?global_aria_skip_link_title?

Pagina iniziale miOriento

Interessi e caratteristiche personali - Passo 1: Prendo conoscenza dei miei interessi e delle mie caratteristiche personali

Professioni e formazioni - Passo 2: Esploro le diverse professioni e formazioni

Caratteristiche personali e abilità - Passo 3: Confronto i miei interessi e le mie caratteristiche personali con le abilità richieste dalle professioni e formazioni

Stage d'orientamento - Passo 4: Svolgo degli stage d'orientamento per scoprire qual è la professione più adatta a me

Esaminare e prendere una decisione - Passo 5: Esamino i mestieri e le formazioni per elaborare il mio progetto formativo

Tirocinio in azienda o scuola a tempo pieno - Passo 6: Metto in pratica la mia decisione: cerco un posto di tirocinio o mi iscrivo ad una scuola

Prepararsi per la nuova formazione - Passo 7: Mi preparo alla nuova formazione o valuto se optare per una soluzione transitoria

Cartella di lavoro - I tuoi risultati

Per favore attendere...

miOriento sta caricando.

Disconnesso

La sua sessione di lavoro è finita. Verrà reindirizzato sulla pagina iniziale. Si connetta nuovamente per continuare la sessione.
Ricerca

Diritto canonico ed ecclesiastico comparato

Master universitario

Facoltà di teologia di Lugano

Aggiunto a miOriento

Categorie
Luogo di formazione

Lugano (TI)

Lingua di insegnamento

italiano

Tipo di formazione

Università e politecnici

Modalità temporali

Tempo pieno

Ambiti

Diritto - Teologia, religione, spiritualità

Indirizzi di studio

Diritto - Teologia cattolica-romana

Swissdoc

6.732.4.3 - 6.623.1.0

Aggiornato il 29.03.2021

Descrizione

Descrizione della disciplina

Il Master of Arts in Diritto canonico ed ecclesiastico comparato FTL, organizzato dall'Istituto Internazionale di Diritto Canonico e Diritto Comparato delle Religioni (DiReCom), prevede 2 indirizzi di approfondimento:

  • Diritto Canonico Comparato: indirizzo che prevede lo studio del diritto canonico in comparazione al diritto delle altre confessioni cristiane, nonché gli elementi primari delle strutture giuridiche delle altre religioni monoteistiche. È finalizzato: al perfezionamento di operatori di tribunali e amministrazioni ecclesiastiche; al perfezionamento professionale di giuristi e avvocati; al perfezionamento di operatori pastorali a contatto con le nuove immigrazioni; alla formazione di teologi interessati ai problemi del diritto e della interculturalità; a una conoscenza globale del diritto canonico che sappia coniugare la formazione giuridica con la sensibilità pastorale.
  • Diritto Comparato delle Religioni: indirizzo che prevede lo studio attento dei sistemi giuridici delle religioni, anche diverse dalla religione cristiana cattolica. Si prefigge di formare figure versatili: competenti nel campo del Diritto comparato delle religioni ma con un bagaglio filosofico e teologico solido, in grado di favorire sguardo d'insieme, giudizio critico, capacità di mediazioni culturali; preparate nel campo del Diritto ecclesiale, anche non cattolico, e del Diritto delle religioni, in grado di favorire il dialogo e l'integrazione fra persone di cultura e religione diverse, nonché il loro inserimento in sistemi giuridici differenti.

Descrizione della formazione

Il Master rappresenta il secondo diploma universitario, dopo il Bachelor, ed equivale generalmente all'acquisizione di 90-120 crediti ECTS.

Per il conseguimento del Master in Diritto canonico ed ecclesiastico comparato è necessario raggiungere 120 ECTS, ottenibili in un periodo di almeno 2 anni (4 semestri) di studio.

Struttura generale degli indirizzi di approfondimento del Master of Arts:

Diritto Canonico Comparato

  • Corsi prescritti: 91 ECTS
  • Corsi caratterizzanti - settimana di corsi intensivi: 15 ECTS
  • Elaborati: max 6 ECTS
  • Tesi: 10 ECTS

Diritto Comparato delle Religioni

  • Corsi prescritti: 91 ECTS
  • Corsi caratterizzanti - settimana di corsi intensivi: 9.5 ECTS
  • Corsi a scelta FTL: max 6.5 ECTS
  • Elaborati: max 6 ECTS
  • Tesi: 10 ECTS

Gli studenti devono iscriversi ad almeno 27.5 ECTS ogni semestre.

Corsi prescritti

I corsi prescritti sono obbligatori per entrambi gli indirizzi di approfondimento del Master.

Corsi caratterizzanti

Ogni percorso di studi ha una quota definita di crediti da acquisire nella disciplina di approfondimento:

  • L'indirizzo in Diritto Canonico Comparato prevede, oltre alla conoscenza della latinità canonica, lo studio di discipline giuridiche e teologiche. È obbligatorio svolgere un elaborato in metodologia ed ermeneutica canonistica attestante la piena conoscenza del metodo scientifico dell'Istituto DiReCom.
  • L'indirizzo in Diritto Comparato delle Religioni prevede discipline giuridiche, filosofiche e materie di teologia. Il programma si completa con discipline a scelta offerte nel piano FTL, con particolare riguardo ai corsi degli istituti ReTe e ISFI.

Settimane di corsi intensivi

Ogni semestre si apre, di norma, con una settimana di corsi intensivi / corsi monografici dove la frequenza è obbligatoria per tutti gli studenti del Master. Gli esami dei corsi delle settimane intensive devono essere sostenuti entro la fine dell'anno accademico in cui si attiva il corso.

Elaborati

Lo studente ha la possibilità di redigere alcuni elaborati tematici di approfondimento che permettono l'acquisizione di "ects extra" in un corso frequentato. È possibile ottenere 1.5 o 3 ECTS extra (ovvero oltre al valore in ECTS dato dal superamento dell'esame del corso) approfondendo le tematiche di un corso con la stesura di un elaborato.

Studio delle lingue

Per conseguire il diploma di Master of Arts in Diritto canonico ed ecclesiastico comparato gli studenti devono acquisire una certificazione di lingua straniera di livello B2 o superiore secondo il Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue.

Agli studenti di diritto canonico si consiglia, in particolare, lo studio di lingue straniere utili all'approfondimento della dottrina canonistica.

Tesi

Lo studente deve redigere un elaborato finale (tesi) che consenta alla Commissione di riferimento di verificare le conoscenze acquisite nel biennio (metodologia scientifica, contenuti disciplinari, capacità critiche, attitudine a ragionare in prospettiva multidisciplinare, ecc.). Deve anche sostenere la discussione dello stesso in Commissione d'esame.

Piano di formazione

Diritto canonico ed ecclesiastico comparato, MA (120 ECTS)

1 credito ECTS corrisponde a circa 25-30 ore di lavoro.

Materie ECTS
1° semestre  
Corsi prescritti  
Diritto amministrativo canonico I 3
Diritto delle Chiese protestanti 1.5
Diritto ecclesiastico svizzero II: parte speciale 1.5
Diritto patrimoniale canonico 3
Diritto processuale canonico I 3
Introduzione al diritto comparato delle religioni 3
Introduzione alla metodologia e all'ermeneutica canonistica del diritto canonico 1.5
Istituzioni generali di diritto canonico 3
La funzione di santificare della Chiesa I 1.5
Sistemi giuridici e terminologia giuridica e canonica 1.5
Storia delle fonti e della scienza canonistica 3
Teologia del diritto canonico 1.5
Corsi caratterizzanti Indirizzo Diritto Canonico Comparato  
Esercitazioni pratiche di diritto canonico* 0
Latinità canonica* 0
Corsi caratterizzanti Indirizzo Diritto Comparato delle Religioni  
Diritto ebraico della famiglia 1.5
Corsi a scelta FTL**  
   
2° semestre  
Corsi prescritti  
Diritto amministrativo canonico II 3
Diritto costituzionale canonico I 3
Diritto naturale 1.5
Diritto processuale canonico II 3
Filosofia del diritto e diritto delle religioni 1.5
Introduzione al diritto canonico ortodosso 1.5
Introduzione al diritto islamico 1.5
Introduzione comparata al CIC e CCEO 1.5
La funzione di insegnare e di santificare: CIC e CCEO comparati 1.5
Matrimoni misti: diritto ebraico, islamico e canonico 1.5
Storia delle istituzioni canoniche 3
Corsi caratterizzanti Indirizzo Diritto Canonico Comparato  
Anglicanorum Coetibus 1.5
Diritto associativo canonico 1.5
Esercitazioni pratiche di diritto canonico* 0
L'università nella cultura canonica 1.5
La funzione di santificare della Chiesa II* 1.5
La parrocchia: stabilità e adattabilità dell'istituto parrocchiale 3
Latinità canonica* 0
Prassi amministrativa canonica** 3
Corsi caratterizzanti Indirizzo Diritto Comparato delle Religioni  
Anglicanorum Coetibus 1.5
Diritto buddista 2.5
Corsi a scelta FTL**  
   
3° semestre  
Corsi prescritti  
Diritto degli Istituti di Vita Consacrata 3
Diritto ecclesiastico europeo 1.5
Diritto ecclesiastico svizzero I: parte generale 3
Diritto matrimoniale canonico I 3
Istituzioni di diritto romano 2
La funzione di insegnare della Chiesa I 1.5
Matrimoni misti con cristiani di altre confessioni 1.5
Norme generali I 1.5
Storia dei rapporti tra Stato e Chiesa in Europa e diritto concordatario 1.5
Corsi caratterizzanti Indirizzo Diritto Canonico Comparato  
Esercitazioni pratiche di diritto canonico 0
La funzione di insegnare della Chiesa II* 1.5
Latinità canonica* 0
Corsi caratterizzanti Indirizzo Diritto Comparato delle Religioni  
Diritto indù 2.5
Corsi a scelta FTL**  
   
4° semestre  
Corsi prescritti  
Diritto canonico missionario: parte generale 1.5
Diritto costituzionale canonico II (I parte) 1.5
Diritto costituzionale canonico II (II parte) 1.5
Diritto delle Società di Vita Apostolica 1.5
Diritto di famiglia e tutela dei minori nella Chiesa cattolica 2
Diritto matrimoniale canonico II 3
Diritto processuale penale canonico 1.5
Introduzione al diritto ebraico 1.5
Le sanzioni nella Chiesa 3
Norme generali II 3
Processi canonici speciali 3
Corsi caratterizzanti Indirizzo Diritto Canonico Comparato  
Diritto canonico e pastorale 3
Diritto penale canonico: delicta graviora* 1.5
Esercitazioni pratiche di diritto canonico* 0
Latinità canonica* 0
Prassi giudiziale canonica** 3
Corsi caratterizzanti Indirizzo Diritto Comparato delle Religioni  
Diritto islamico della famiglia 1.5
Corsi a scelta FTL***  
   
Elaborati (max 6 ECTS) 6
Tesi 10
Totale ECTS 120

* Corsi obbligatori per chi procede con la licenza in diritto canonico.

** Corsi obbligatori per chi intende proseguire i propri studi canonici presso la Facoltà San Pio X di Venezia. I crediti non fanno stato per la media del Master.

*** Possono essere acquisiti fino a 6.5 ECTS in discipline a scelta offerte nel piano FTL, con particolare riguardo ai corsi degli istituti ReTe e ISFI.

Il piano di formazione può essere soggetto a cambiamenti.

Link verso il piano di formazione

Ammissione

Condizioni d'ammissione

Sono ritenuti validi per l'ammissione i seguenti titolo di studio:

  • Diplomi svizzeri, conseguiti in Svizzera: Bachelor o una Laurea triennale in Diritto, Teologia, Filosofia o Scienze religiose.
  • Diplomi esteri: In genere sono ammessi i titolari di una laurea triennale estera secondo le direttive della Commissione dei Rettori Universitari Svizzeri (CRUS). Per i dettagli: www.swissuniversities.ch.

A seguito dell'iscrizione lo studente è tenuto a un colloquio conoscitivo con il Direttore e il Curator Studiorum dell'Istituto. La data del colloquio è da concordare con la segreteria dell'Istituto.

Requisiti linguistici

La lingua ufficiale della Facoltà di Teologia di Lugano è l'italiano. Agli studenti non italofoni è richiesto, come requisito di ammissione, di attestare la loro conoscenza della lingua italiana.

Link verso l'ammissione

Iscrizione

Per l'ammissione si richiede il formulario "Domanda di iscrizione" alla FTL debitamente compilato e corredato con i documenti elencati. Il formulario è disponibile sul sito internet: istitutodirecom.ch > Domanda di iscrizione [PDF, 259 KB].

Le iscrizioni avvengono secondo il calendario accademico: i termini per l'iscrizione sono il 1° settembre per il semestre autunnale e il 1° febbraio per il semestre primaverile. Domande di iscrizione presentate al di fuori dei termini indicati saranno accettate solo con il consenso del Direttore dell'Istituto.

Costi

La tassa accademica semestrale ammonta a 1'100 CHF.

Le iscrizioni al semestre accademico e ai relativi esami particolari e di grado sono valide unicamente previo pagamento della relativa tassa accademica semestrale.

teologialugano.ch > Tasse accademiche

Diploma

  • Master università/politecnico

Master of Arts in Diritto canonico ed ecclesiastico comparato FTL, Facoltà di Teologia di Lugano
(con due indirizzi: Diritto canonico comparato; Diritto comparato delle religioni)

Sbocchi

L'indirizzo in Diritto Canonico Comparato è pensato per la continuazione degli studi in Diritto Canonico presso le Università di Diritto Canonico (sia in Italia che in altri paesi europei) con cui sono state sottoscritte convenzioni (per esempio Facoltà San Pio X di Venezia, Pontificia Università della Santa Croce e Pontificia Università Lateranense), a norma delle disposizioni del Novo Codice relative al terzo anno e agli esami finali.

Per l'ambito civile, è possibile proseguire gli studi comparatistici presso Facoltà di Diritto, in base ai propri statuti.

Informazioni pratiche

Luogo / indirizzo

  • Lugano (TI)

Svolgimento temporale

Inizio

Gli studi iniziano nel semestre autunnale (metà settembre).

Durata

Il titolo di Master viene conferito in linea di principio dopo almeno 2 anni (4 semestri) di studio e l'ottenimento di 120 crediti ECTS, che devono essere conseguiti nei tempi e secondo le modalità previste. Il biennio di Master deve terminare entro 5 anni dalla data di iscrizione (termine massimo). Potranno essere concesse delle eccezioni solo dal Direttore dell'Istituto.

Modalità temporali

  • Tempo pieno

Lingua di insegnamento

  • italiano

Link

Informazioni / contatto

Per domande sui programmi del Master per favore rivolgersi a direcom@teologialugano.ch.

orientamento.ch