta per un determinato modo di procedere a seconda degli obiettivi terapeutici da raggiungere. A dipendenza della formazione e della specializzazione, l’orientamento scelto può essere di natura pedagogica curativa, medica o psicologica. Nella maggior parte dei casi è utile procedere a un lavoro pluridimensionale. La terapia individuale è la forma maggiormente proposta, le terapie di gruppo invece sono utilizzate molto più raramente. I logopedisti preparano in anticipo ogni seduta: ne pianificano i contenuti e la durata, radunano il materiale necessario e fissano l’appuntamento con il paziente. Il lavoro terapeutico esige da questi professionisti un’ottima presenza di spirito e una sviluppata capacità intuitiva, sia per quanto riguarda il paziente che per quanto concerne sé stessi. Il processo diagnostico e quello terapeutico sono caratterizzati da un’interazione dinamica, che determina l’intero processo terapeutico fino al termine della terapia. Tutte le considerazioni raccolte durante il trattamento sono messe per iscritto al fine di preparare la pianificazione della seduta terapeutica successiva, i resoconti e i colloqui con altri specialisti e persone di riferimento.

Consulenze e collaborazione interdisciplinare

La consulenza di genitori, famigliari e altre persone di riferimento ricopre spesso una grande importanza: essa permette infatti di raccogliere informazioni sul disturbo, sulle sue cause e sulle misure previste, ma anche indicazioni importanti sul modo di agire con i pazienti, sull’identificazione di eventuali tipi di sostegno e alle persone coinvolte di esprimere le proprie preoccupazioni.

Il linguaggio è un processo complesso e i disturbi che lo riguardano possono essere i sintomi di una malattia o di un problema specifico. La collaborazione con altri specialisti come otorinolaringoiatri, neurologi, psicologi, psicoterapeuti, pedagogisti curativi scolastici e operatori sociali è dunque spesso necessaria.

Rapporti di lavoro dei logopedisti

I luoghi di lavoro abituali dei logopedisti sono:

  • Ambulatori e scuole tradizionali
  • Scuole dell’infanzia, scuole e classi per bambini a affetti da disturbi del linguaggio
  • Scuole speciali e istituti per persone portatrici di handicap
  • Ospedali, cliniche e centri di riabilitazione
  • Uno studio in proprio

I professionisti indipendenti  acquisiscono pazienti grazie alle segnalazioni di scuole, servizi pubblici, uffici di consulenza, medici o altri professionisti oppure sono gli stessi interessati, o i genitori, a prendere contatto con loro.

Professioni, funzioni

Qui di seguito è presente una serie di collegamenti a schede informative su varie professioni alle quali si può accedere dopo gli studi in questo settore. Alcune di esse sono disponibili in italiano, altre solo in lingua tedesca o francese.



orientamento.ch