Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Università di San Gallo

L'Università di San Gallo è specializzata nei campi del diritto e dell'economia. Essa promuove partenariati con università rinomate al fine di offrire ai propri studenti la possibilità di conseguire titoli di studio doppi.

L'università

Particolarità

Edificio principale dell'università di San Gallo
Università di San Gallo (HSG), Hannes Thalmann

L’Università sangallese si distingue a livello internazionale per la qualità della propria offerta accademica nel campo degli studi economici: non a caso dal 1989 l’ateneo è membro della Community of European Management Schools (CEMS), che coinvolge scuole superiori di tutto il mondo. In virtù di questo sodalizio, gli studenti possono conseguire non solo un master a San Gallo, ma anche uno europeo (CEMS MIM).
L'università promuove inoltre le competenze interculturali offrendo agli studenti la possibilità di trascorrere almeno un semestre di scambio presso diverse università in tutto il mondo.

Edificio principale dell'università di San Gallo

Università di San Gallo (HSG), Hannes Thalmann

Questa vocazione internazionale è sottolineata dalla possibilità - introdotta nel 2013 - di affrontare il primo anno universitario (detto Assessment Year) integralmente in tedesco o in inglese; dopodiché, gli iscritti in economia aziendale, economia politica e relazioni internazionali possono proseguire gli studi con alcuni corsi e seminari organizzati inglese, altri in tedesco. Solo i programmi di bachelor in diritto e diritto combinato con economia sono impartiti in tedesco e possono essere svolti solo dopo l'Assessment Year in tedesco.

Una volta terminati i propri studi, i neolaureati sangallesi possono usufruire di una ricca lista di contatti e partner internazionali per la ricerca di un impiego o uno stage professionale. Nel mese di maggio l’Università ospita il St. Gallen Symposium, tre giorni di conferenze e incontri. L'ateneo apre inoltre le proprie porte a ditte e aziende anche in occasione della fiera HSG Talents, organizzate in marzo.
Ma l’Università di San Gallo non è solo una scuola di economia: non bisogna infatti dimenticare le facoltà di diritto e di relazioni internazionali nonché quella di scienze culturali, che offre una varia gamma di opzioni per chi deve affiancare ai propri studi materie di stampo umanistico (come, ad esempio, corsi di filosofia o lingua).

L'ateneo sangallese è inoltre contraddistinto da un particolare metodo d'iscrizione ai corsi chiamato "bidding" (in italiano, "scommettere") nel quale si fondono principi di economia legato alla teoria del gioco. A differenza di altre Università dove viene ammesso alle lezioni a numero chiuso chi si iscrive prima, a San Gallo la matricola dispone di 1000 punti (la metà a partire dal secondo anno) che potrà puntare sui diversi corsi: più lo studente riterrà uno di questi importante per il proprio curriculum scolastico e più dovrà puntare alto - sino a un massimo di 500 punti. Una volta chiuse le iscrizioni, verranno selezionati coloro che hanno "investito" più punti (tuttavia, talvolta una puntata da 500 punti non garantisce l'accesso al corso). In questo modo i professori sono sicuri che nelle aule si siederanno solamente studenti estremamente motivati poiché questi hanno valutato (e investito) sui corsi.

L'ateneo in cifre

Anno di fondazione1898
Numero di studenti8'337
Studenti ticinesi158
Studenti stranieri32.5%
Tassa semestrale Bachelor1'226.- / 3'126.- CHF (studenti svizzeri /stranieri)
Tassa semestrale Master1'426.- / 3'326.- CHF (studenti svizzeri /stranieri)

Fonte: studyinswitzerland.plus.

Materie di studio

Nonostante l'ateneo abbia aderito alla riforma di Bologna, esso si distingue per una strutturazione accademica estremamente personale suddivisa su tre livelli: "Assessment-Stufe", "Bachelor-Stufe" e "Master-Stufe". Il primo anno infatti, chiamato "Assessment-Stufe", è uguale per tutti gli studenti iscritti. Si acquisiscono in questi due semestri le nozioni e gli strumenti di base, indispensabili per il prosieguo degli studi. Superata questa preparazione standard, si accede all’inizio del secondo anno al "Bachelor-Stufe" (della durata di 4 semestri), dove gli studenti possono cominciare a scegliere materie principali e secondarie secondo i regolamenti universitari. Infine, il "Master-Stufe" della durata di tre o quattro semestri al quale può succedere un dottorato o una specializzazione professionale, a seconda delle decisioni del neolaureato.

Per italofoni

Agevolazioni

  • Due settimane prima dell’inizio del semestre, il Centro di lingue dell’ateneo offre corsi di introduzione al tedesco. Durante il semestre, invece, il centro offre corsi nelle principali lingue europee, nonché in arabo, cinese e svizzero-tedesco. Per chi volesse continuare a studiare il tedesco, è possibile seguire un corso di due lezioni settimanali o un corso di conversazione
  • Gli studenti italofoni godono di 15 minuti supplementari per ogni ora di esame; in un esame da tre ore, ad esempio, si dispone di 45 minuti in più.
  • L'Assessment Year in tedesco può essere prorogato, su richiesta, su quattro semestri: il carico di lavoro cosî distribuito permette di avere più tempo per imparare il tedesco e per lo studio in generale.
  • L’Università offre servizi di "coaching" e "mentoring"; trattasi di supporti e aiuti al servizio degli studenti, che possono scegliere tra varie possibilità (corsi di recupero in gruppo o in coppia, ad esempio). Maggiori informazioni sull'apposito sito Internet
  • In linea di massima, tutti i corsi offrono agli studenti che non sono di lingua madre tedesca l’opportunità di utilizzare un dizionario bilingue durante gli esami.
  • In occasione di ogni tipo di esame – orale o scritto –, si consiglia agli studenti di sottolineare la propria madrelingua italiana prima dell’inizio dell’interrogazione o in cima al foglio. In questo modo i professori incaricati di valutare il vostro operato saranno consci delle ovvie difficoltà linguistiche dovute alla vostra situazione.

Associazioni studentesche

La San Gallenses Œconomiae Comites (SGOC), nata nel 1948, è l’associazione degli studenti ticinesi all’Università di San Gallo. Il sodalizio conta una cinquantina di membri e si prefigge l’obiettivo di dar voce alla componente italofona presente a San Gallo, senza dimenticare lo spirito economico dell’ateneo. Vengono quindi organizzati aperitivi e feste, ma anche appuntamenti legati a temi attuali dell’economia, come ad esempio l’incontro con autorità politiche.

Vita pratica

Trovare alloggio

Tempo libero

  • Il servizio sport dell'ateneo organizza corsi sportivi di vario genere; la partecipazione è gratuita. Il centro sportivo si trova all’interno del campus (Sportanlage mostra l'ubicazione), quindi a pochi passi dalle aule e dalle biblioteche dell’Università.
  • Il consiglio studentesco di San Gallo conta circa 180 collaboratori e punta a far sentire la voce degli studenti presso il rettorato. Regolamenti e informazioni sulla vita e lo studio a San Gallo sono disponibili su MyUniSGhttp://myunisg.ch/de/studentenschaft?em=2~.
  • La San Gallenses Oeconomiae Comites mette a disposizione degli utenti annunci di carattere professionale, la maggior parte dei quali relativi al Ticino.
  • Le numerose bacheche sparpagliate per l’ateneo sono un’utilissima fonte di informazione sulle attività culturali organizzate non solo dai vari dipartimenti dell’Università, ma anche da enti privati: retrospettive, cineclub e concerti sono praticamente all’ordine del giorno. Gli studenti possono usufruire di numerosi sconti, talvolta sino al 50%.

Per saperne di più

Incontri informativi

  • L’Università di San Gallo organizza giornate informative rivolte agli studenti liceali cinque volte l’anno; una giornata supplementare è indirizzata agli studenti di diritto. In ogni caso, è obbligatorio annunciarsi e iscriversi per tempo. Date aggiornate sull'apposita pagina Internet.
  • L’ateneo invita ogni anno le matricole a partecipare alla Startwoche, una settimana di preparazione al semestre organizzata ad inizio settembre. I neostudenti universitari hanno così la possibilità di conoscersi e vengono informati circa le principali strutture dell’ateneo all’insegna di un "leitmotiv" che cambia ogni anno; nel 2008, ad esempio, il tema comune era "l’energia". Informazioni e date aggiornate sul sito www.startwoche.unisg.ch.


orientamento.ch