Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.

Università di Neuchâtel

L'Università di Neuchâtel è una piccola università dove si respira un'atmosfera di convivialità e di contatto umano. Essa propone numerosi programmi in campi molto tecnici e collabora con altri istituti universitari tramite le reti BENEFRI e Azur per consentire agli studenti di partecipare agli scambi.

L'università

Particolarità

L’Università di Neuchâtel ha quattro facoltà: lettere e scienze umane, scienze, diritto e scienze economiche. La facoltà di lettere e scienze umane – all’interno della quale spiccano etnologia e studi sulla migrazione e la mobilità – rimane uno dei punti forti dell’Università. Le cifre lo confermano: quasi la metà degli studenti iscritti (2079 per la precisione) frequenta questa facoltà.
L’esiguo numero di studenti e le piccole dimensioni dell’ateneo neocastellano favoriscono un ambiente di studio e lavoro aperto e gradevole: il rapporto tra professori e studenti, ad esempio, è molto più facile rispetto alle grandi università dove spesso gli iscritti non hanno la possibilità di parlare direttamente con i loro insegnanti. L'università di Neuchâtel è difatti classificata undecisima nel ranking del 2016 di "Times Higher Education" sulle istituzioni con meno di 5000 studenti.
Da notare che l’ateneo fa parte del consorzio accademico "BeNeFri" (con le università di Berna e Friburgo) e di quello "Triangle Azur" (con le università di Losanna e Ginevra). I sodalizi hanno lo scopo di permettere lo sviluppo e la crescita di progetti interdisciplinari e interuniversitari presso le varie sedi universitarie. Gli studenti neocastellani, pertanto, hanno la possibilità di seguire lezioni nei vari istituti senza pagare alcuna tassa supplementare e ricevendo un rimborso spese per il tragitto.
Dal 2016 l'università offre anche i cicli di studio di master in diritto penale e criminologia, in diritto comparato della sanità e in etnomusicologia (quest'ultimo in collaborazione con l'università e la scuola universitaria professionale di musica di Ginevra).

L'ateneo in cifre

Anno di fondazione1838
Numero di studenti4'255
Studenti ticinesi204
Studenti stranieri24%
Tassa semestrale515.- / 790.- CHF (studenti svizzeri / stranieri)

Fonte: studyinswitzerland.plus.

Per italofoni

Agevolazioni

  • L’Istituto di lingua e civilizzazione francese offre corsi gratuiti di francese per studenti non francofoni sia in estate, sia durante il semestre universitario.
  • A partire dal 2008, viene offerto un corso in inglese, analogo a quello in francese, espressamente rivolto agli studenti che devono affrontare delle lezioni in questa lingua. Il corso di inglese, oltre ad essere gratuito, garantisce ai partecipanti ben 4 crediti ETCS e un riconoscimento ufficiale. Maggiori informazioni sui corsi di inglese al Centre de langues.
  • Alcuni corsi – spesso di natura sociale – richiedono ricerche ed interviste sul campo che possono essere effettuate in Ticino anziché in Romandia. Molti professori hanno una discreta conoscenza dell’italiano, e permettono l’inserimento di estratti in lingua originale senza il bisogno di tradurli in francese.
  • In linea di massima, tutti gli studenti che non sono di lingua madre francese hanno l’opportunità di utilizzare un dizionario bilingue durante gli esami.
  • In occasione di ogni tipo di esame – orale o scritto –, si consiglia agli studenti di far presente la propria lingua madre italiana prima dell’inizio dell’interrogazione o di scriverlo sul foglio d’esame. In questo modo i professori incaricati di valutare il contenuto dell’esame saranno informati delle ovvie difficoltà linguistiche.

Associazioni studentesche

L’Associazione Studenti Ticinesi a Neuchâtel (ASTAN) è nata nel 2007 con l’obiettivo di riunire e unificare la comunità studentesca italofona ed integrarla nel tessuto socio-culturale neocastellano. Sfortunatamente il sodalizio è stato sciolto nel 2012.

Vita pratica

Trovare alloggio

  • I principali siti immobiliari (www.homegate.ch, www.comparis.ch, www.immoscout24.ch) offrono numerose sistemazioni, ma spesso le liste di attesa sono lunghe e i tempi si dilatano. Degni di menzione anche www.wg24.ch e www.ums.ch.
  • Sul sito www.pilote.ch è possibile consultare gli annunci immobiliari apparsi sul giornale locale "L’Express".
  • Il forum virtuale dell’Università di Neuchâtel mette a disposizione degli studenti annunci e inserzioni di carattere immobiliare.
  • La Cité Al’FEN, fondata dalla federazione studenti neocastellani (Fédération des Etudiants Neuchâtelois, FEN), gestisce quattro residenze per studenti dotate di oltre 300 camere. I prezzi variano tra i 155 e i 510 franchi; è consigliabile annunciarsi diversi mesi prima dell’inizio dei corsi e tenere d’occhio i diversi siti; molto spesso, infatti, tutte le camere sono occupate e solo verso la fine del semestre si liberano dei posti.
  • Sulla pagina facebook Cerca&Trova - studenti ticinesi d'oltralpe diversi studenti ticinesi offrono appartamenti e camere durante tutto il corso dell’anno.

Tempo libero

  • La sezione Sports à l’Université de Neuchâtel (SUN) organizza corsi settimanali in oltre 50 discipline sportive e mette a disposizione della comunità studentesca palestre e piscine utilizzabili pagando una tassa annua di 50 franchi. Nel corso dell’anno vengono anche proposti "stages sportivi", oppure gite fuori sede: si va dalle settimane bianche in sci o snow board alle escursioni in kayak, in bici o a cavallo.
  • Le associazioni studentesche riconosciute dall’Università di Neuchâtel sono presentate alla pagina Associations d'étudiants; sulla medesima pagina è possibile trovare i gruppi dediti alla musica, al cinema e alla cultura in genere.
    Tra i molti sodalizi presenti spicca la federazione degli studenti neocastellani Fédération des Etudiants Neuchâtelois (FEN). Da notare che l’Università favorisce l’iniziativa degli studenti, i quali possono presentare progetti e idee per la realizzazione di nuove associazioni o retrospettive tematiche: l’ateneo premia le idee più interessanti con aiuti economici e un finanziamento iniziale.
    Per presentare i propri progetti è possibile scrivere all'indirizzo e-mail association.FEN@unine.ch, mentre per avere maggiori informazioni si può contattare l'indirizzo commision.culturelle@unine.ch.
  • L’albo virtuale dell’Università riporta alcune offerte di lavoro rivolte agli studenti neocastellani. Sul sito, inoltre, è possibile trovare compagni di studio (ad esempio, nell’apprendimento del francese) e oggetti o mobili di seconda mano.
  • La JEUNE Consulting (Junior Entreprise de l’Université de NEuchâtel) mette in contatto gli studenti universitari neocastellani con ditte romande specializzate in diversi settori. L’ente organizza nel corso del semestre alcune visite in fabbriche e centri di produzione della regione.
  • "Le Cafignon" è il giornale universitario online di Neuchâtel. La redazione è sempre alla ricerca di nuovi collaboratori in grado di dare un contributo costante nel corso dei semestri.
  • Le numerose bacheche sparpagliate per l’ateneo sono un’utilissima fonte di informazione sulle attività culturali organizzate non solo dai vari dipartimenti dell’Università, ma anche da enti privati: retrospettive, cineclub e concerti sono praticamente all’ordine del giorno. Gli studenti possono usufruire di numerosi sconti, talvolta sino al 50%.

Per saperne di più

Incontri informativi

La giornata di porte aperte per i neomaturandi viene organizzata abitualmente verso la metà di novembre. Date aggiornate e maggiori informazioni su: journée d'information.



orientamento.ch