Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Lavorare nella pubblicità, nelle pubbliche relazioni e nel marketing

Le professioni negli ambiti della pubblicità, delle relazioni pubbliche (RP) e del marketing sono incentrate sulla comunicazione in tutte le sue sfaccettature. Diversi percorsi di formazione portano a questo settore. Le carriere professionali delle persone attive in questi ambiti sono pertanto molto variegate.

Settori d'attività

Diversi percorsi di formazione

L’accesso al mondo della pubblicità, delle RP o del marketing è possibile in diversi modi: da un lato attraverso uno studio universitario (università e scuola universitaria professionale), sebbene le università non offrano cicli di studio specifici per la pubblicità, le RP o il marketing. In questo settore lavorano laureati di diverse facoltà. Vi è poi il percorso specialistico con un’ampia scelta di corsi, cicli di formazione e perfezionamenti che richiedono la maturità o un tirocinio e che spesso possono essere svolti parallelamente all’esercizio della professione. Gli esami di professione (EP), gli esami professionali superiori (EPS) e le scuole specializzate superiori (SSS) consentono di conseguire diplomi federali. Oltre alla formazione professionale, sono richieste capacità di comunicazione, creatività e non da ultimo la disponibilità ad approfondire nessi economico-aziendali. La ricerca di un impiego in questi settori presuppone inoltre spirito d’iniziativa,
perseveranza e la disposizione per un ingresso poco convenzionale nel mercato del lavoro.

Pubblicità

La pubblicità ha lo scopo di destare l’attenzione di potenziali clienti per un prodotto o una prestazione di servizio. In tale contesto vi sono diversi compiti.

Lavori nella creazione

I pubblicitari creativi fanno sì che una pubblicità sia visibile e udibile. Ad esempio, i redattori di testi pubblicitari, i grafici e gli illustratori sono persone che creano e realizzano le idee in maniera artistica. Per questo lavoro è pertanto necessaria una formazione artistica (ad es. tirocinio di grafico/a, studio presso una scuola superiore d’arte applicata). I redattori di testi pubblicitari provengono ad esempio dall’ambito commerciale e hanno seguito un corso di perfezionamento nel campo della pubblicità oppure sono in possesso di un diploma universitario, ad esempio nell’ambito della linguistica.

Lavori nella consulenza

I consulenti (ad es. pianificatori di comunicazione, responsabili della comunicazione) negoziano con i committenti e sviluppano con loro e con il team creativo piani pubblicitari. Il lavoro di consulente presuppone una formazione commerciale di base o la maturità con corso di perfezionamento oppure un diploma universitario. L’indirizzo di studi seguito è secondario. Tuttavia, vi sono alcune facoltà considerate un trampolino di lancio per il mondo della pubblicità: scienze della comunicazione e dei media, pubblicistica, scienze economiche e politiche, diritto, sociologia o psicologia. Molto più importante dell’indirizzo di studi è cercare di raccogliere esperienze nel settore svolgendo uno stage prima o durante gli studi.

Specialisti dei media

La comunicazione di una campagna pubblicitaria avviene tramite i media. Gli specialisti dei media decidono quali media impiegare: giornale, televisione, radio, cartelloni o altri supporti pubblicitari. Sono a conoscenza della diffusione, della cerchia di lettori, della tiratura e della zona di trasmissione dei media. In ambito pubblicitario la pressione della concorrenza e il carico di lavoro sono enormi, con durate di lavoro settimanali che possono raggiungere le 50-60 ore.

Relazioni pubbliche

Le relazioni pubbliche sono connesse con l’immagine aziendale e pertanto non si collocano direttamente a livello di prodotto. Relazioni pubbliche sta per una comunicazione consapevole, pianificata e continua. L’obiettivo è creare comprensione e fiducia nei confronti di un’azienda o di un prodotto e fare in modo che rimanga così. Gli specialisti in relazioni pubbliche riconoscono e valutano con la direzione i processi di formazione delle opinioni, gli sviluppi e le tendenze. Si cerca quindi di mantenere il passo con i mutamenti sociali e di influenzare le evoluzioni a vantaggio dell’organizzazione. Ciò presuppone solide conoscenze specialistiche, un’ampia cultura generale nonché nozioni commerciali e giuridiche di base. A seconda dell’ambito di attività, è necessario avere conoscenze fondate in economia politica e aziendale, marketing, sociologia, politologia e psicologia. L’accesso al mondo delle relazioni pubbliche avviene spesso con uno stage o con un impiego in un reparto RP di una grande azienda o in un’agenzia RP. Attività nel giornalismo, nel marketing, nella pubblicità, nella vendita o nel personale nonché una formazione commerciale o grafica consentono anche di iniziare una carriera nelle relazioni pubbliche. Uno studio universitario in scienze della comunicazione, economia politica o aziendale, sociologia, politologia o diritto offre anche buone prospettive per una carriera RP di successo. Da un po’ di anni la comunicazione aziendale è di competenza della direzione. Ciò significa che una buona formazione è importante.

Marketing

Il marketing comprende tutte le attività impiegate da un’azienda per la commercializzazione. Ciò include pianificazioni e provvedimenti quali la ricerca di mercato e di prodotti, la pianificazione e la realizzazione di prodotti, la politica dei prezzi, la pubblicità, la pianificazione delle vendite, la vendita, la promozione delle vendite, il servizio clienti, ecc. Anche nell’ambito di attività del marketing vi sono diverse strade. Nelle scuole universitarie è possibile studiare marketing come parte dell’economia aziendale in seno alle scienze economiche. Alcune aziende offrono ai maturandi o ai laureati la possibilità di svolgere stage speciali.

Professioni, funzioni

Qui di seguito è presente una serie di collegamenti a schede informative su varie professioni inerenti a questo settore. Alcune di esse sono disponibili in italiano, altre solo in lingua tedesca o francese.



orientamento.ch