Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

-

Lavorare nell’ambito dell’edilizia e della pianificazione del territorio

Gli specialisti per l’edilizia e la pianificazione del territorio creano il nostro immediato spazio
vitale.

Settori d'attività

In questa sfera professionale sono richiesti specialisti con un orientamento teorico per le attività concettuali e di pianificazione. Per l’attuazione dei progetti sono invece necessari laureati con un orientamento decisamente pratico, ampie conoscenze tecniche e dimestichezza
nella gestione di progetti. Le capacità comunicative svolgono un ruolo molto importante. A seconda dell’ambito di attività è richiesto anche uno spiccato senso per l’organizzazione e l’estetica.

Edilizia

Il settore dell’edilizia occupa prevalentemente laureati degli indirizzi di architettura, tecnica di costruzione, geomatica e pianificazione del territorio. Occasionalmente si coinvolgono anche geologi.
Maggiori informazioni:Scienze tecniche
Gli architetti si dedicano principalmente alla pianificazione, alla costruzione e alla realizzazione di edifici. Inoltre, fanno in modo che gli edifici si armonizzino con il paesaggio e l’architettura circostante. Gli ingegneri civili lavorano in diversi settori dell’edilizia. L’ingegneria costruttiva si occupa delle parti portanti delle costruzioni dell’edilizia civile e industriale nonché di ponti. Nel settore delle opere idrauliche pianificano e realizzano costruzioni per l’approvvigionamento e lo smaltimento idrico, gli impianti idroelettrici, gli impianti di difesa dalle inondazioni, le opere portuali, ecc. Nei lavori di fondazione sono responsabili dell’appoggio sicuro delle costruzioni nell’area edificabile nonché della sicurezza degli scavi di fondazione e delle strutture sotterranee. Se necessario si occupano della stabilizzazione di terreni. Gli ingegneri civili specializzati nei trasporti provvedono a una gestione del traffico sensata a livello
ecologico ed economico e a una pianificazione tecnica corretta delle strade e dei binari. I geomatici sono responsabili dello sfruttamento di zone edificabili e si occupano prevalentemente della pianificazione del territorio. Effettuano misurazioni di terreni, edifici e intere zone. I dati rilevati con moderni sistemi di misurazione vengono utilizzati per realizzare piani al computer.

Pianificazione del territorio

Nello sviluppo e nella pianificazione del territorio, dove interagiscono professionisti di diversi settori (architettura, ingegneria civile, scienze ambientali, scienze sociali, ecc.), si tratta soprattutto di pianificazione e sviluppo urbano, in particolare di sistemi infrastrutturali e di trasporto; pianificazione e sviluppo del paesaggio; economia regionale (in particolare economia dell’ambiente edificato); geotelematica (registrazione, interpretazione e valutazione di dati georeferenziati). Gli urbanisti pianificatori lavorano nell’economia privata e nell’amministrazione pubblica (comuni, Cantoni, Confederazione). I collaboratori della pianificazione del territorio fungono da pianificatori e coordinatori nelle zone rurali e urbane. In tale contesto si occupano ad es. di questioni relative ai piani di zona
(edificabile, industriale, agricola, paesaggistica, ecc.) e alla gestione del paesaggio. Creano modelli di trasporto, regolano l’approvvigionamento e lo smaltimento idrico e controllano i progetti di costruzione. Devono sviluppare soluzioni valide che tengano conto delle condizioni quadro economiche, sociali ed ecologiche e saperle comunicare in maniera comprensibile alla popolazione mediante diverse tecniche di rappresentazione e di presentazione. Un altro compito nell’ambito della pianificazione del territorio è il coordinamento dei diversi specialisti, la consulenza a politici e il coinvolgimento della popolazione interessata.
Gli urbanisti pianificatori lavorano prevalentemente presso studi privati e pubblici di architettura e ingegneria. Le attività legate alla pianificazione del territorio portano in parte sul campo. Questi ingegneri trascorrono però la maggior parte del tempo alla scrivania risp. al computer, elaborano le basi per i piani e per le carte per i relativi progetti e si occupano di questioni matematiche, geomatiche e fisiche. Nell’ambito della pianificazione del territorio lavorano soprattutto geomatici, architetti e ingegneri civili, raramente anche geografi. Un corso specifico di pianificazione del territorio può essere seguito solo alla Scuola universitaria professionale di Rapperswil. L’ETH di Zurigo offre uno studio post diploma di pianificazione del territorio. Dopo uno studio di ingegneria, qui è possibile conseguire anche il master in sviluppo del territorio e sistemi infrastrutturali.

Forti fluttuazioni congiunturali

Il settore dell’edilizia è particolarmente esposto alle fluttuazioni congiunturali. In futuro i rinnovamenti e le ristrutturazioni nell’edilizia abitativa e nell’edilizia industriale-commerciale assumeranno sempre più importanza rispetto alle nuove costruzioni. Nell’ingegneria civile i grandi progetti infrastrutturali legati alla NFTA e alla Ferrovia 2000 caratterizzano la domanda.

Professioni, funzioni

Qui di seguito è presente una serie di collegamenti a schede informative su varie professioni inerenti a questo settore. Alcune di esse sono disponibili in italiano, altre solo in lingua tedesca o francese.



orientamento.ch